Resoconti di visita al parco

Forum dedicato alle discussioni su MagicLand.
seph78
Messaggi: 1016
Iscritto il: 19 giugno 2011, 23:45

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da seph78 » 22 aprile 2013, 18:10

Visita del 21 Aprile 2013

Mancavamo (io e famiglia) da Natale, quindi ci siamo concessi questa fortunatamente bella giornata di sole al parco.
Premetto che siamo abbonati e abbiamo un bambino piccolo (quasi 3 anni), quindi le nostre visite sono ormai incentrate sul far diverire lui.

Arrivati alle 11 giriamo subito a destra per andare nella maniera più rapida possibile alla zona bimbi... strada chiusa fino a mezzogiorno, anzi strade chiuse fino a mezzogiorno.
Il cst member che si occupava di allontanare tutti diceva che era chiusa perchè l'isola volante apriva a mezzogiorno; cosa c'entri l'apertura o meno dell'attrazione con il chiudere tutti gli accessi diretti all'ala destra del parco ci rimane ancora ignoto, ma tant'è... facciamo il giro a sinistra passando di fianco al maniero, così almeno vedo battaglia navale da vicino.
Molto carina e grandi introiti dai grossi phon montanti vicino alla queue line dove si asciugavano svariate persone... a parte gli scherzi attrazione che non mi piace ma realizzata bene, molto viva e fa proprio parco tematico.
Insomma, dopo aver scarpinato arriviamo a vedere la seconda novità... Magiclandia...peccato che anche questa era chiusa fino a mezzogiorno (comincio a ingrugnirmi). Altri minuti persi (i passi del bimbo sono inesorabili, ma lenti) e arriviamo nella zona pixie. Il trenino chiuso fino alle 14 (non che lo volessimo utilizzare, ormai neanche gli piace più, però se mi metto nei panni di una famiglia che va pagando il biglietto a prezzo pieno...).
Tra un bruco mela e l'altro passa un'oretta e si fanno le 12 e 30... tempo di riprovare Magiclandia, che questa volta è magicamente aperto.
Tutto molto carino 4-5 grossi gonfiabili e attrezzature di gioco tipicamente da nido o scuola materna... il piccolo s'è divertito na cifra, tanto che per uscire e andare a mangiare c'è voluto un bel po'.
Vedo qualche problematica per il futuro: ieri c'era un affluenza medio-bassa, poi forse mancava un po' di pubblicità, fatto sta che dentro c'erano si e no 4-5 bambini; penso che se il numero dei bambini aumenta considerevolmente e soprattutto le fasce d'età ammesse vanno dagli 0+(accompagnati) agli 8 anni, il rischio spiacevoli incidenti possa salire pericolosamente. Non mi pare proprio ottimale far saltare insieme un bambino di 3 con magari un gruppetto di ottenni scatenati; anche perchè non c'era controllo (la povera ragazza sola all'ingresso dell'attrazione ogni tanto buttava un occhio, ma non credo che l'abbiano dotata del dono dell'ubiquità).

Usciti a fatica da magiclandia decidiamo di dirigerci verso la pizzeria... si c'avete presente la pizzeria belvedere? Quella carina sul lago che si può anche magiare fuori... quella che la pizza non è per niente male... beh era chiusa(ingrugnimento sale)... ed è la terza volta consecutiva che la trovo chiusa... tanto vale toglierla dalla cartina.
Deviamo al self service, dove mangiamo, da schifo, ma mangiamo.

Andiamo a provare la ex nuova attrazione con le macchinette, ma non mi fanno salire perchè a detta del CM il bambino deve avere 3 anni compiuti, non so se ce l'avesse scritto in faccia che gli mancano 4 mesi per fare i 3 anni, comunque non volendo fare il furbo mi attengo al regolamento e lo porto via (dico fare il furbo perchè contando che è alto quasi 100 cm sfido chiunque a contraddirmi sull'età).

Facciamo planet winx; per la cronaca parksmaniaca non ho visto bolle, però c'era un effetto laser+fumo all'inizio che non ricordavo.
Visto che si esce sul Playground... il bimbo m'è scappato ed è entrato dentro, grande divertimento suo, un po' meno mio per cacciarlo fuori di nuovo dopo mezzora.
Poi spettacolo di bombo, era la prima volta che lo vedevo, abbastanza divertente ma moolto corto e con pochissimo costrutto, penso che avendo messo in piedi tutto quel discorso del tracciamento movimenti qualcosa in più si poteva pure fare.

A questo punto cotti noi e cotto il pargolo decidiamo di andare via.

Bilancio.
Lo scopo della giornata è stato raggiunto: il bambino s'è divertito parecchio, e rispetto a solo qualche mese fa è un grosso passo in avanti.
L'atmosfera nel parco era molto rilassata, mi sono sembrati tutti molto contenti: altro passo in avanti.

Commenti frizzanti.
Ancora una volta ho l'impressione che questo parco, dalle grandi potenzialità, sia gestito nel suo ciclo di vita giornaliero (non mi volgio impelagare nelle grandi decisioni di management) in maniera dilettantistica e/o risparmiando sul personale.
Trovo inaccettabile che un parco aperto dalle 10 alle 18 tenga chiuse delle attrazioni fino alle 12 o addirittura alle 14(soprattutto se per bimbi piccoli, visto che sono abituati dai ritmi scolastici a mangiare a mezzogiorno e dopo un po' è capace pure che cadano in catalessi), posizioni un solo cast member dove ce ne vorrebbero almeno due o che tenga chiuso senza particolari avvisi uno dei punti ristoro più apprezzati.

Marcoss
Messaggi: 41
Iscritto il: 11 aprile 2013, 21:07

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Marcoss » 27 aprile 2013, 19:15

Eccomi....fatto l'abbonamento e un primo giro al parco ...sotto la pioggia..
Ho fatto poche attrazioni......e di queste darò un promosso un bocciato o un rimandato a seconda delle differenze con l'anno precedente.....olandese volante: vele strappate, fontane spente, nessun miglioramento ( bocciato)
battaglia navale s.v. Cagliostro o meglio..cagliost..appo ( bocciato ) tutti i teli del tunnel strappati la luce entra da tutte le parti all'interno del garage, le luci sono state cambiate con fasci di luci rosse e blu
huntik ( promosso ) asce ferme...un classico.....proiezioni perfette e i 3 portoni sincronizzati alla perfezione
pianeta winxs ( rimandato ) niente fumo, acqua spenta bolle funzionanti
formula cars chiusa

rat-man
Messaggi: 684
Iscritto il: 3 giugno 2011, 15:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da rat-man » 20 giugno 2013, 19:22

Sono tornato ieri per la prima volta questa stagione (da non abbonato)

-file alle casse assurde ne erano aperte solo tre (tutte dallo stesso lato) così da creare file lunghe ed al sole

-alle casse (lente) non consegnavano in default la mappa con i biglietti e dentro era reperibile solo all'Info-point (tra l'altro con Africa..ahah)

-Rapide- solo due persone di personale e fila che usciva dal gioco (perchè non veniva usata la serpentina)...effetti subito dopo i gayser spenti (mi dicono che sono rotte le tubature)

-Yucatan- orso ruggisce ma non esce e titano immobile...tra l'altro c'è un nido d'api suil pulsante di emergenza della prima lift (pensa se si dovesse usare ahahahah)

-Olandese- che tistezza dopo aver fatto Mammut la settimana scorsa a Gardaland

-Battaglia Navale- carina e moooolto bagnata (mi domando chre senso abbia avuto aprirla a marzo) meglio esssere dal lato interno hai più scontri idrici con gli avversari

-Huntik (sempre senza fila...mi sà che la gente si perde il gioco più bello del parco)- belli i portoni, asce ferme tutto il giorno, audio smepre pessimo, agli ultimi due schermi problemi di sincronizzazione movimenti vagone

-Cagliostro- rimane il grosso dubbio ...perchè costruirlo dentro un capannone se è perfettamente illuminato???? (si vede perfettamente anche con gli occhiali da sole)

-Mystica- alle casse cartello con scritto "apre alle 14"....alle 14 e 30 chiusa....alle 15 sempre chiusa , con una dello staff che dice che le riprese di Topone sono in ritardo e gente che si lamenta di aver pagato il biglietto...alle 17 salgo e mi fanno aspettare perchè eravamo solo 7 e bisognava che ci fosse più gente per lanciare il tutto :(((((

-Maison Houdini -apre nel pomeriggio (comne anche tanti, forse troppi ^___^, altri giochi) un solo cast member che allunga tantissimo il tempo di attesa...niente preshow, primo ascensore ormai all'abbandono, stessi difetti dello scorso anno (insopportabili dopo pochi giorni di GArdaland)

-Mostra delle Farfalle- carina ed interessante anche se sotto la tenda la temperaura è proibitiva....e poi qualche esemplare te lo ritrovi libero nel parco tra le file ^___^

-Winx- nessun effetto acceso...bambini di 10 anni che dicono che è uno schifotriste :((((((

-Spettacoli:
Musical- da 6- il minimo.....riesce a far rimpiangere i non ccelsi dello scorso anno
Gattobaleno- idea buona storia buona....messa in scena da 4 soldi con un pupazzo di GAttobaleno comprato al discount (ma fporse perchè non hanno pagato i precedenti alla ditta :evil: )
Gladiatori- triste triste trsite....si rimpiange quello dello scorso anno
Su tutto grandissimo Bartolomeo... mi domando perchè visti i tanti tagli e risparmi non decidano di fare uno spettacolo solo con lui!

In tutto il parco zero security e una bella piscina nella piazza centrale

Le altre attrazioni immutate con pregi e difetti

Voto finale 10--- a me che non ho rinnovato l'abbonamento!
2012 sono stato in talmente tanti parchi che qui non entrano

seph78
Messaggi: 1016
Iscritto il: 19 giugno 2011, 23:45

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da seph78 » 22 luglio 2013, 9:23

Serata del 19 Luglio.
Ovviamente siamo andati di venerdi solo perchè ci interessava vedere Chiara dal vivo, visto che con XFactor ci hanno tartassato a dovere, la curiosità di tastare con mano la bravura o meno era forte. Beh per lei prova superata a pieni voti, e direi pure per la location visto che l'acustica era più che buona e il fatto che il passaggio verso il palabaleno è leggermente in discesa permette di vedere bene anche da lontano. Anche se... povera lei ha piovuto fino alle 9 meno 10... quindi non è che ci fosse rimasta molta gente.

Per il resto qualche appunto:
- rimangono i prezzi e la qualità sconcertante del self service, veramente pessimo dal mio punto di vista. E direte, perchè ce sei andato? Perchè ovviamente la pizzeria Belvedere è sempre chiusa (ma quest'anno ha mai aperto? la diamo per morta?);
- Aria condizionata nella sala gonfiabili rotta da chissà quando, li dentro il forno, tecnici che forse sarebbero arrivati nel fine settimana (impossibile resistere più di 5 min infatti c'era il vuoto).
- Playground... in cui manca il tappetino dei salti misteriosamente scoppiato e ovviamente non sostituito.
- Continuano a misurare mio figlio su pianeta winx, e poi fanno passare senza colpo ferire bambini palesemente più bassi (non c'entra nulla ma ogni volta mi fa imbestialire:P)
- Un grazie di cuore ai ragazzi dello stunt show, che nonostante le condizione improbe (bagnato) e la poca gente hanno fatto comunque lo spettacolo se pur in forma ridotta (mio figlio aveva messo un muso lungo quando gli avevo comunicato che probabilmente non lo avrebbero fatto).
- ah, shock chiuso, bah

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13414
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da peppe2994 » 2 agosto 2013, 11:20

Relativamente al 28 e 29 Luglio:

Affluenza nella media nonostante il grande evento in programma, pochissime code qualcosa in più su Cagliostro. Mystika come sempre vince il premio attrazione dimenticata da tutti, sempre con la queue line vuota.La mancanza di Shock si sente e parecchio ma il parco non ha colpa a riguardo così come non può farci nulla riguardo al guasto su Huntik chiuso per tre ore e Yukatan. Certo comunque che Shock chiuso insieme ad Huntik contemporaneamente ha messo a dura prova la sopportazione delle persone.

Il parco di suo è abbastanza bello, tematizzato e con vegetazione sempre più alta e rigogliosa. Se non fosse per la tematizzazione che cade a pezzi e si scolorisce su Yukatan, Mystika e Cagliostro sarebbe quasi perfetto. Ah, Shock ha cambiato colore, un tempo era rosso acceso ora è rosso scuro, non so come l'hanno verniciato ma non ho mai visto un coaster sbiadire così velocemente, urge una verniciata.
Riguardo alle attrazioni Shock ho avuto la fortuna di essere l'ultimo a salirci prima del guasto definitivo, conferma il mio parere, un gran bel coaster poi da quando hanno attivato le fontane lungo il percorso è ancora meglio, promosso a pieni voti. Yukatan pure molto bello e pienamente funzionante, per me è ufficilamente il migliore d'Italia. La seconda discesa non la ricordavo così emozionante, ad un certo punto ci si stacca pure dal sedile =D>
Huntik anche questo sempre meglio e con le asce che sembrano voler continuare a funzionare per sempre, è fatta troppo bene quest'attrazione nulla da ridire soltanto complimenti =D>
All'Olandese Volante urge della tematizzazione. La vegetazione non fa miracoli ed il percorso successivo alla seconda lift è ancora troppo spoglio, comunque sia un mine train Vekoma non si disprezza mai.
Cagliostro è la vergogna del parco, e pensare che basterebbe poco per renderlo decente...
Battaglia navale apparentemente bella, bagnata divertente e tematizzata a dovere poi però il motore in bella vista e l'illuminazione serale pessima rovinano tutto.
Il planetario grida a gran voce il suo reale scopo, il Piccolo Principe è un bel filmato ma sfrutta soltanto due dei 12 proiettori della sala, gli altri sono fissi su una diapositiva con le stelle ben visibile durante il filmato quindi tornate alla versione planetario anche perchè vedere un filmato se non nelle prime file in alto è impossibile.
L'area bambini l'ho trovata in forma e la scelta di aprire le attrazioni in ritardo neanche la critico. E' una strategia comune ad altri parchi.
Maison Houdini è l'attrazione del parco che meglio si conserva sia all'esterno che all'interno. Coprendo i condizionatori ed i vani ascensori a vista farebbe la sua figura diventando attrazione da serie A perchè il giro è fatto bene. Sono i contorni che lasciano ampiamente a desiderare.
Formula cars vince il premio attrazione più lenta al mondo
Pianeta Winx con l'aggiunta del fumo all'inizio e delle bolle merita un sei anche se il punto foto all'uscita è bruttissimo urge una verniciata in verde dello stesso colore delle ringhiere.

Gli spettacoli lasciano molto a desiderare lo stunt show soprattutto che invade di smog mezzo parco oltre che lo show di punta non vale nulla. Soltanto scopiazzature ed idee riciclate da altri parchi.
La ristorazione è troppo cara e poco varia non ci siamo assolutamente, si salva soltanto la pizzeria Belvedere che stranamente fa eccezione, sembra quasi non appartenere al parco sia per la qualità del cibo che per i prezzi =D>

Una nota positiva va alla casa delle farfalle che per quanto sia antiestetica è davvero interessante ed educativa :) contrariamente alla mostra sul Papa completamente fuori contesto.
Infine l'evento clou, la gara pirotecnica semplicemente fantastica =D> chi più chi meno gli spettacoli sono stati di altissimo livello. Il posto migliore per guardarli negli eventuali anni a venire? (Dubito lo vedremo più vista l'affluenza) Dall'inizio della Queue line di Drakkar.

Avatar utente
mickey97
Messaggi: 367
Iscritto il: 7 agosto 2013, 10:47

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da mickey97 » 18 agosto 2013, 22:47

Sono stato al parco di recente e devo dire che mi ha sorpreso sia in peggio che in meglio.

Il parco esteticamente è molto bello ma se lo si analizza più a fondo, si è più consapevoli di come sia potuto cambiare in un anno. Questi cambiamenti non risultano di per sé totalmente negativi, bensì anche positivi e tendono a riguardare non solo l'estetica del parco che grazie alla folta e rigogliosa vegetazione appare decisamente migliorata, ma anche altre piccole cose che per un parco come Magicland, in realtà risultano alquanto grandi.

Ma, perché tendono a risultare grandi queste piccole cose :?: La risposta naturalmente è ovvia e semplice. Ritengo alquanto inutile aspettarsi chissà quali grandi cose da questo parco [-o< che purtroppo a causa della pessima gestione non riesce a brillare e a risultare qualitativamente impeccabile :( , quindi, quando ci si ritrova nel bel mezzo delle degne Quequeline di Cagliostro e Pianeta Winx, fatte di ringhiere e non più di semplici corde, si rimane piacevolmente sorpresi :)

La tematizzazione nonostante sia fatta di polisterolo ed altri materiali piuttosto scadenti, eccetto qualche indispensabile tocco di cemento, fa la sua bella figura in attrazioni quali Drakkar - Le rapide del vichingo, Huntik 5d, Battaglia Navale, la Maison Houdini
e il planetario.

Purtroppo Cagliostro, sta cadendo letteralmente a pezzi e si trova in un gravissimo degrado strutturale che col tempo andrà solo a peggiorare se non si decide di fare subito qualcosa, non si può tenere un'attrazione in queste pessime condizioni [-per che sembra quasi sul punto di crollare. Per quanto riguarda Mystica la tematizzazione risulta piuttosto scrostrata così come quella di Yucatan che con una bella verniciata potrebbe essere rimessa totalmente a nuovo. Ma ciononostante sono delle belle attrazioni.

Gli spettacoli rappresentano una nota alquanto negativa del parco, dal momento che risultano privi di un senso e di un criterio ben preciso. Inoltre lo Stunt Show non fa altro che generare rumore su rumore ed è così che la magia a Magicland finisce per infrangersi del tutto.

Durante la mia visita al parco ho avuto modo di imbattermi nelle aree ristoro che purtroppo offrono al pubblico un menu molto limitato e davvero poco variegato e si finisce col rischiare di mangiare sempre le stesse cose.

Spinto dalla curiosità, ho deciso di visitare la casa delle farfalle che alla fin fine è davvero interessante, peccato solo per la collocazione, in effetti un po' bruttina, la stessa cosa la si puo dire per la mostra del papa, collocata nel posto più sbagliato che ci possa essere, inoltre risulta pure inutile e completamente fuori luogo.

Complessivamente non posso ritenermi deluso, spero solo che negli anni avvenire questo parco verrà completamente valorizzato e che la gestione comprenda i suoi errori, facendo così in modo di garantire la magia che in questo momento è scomparsa [-o< [-o<.

mastercoaster
Messaggi: 126
Iscritto il: 13 agosto 2013, 12:52

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da mastercoaster » 3 settembre 2013, 19:45

Visita del 03/09/13.

Premetto che ho già visitato altri parchi, e gli altri parchi hanno qualcosa che, purtroppo, Rainbow M non ha: l'avventura. Visitando un parco tematico dovresti sentirti "disperso" nella tematizzazione, a volte mi perdevo. Avevo bisogno della mappa per capire dove mi trovavo, alzare gli occhi e notare un'attrazione, controllare e puntare il dito sulla mappa :"si, sono qui". Tutto questo a Rainbow non succede, perchè sembra una piazzetta di cemento dove ci sono delle vie per le attrazioni. Il percorso lo impareresti a memoria sin da subito, e lo zainetto sulla spalla, da fardello da portare con fierezza diventa incredebilmente pesante ed inutile. Fare le attrazioni diventa un viaggio noioso e ripetitivo, mentre invece in altri parchi tematici diverte più il percorso per arrivare all'attrazione che l'attrazione stessa. Mi diverte cercare le attrazioni nella flora e farle per caso, mentre a Rainbow vai diretto a quella perchè è in bella vista sul cemento. Diciamo, stile Luna Park..

Tutto sommato, il parco è carino, può diventare qualcosa di più grande, ma almeno per i miei gusti suggettivi, mancano le basi. Manca la magia.
In compenso però c'è il sole, tanto sole ( :( ), pochissime zone d'ombra.. ristorazione troppo costosa e poca. I tavoli già a mezzogiorno sono tutti occupati da passeggini e borse (a me non importa nulla, io li sposto). Pessimo coinvolgimento, pessima organizzazione.
Carino Shock (non è eccellente ma decente), Yucatan (l'animatronics mi fa impazzire) e cagliostro (perchè è una cosa nuova per me).
Mystica pessima, 70 metri di altezza, di cui 35 metri di caduta libera e 5 metri frenati.. scricchiola e non mi ispira fiducia (non so se magari è la paura il punto di forza di questa attrazione, dato che si chiama Mystica..) ma, pur essendo un amante delle drop tower avevo paura a salirci e metteva ansia. Per 40 metri di caduta poi, non ne valeva la pena.
Non vorrei tornarci, ma abitandoci vicino mi sento quasi costretto (meglio di niente).


una cosa che devo raccontarvi #-o : ero in queue line inoltrata di cagliostro.. all'angolo più al chiuso, dove regnano il caldo e l'afa.. e un tizio mi fa "che ti da fastidio se mi accendo una sigaretta?"
Dietro di me e avanti a me c'erano bambini di 7-9 anni..

Avatar utente
magicfede
Messaggi: 681
Iscritto il: 24 giugno 2012, 12:41

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da magicfede » 29 aprile 2014, 23:23

Alla fine ho visitato anch'io questo parco...dal 22 aprile al 26 ho soggiornato a Roma (bellissima città) e il 24 ho deciso di prendermi una pausa dalla parte culturale della città e dedicarmi un po' al divertimento, allora ho deciso di andare in quel di Valmontone, comodissima la navetta che porta dalla stazione al parco, appena dentro è iniziato il bello...

-Main Street: Belle scenografie, stile fumettoso riuscito bene, non so perché ma da qualche foto la facevo un po' più lunga...

Appena superata ed arrivato alla piazzetta iniziale mi sono dato alle attrazioni, sono partito quindi da:

-Shock, The Steam Machine: forse l'attrazione adrenalinica migliore del parco, mi è piaciuta tantissimo, il lancio lascia davvero senza fiato, il not inverted loop è una cosa strana ma geniale, mentre le lap bar sono il fiore all'occhiello, i movimenti (specie l'ultima inversione) sono godibilissimi, davvero un buon coaster, è stato il mio primo launched (mi ha tolto anche l'indecisione di affrontare qualche inversione con le lap bar);

-Le Rapide: partiamo dalla scenografia, davvero ben fatta e immerge benissimo l'attrazione in un contesto adatto, dalla parte acquatica/bagnata pensavo fossero tipo ile Jungle Rapids, se non fosse che dopo la prima curva ci hanno letteralmente bombardato d'acqua, molto bello il passaggio indoor dove ho sentito qualche eco dell'attrazione gardesana;

-Yucatan: scenografia mastodontica, fa la sua bella impressione, l'unico neo: al culmine della prima lift di vede il "backstage" della seconda parte del percorso, rovina un po' l'atmosfera...per il resto una buona attrazione (la parte indoor merita davvero, il famoso animatronic dell'orso non lo facevo così mastodontico), insieme alle Rapide è bagnatissima (a lato ti tirano le secchiate alla fine delle discese) e le drop danno il loro effetto (al culmine mi sentivo staccare dalla seduta);

-L'Olandese Volante: Mammut senza la terza lift, il percorso è quello, per tutta la famiglia un buon coaster che purtroppo risente della (scarsa) tematizzazione, magari qualcosa che rimanda al mare dato che (in teoria) saremmo su una nave volante, percorso però godibile, anche se dopo aver fatto Shock ho sentito poco (o nulla) airtime;

-Huntik 5D: l'attrazione più ripetuta della giornata, non so quante volte l'ho fatta per quanto mi è piaciuta, dalla scenografia esterna alla queue line curatissima, il percorso è veramente eccezionale, abbastanza movimentato e una nota va anche alla bella idea di aver messo le casse sui convogli che non fa altro che immergerti benissimo nella storia, movimenti così (sopratutto nell'ultima stanza) non ne ho trovati in nessun'altra dark ride da me provata finora;

-Cagliostro: dopo aver visto la scenografia di Huntik qui un po' ci rimani, la scenografia esterna si è carina, ma dentro...una sala d'imbarco così spoglia mi ha fatto rimanere un po' male, all'interno del capannone filtrava un po' di luce esterna e quelle strobo mi han dato un'idea di messe lì a caso (con quelle luci poi sembrava la walktrough che faccio con i miei amici al centro estivo, solo che noi il budget non ce l'abbiamo, loro invece sì), nota positiva è il percorso, quello l'ho trovato abbastanza divertente, l'ho ripetuta, non è un'attrazione che si trova in giro spesso (un'attrazione simile è presente a Disneyland a Parigi negli Studios) e qui un po' mi arrabbio, ha potenzialità immense, peccato non si siano impegnati abbastanza.

Piccola pausa pranzo al Self Service, scenografia esterna molto suggestiva, quella interna un po' così così (come in qualche shop dove si nota che sono prefabbricati, un po' triste), la cucina è buona, peccato che le mie lasagne fossero un po' fredde facendo una sorta di "mappazzone", però un buon punto ristoro

-Pianeta Winx: no, non fraintendete, non sono fan delle fatine, ero curioso della tipologia di dark ride (suspended), come tipologia non è male, anche se la scenografia interna sembra un po' un presepio, specie nella prima parte, l'ultima invece (quella delle grotte/vulcano) mi è piaciuta, se dal cratere centrale uscisse fumo o qualcosa di simile sarebbe il top! Sarebbe bello che il pavimento dei convogli fosse trasparente, lì sì che si avrebbe maggior senso del volo;

-Maison Houdini: che strano! Entro in una madhouse e mi ritrovo una scenografia diversa dalla Magic House (è abitudine), preshow della libreria carino, non ho capito il "corridoio della magia" (c'erano delle lettere in polistirolo che componevano la parola "follia" che le ho trovate orribili), gli ascensori avevano un bell'effetto, mi ricordava quello di Phantom Manor (ovviamente più alla buona nel parco di Valmontone), i movimenti della madhouse li ho trovati abbastanza lenti, non so se ho beccato il giro sbagliato però non mi pare facesse un capovolgimento completo, inoltre non mi è venuto quel cerchio alla testa tipico della Magic House. Un appunto sulla scenografia: sia nel "corridoio della magia" che all'esterno avesse qualche parte in rilievo non sarebbe male, anzi, darebbe un po' più di effetto.

Di attrazioni ho fatto queste, ovviamente alcune sono state ripetute nel corso della giornata, ho avuto modo di vedere "Tutti pazzi per il musical" al teatro (scenografia esterna bellissima con l'effetto sbilenco), mi è piaciuto, davvero bravi gli attori (anche se mi sembrava un playback), molto strano non aver sentito Grease tra i musical, non mi era capitato di solito.

Tutto sommato una buona giornata, rilassante e abbastanza divertente, il parco sì, ha le dimensioni che ha e i problemi organizzativi un po' si sono fatti sentire (di rado andavo all'ufficio informazioni e c'era sempre qualcuno che si lamentava all'addetta che, gentilissima, cercava di chiarire svariate situazioni che si presentavano), però come giornata non è stata poi così malaccio...

Ruud89
Messaggi: 34
Iscritto il: 8 settembre 2014, 11:30
Località: Torino

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Ruud89 » 15 settembre 2014, 19:51

Buonasera a tutti!
Ecco il resoconto della mia visita al parco del 13/09/2014.
Siamo arrivati da Roma alla stazione di Valmontone alle 9.20 e alle 9.30 abbiamo preso la navetta gratuita per il parco arrivando dieci minuti dopo. Avevamo già i biglietti del parco e pertanto siamo subito entrati mettendoci subito nelle vicinanze di shock.
Alle 10 abbiamo subito fatto shock (solo due minuti di coda).
Successivamente abbiamo fatto le rapide, Yucatàn e huntik 5d facendo solo 5 minuti di coda.
Quindi ci siamo recati a fare cagliostro dove abbiamo atteso circa dieci minuti.
In seguito ci siamo recati a mystika dove non c'era praticamente nessuno e successivamente all'olandese volante con una coda di circa venti minuti.
Finito il lato sinistro del parco abbiamo iniziato con le attrazioni del lato destro: maison houdini (circa 15 minuti di attesa), bombo (circa 20 minuti di attesa) e pianeta winx (mezz'ora di coda).
A questo punto erano circa le 12.30 e pertanto abbiamo deciso di pranzare al boccon divino.
Subito dopo pranzo abbiamo fatto immediatamente l'isola volante, demonia ( venti minuti di coda) e battaglia navale.
Dopo aver ripetuto shock Yucatàn e le rapide abbiamo visto alle 16.30 lo spettacolo Jump e infine abbiamo rifatto cagliostro shock e mystika.
Alle 18.10 abbiamo ripreso la navetta per Valmontone e quindi il treno per Roma.
Direi che complessivamente il parco era carino, non all'altezza di gardaland e mirabilandia certo, ma comunque adatto per passare una divertente giornata.
I cast member estremamente gentili e simpatici e i prezzi abbordabili.
Peccato solo che le attrazioni siano brevi (specialmente shock e cagliostro).
Voto complessivo 7/10
La vera vacanza e' il parco divertimenti

oscarduke
Messaggi: 360
Iscritto il: 8 novembre 2012, 10:20

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da oscarduke » 7 aprile 2015, 11:04

Siamo stati al parco il secondo giorno d'apertura, il 29/03

Mancavamo al parco dal lontano 2013, devo dire che differenze ne ho viste pochissime, per non dire nessuna, spettacoli vecchi, l'assenza di un intrattenitore prima dello spettacolo al gran teatro si sente... il 3d del planetario rotto, i due spettacoli sono beh... Le avventure di sammy è vecchissimo sarebbe ora che partissero con un nuovo show magari a 360Gradi, lo spettacolo sul sistema solare è interessante, ma di qualità scadente, grazie alle poche persone abbiamo fatto piu volte Olandese volante, cagliostro e bomborun.
Le Giostre(perchè tali sono) nel mondo dei piccoli iniziano a risentire del peso del tempo, "allo scontro" era inutilizzabile, puzza tremenda di ferro bruciato causa pista molto grassa, Ronny il ragno era inutilizzabile, il trenino tristemente privo di tematizzazione(ma mettere due pupazzi in croce è difficile???) le altre iniziano a mostrare evidenti segni d'usura...... L'isola volante non gira piu su se stessa, ma si alza e basta.
Unica nota positiva, verso le 14 zona caglistro c'erano alcuni tipi mascherati da pirati che han scherzato un pochino con le mie pargole, cosa apprezzata da loro...
Purtroppo mi sento di dire le stesse cose che ho sempre detto tempo fa, se siete di Roma andateci pure, si passa una giornata all'aperto piu o meno spensierata(ci sono ancora i guest incivili e i cast member fanno poco per "educarli"), ma se dovete venirci apposta, lasciate perdere.

p.s. per noi che venivamo da una stagione passata a Gardaland, è stato traumatico, ma essendo di Roma, purtroppo non potevo anche quest'anno prendermi giorni di ferie per andare a Verona.

zavandor
Messaggi: 1731
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da zavandor » 13 luglio 2015, 17:55

Sono tornato a Rainbow Magicland dopo un anno, due dall'ultima volta d'estate, quindi le uniche novità sono stati gli show. E devo dire che stavolta, finalmente, proprio gli spettacoli sono stati l'highlight della nostra visita.

Di Illusion è stato detto un gran bene da tutti e finalmente l'ho potuto vedere anch'io: splendido. Belle idee, realizzato bene ed eseguito bene. A dimostrazione che se si spendono un po' di soldi per gli show, si riesce a fare qualcosa di bello che poi non è necessario cambiare ogni anno.
Vale assolutamente la pena aspettare le 23 per vederlo.

Romeo e Giulietta si vede che è l'adattamento di un musical che ha girato i teatri, il livello è altissimo e il cast eccezionale. Peccato che una tragedia di Shakespeare non sia per niente adatta ad un parco come Rainbow MagicLand. Agli adulti non può non piacere, ma per i bambini?
Peccato per l'audio: non si capiva una parola di cosa dicesse il narratore e Giulietta sovrastava Romeo nel duetto.

La cena spettacolo è piaciuta a tutti. Il cibo era passabile, della qualità (non altissima) che ci si aspetta per un catering per 200 persone, ma comunque edibile. Lo spettacolo è gradevole e il prezzo è un vero affare. Con 15 euro si fa fatica a mangiare al self service, qui è servito in un ambiente divertente e include pure lo show. La trama fa un po' acqua in alcuni punti: il narratore a un certo punto dice che uno dei cavalieri sarebbe stato eliminato e invece poi fanno tutti e quattro il duello. Poi non si capisce a che servono le prime prove e neanche viene tenuto il punteggio (il che potrebbe far partecipare di più il pubblico). E non mi piace il narratore registrato.
Comunque, a quel prezzo è consigliatissimo.
Non posso fare il confronto con Medieval times di Caneva che non ho mai visto.

Lo spettacolo con le bolle è onesto. Niente di originale, ma di certo un grosso miglioramento rispetto a tutti quelli fatti nel teatro per i bambini (in buona parte imbarazzanti). Lo possono guardare anche gli adulti senza soffrire.

L'unico mediocre è lo Stunt Show, che oltre a non entrarci niente col parco quest'anno è anche peggiorato come qualità.

Per quanto riguarda l'offerta di attrazioni, purtroppo Yucatan, come sapevo, era chiuso. Una grossa perdita perchè è una delle mie preferite. Comunque essendo un gruppo con bambini, abbiamo fatto praticamente tutte le attrazioni e tutti gli show, saltando quelle un po' più estreme (Mistika, Cagliostro, Shock, Demonia) e con qualche bis la giornata è stata riempita per intero dalle 10 alle 23. Considerando che con convenzioni varie e 2x1 abbiamo pagato circa 20 euro a testa, secondo me una giornata a Rainbow MagicLand offre un rapporto qualità prezzo altissimo. Dispiace invece vedere il parco semivuoto: tutte le attrazioni in walk-on per tutto il giorno. Stanno ancora pagando gli errori dei primi anni?

Fin qui le cose positive, veniamo a quelle negative.

La peggiore è che il parco sembra un parco vecchio (pur non essendolo) per quanto la manutenzione in molti punti lasci proprio a desiderare. C'è da dire che quest'anno il verde è stato migliorato molto (si vede soprattutto sull'Olandese Volante e Yucatan) ma per il resto troppe cose lasciate andare. E non solo per l'opera degli incivili (per quanto i pezzi di scenografia divelti li dovrebbero riparare) ma per esempio il tetto della Magic Station è indecente. Per non parlare dell'orrida accoppiata Pixie River / Amerigo.
E discordo a parte Huntik: mi fa inc....are vedere come trattano la loro migliore attrazione, un gioiellino che potrebbe essere una delle migliori nel suo genere a livello europeo (se non la migliore). Delle asce ne abbiamo ormai perso le tracce, molte pistole non funzionano, se anche funzionano contro gli schermi quelle che vibrano sono pochissime, molti bersagli non funzionano o non attivano gli effetti, almeno un paio di schermi si vedevano male e ad un terzo il proiettore di destra funzionava male. Save Private Huntik!

Poi il laser game: bello, ci siamo divertiti un casino. Allora perchè lo metto tra i negativi? Perchè è un'attrazione a pagamento. Ovviamente non potrebbe essere altrimenti avendo una protata oraria prossima allo zero. Il prezzo è molto basso, erano partiti da 5 euro, ma negli altri negozi danno i buoni per pagare solo 2 euro a persona, che è un affare. Però se l'attrazione è a pagamento, poi deve funzionare alla perfezione. Invece era rotto l'effetto della sirena quando si conquista la base rossa e soprattutto non c'era l'aria condizionata accesa, il che rende l'ambiente completamente chiuso una specie di sauna.

In definitiva, a Rainbow MagicLand io mi diverto ogni volta che ci torno ed anche se non vivo più a Roma una visita annuale la faccio sempre. Peccato che in troppi punti sia lasciato andare a sè stesso.
It all started with a mouse

Avatar utente
Enri
Messaggi: 918
Iscritto il: 13 agosto 2012, 11:08

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Enri » 13 giugno 2016, 13:47

Settimana scorsa sono stato al parco...e boh. l'ho trovato come un parco anni 80. è malridotto in moltissime parti...non è mantenuto.
ma pazienza...tiriamo avanti dico.
Di guest ce ne erano pochi...giornata un pò uggiosa la mattina...contate si e no 30-40auto e 2-3 bus...quei pochi guest comunque erano veramente allo sbaraglio. L'educazione è di casa da tutt'altra parte per loro...urla, cori da stadio, bottigliette d'acqua che volavano...mah...
Discorso diverso per il CM...sempre trovati cordiali con i quali scambiare anche due parole.

Torniamo al discorso parco. Da come l'ho visto è un parco di "faccia"...ma poi sotto è lascito andare. Abbiamo seguito il percorso orario...verso sinistra e poi via via girare attorno al laghetto.
Subito una foto col gatto...qui incontrato nella mainstreet...e non più visto per tutto il parco. Peccato.
HorrorHouse. Simpatica...ma troppi "meccanismi" in vista!!!!Magari un bambino non li nota e si fa impressionare dal mostro di turno...ma un adulto ci rimane male. Nota positivissima per i due animatronic senza gambe che si muovono sui quadripiedi (o come si chiamano). Veramente ben fatti e d'effetto.
Proviamo poi a passare al cinema 5D...ma c'è un cartello "attrazione apre alle 12". Vabbè, torniamo più tardi.
Rapide quindi. Ci siamo bagnati per bene...ma iniziano i dubbi sulla tematizzazione "generale".
Yucatan, fuori maestosa mi verrebbe da dire...ma poi all'interno delle salite il nulla...nulla che si muoveva...e la seconda salita a "intermittenza" ti spacca.
Andiamo da huntik...anche qui fuori maestosa...dentro bella. Un bel potenziale...i monitor andavano tutti (solo uno era "rovinato"). Le pistole che abbiamo usato andavano...e devo dire che è una bella attrazione. Peccato per cose che ho letto (vedi asce) che non funzionavano.
Cagliostro...fuori simpatico...stazione scarnissima (mi ricordava quella di skyscream a holidaypark)...percorso bello. Era tutto completamente al buio. Si intravedevano solo le luci tecniche sul percorso. Quindi fare il tracciato senza sapere dove si va lo rendeva interessante. Parecchio interessante. La mattina comunque era un'attrazione al silenzio totale...nel pomeriggio hanno accesso una musica assordante.
Mystica è alta...certo...ma la caduta si ferma parecchio in alto. Delusione.
La battaglia navale è passabile.
Il castello di Alfea? mah, uno scenario da film postapocalittico avrebbe più cose da vedere-interagire. Il lasergame chiuso (per manutenzione da inizio stagione secondo il CM). Il planetario (filmato sullo spazio-luna) carino...ma qualcuno per me è sbagliato a progettare la sala...ultime file ok...ma chi è nelle prime e in mezzo esce col collo rotto. Negozio winx praticamente deserto (sia di guest che ti oggettistica).
Area LunaPark...che dire. Per me è stata imbarazzante. Metà attrazioni chiuse. Le tazze avevano una rotazione nulla praticamente, il ragno dura un'infinità per fare la stessa cosa perpetua...area da lunapark di provincia provincia.
Pianeta Winx...una volta entrati m'è sembrato di visitare una ride anni 70. Il che dice tutto. Le bolle andavano...ma per il resto non saprei proprio che dire...
Hudinì...m'è sembrato che girasse tutto sempre dallo stesso verso...ho visto il "pavimento" solo sul finale...carino è carino...ma boh. (anche qui negli ascensori si vedono i supporti...basterebbe un tendaggio per renderli meno brutti).
Bembo simpatico...subito per la pioggerellina che c'era il CM ci avverte che è chiusa, perchè ha lo stesso sistema di sicurezza si shock! (mah!) e quindi siamo tornati poco dopo. Ma è simpatica dai.
L'isola volante è...è un ascensore che ti porta su e sta su pochi secondi per poi tornare giù. Non gira.
Shock è simpatico...zero tematizzato...ma simpatico e piacevole. Nulla di ecclatante.
L'olandese volate è "tematizzato benissimo" (mah!) e le sue ruote sono innovative. Cubiche praticamente!
Siamo tornati poi al cinema 5D per trovare che il cartello era sparito. Ma, "stranamente" non ha mai aperto per tutto il giorno.
Gli spettacoli...che dire...chi gli ha visti?
C'era Romeo&Giulietta...vabbè. Lo spettacolo di stuntman per me è indescrivibile...quattro auto e un camion che vanno avanti e indietro e fanno casino nulla più. Scenografia qui imbarazzante. Nemmeno nella sagra di paese sarebbero riusciti a fare peggio. Però il guestmedio era esaltato per il solo casino che facevano le auto...e se il guest è contento...

tirando le somme è un parco che ha deluso. Tanto potenziale per nulla. Attrazioni che fuori sono maestose e che dentro sono nulle.
Poca attenzione per il guest...non c'è mai il Gattone per il parco (e non so se ci sono altre mascotte o no), l'oggettistica dei negozi è sempre la stessa in tutti e non c'è nulla "a tema" dedicato per ogni singola attrazioni (potrebbero far prima a chiudere tutti i negozi lasciano solo quello nella mainstreet). Le attrazioni dovrebbero essere più valorizzate e gli spettacoli...gli spettacoli dovrebbero essere di più.
Non posso parlare del cibo...tutti me l'hanno sconsigliato...se non per la pizza...ma la pizzeria era "stranamente" chiusa.

è stato giusto farci un salto...ma dubito fortemente che ci si ritornerà in futuro...se le cose non cambieranno drasticamente.
Enri

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1603
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Danylis » 30 luglio 2016, 14:33

Ieri sono stato al primo appuntamento del Magic Fire. Ho sfruttato il coupon di Groupon con ingresso dalle 17 a 10 €.
Sono entrato comunque alle 18 e molta gente stava abbandonando il parco. Probabilmente chi c'era stato dalle 10 aveva raggiunto il limite massimo di sopportazione dato il caldo.

I guest sono aumentati progressivamente dalle 20 in poi quando c'era l'offerta ufficiale del parco con ingresso a 10 €.

Di seguito alcune info sulle attrazioni.
Huntik chiusa con un cast member per tutta la sera davanti alle porte per dire che era chiuso. Ma non sarebbe bastato un cartello? :roll:

Il resto delle attrazioni aperte ma con molti effetti speciali chiusi o non funzionanti. Ad esempio Le Rapide (senza fila) senza bombe d'acqua all'inizio e senza la prima cascata piccola, per intenderci.

Yucatan, anch'esso senza fila, senza il drago sputa acqua e nella seconda salita tutti gli animatronic fermi, senza musica e il povero orso immobile ma con gli occhi illuminati.

Olandese volante con il VR che aveva una fila a parte e i guest entravano prticamente dall'uscita dell'attrazione mentre gli altri entravano come al solito salendo sul ponticello. Solo 6 guest a giro potevano usare il VR e quindi c'era più fila in quella parte che per il giro normale. :lol: Alla fine nessuno era particolarmente soddisfatto, anzi le loro espressioni erano come a dire: "tanta fila per questo?"

Cagliostro con la fila più lunga, ma si trattava di massimo 15 minuti.
Ho notato che quando c'è lo spettacolo Illusion spengono praticamente le luci nel parco ed è molto buio. Non mi è piaciuto molto come cosa ma credo non si possa fare diversamente.

Battaglia navale, senza fila, come sempre, con molti cannoni non funzionanti o che sparavano molto debolmente.

Maison Houdini, senza fila e completamente al buio dall'ingresso in poi per cui se non sai il percorso vai a sbattere! [-per

Altre attrazioni non le ho fatte, specialmente dalle 22 in poi quando è iniziata la gara dei fuochi d'artificio che ho trovato abbastanza soddisfacenti e coinvolgenti anche se non so chi ha vinto tra Messico e Italia.

DJ set, che è iniziato alle 23 dopo la fine della gara ma ero già fuori, mentre vedevo molti che entravano solo per quello dato che la piazza centrale si sarebbe trasformata in discoteca.

C'erano anche molti bagnanti che pensavano di stare al mare invece che in un parco divertimenti che si asciugavano sdraiati sull'erba. :roll: :roll:

Solita totale mancanza di magia e, da quello che ho visto io, della sicurezza.

Se avete domande sarò felice di rispondervi. :wink:
Ultima modifica di Danylis il 31 luglio 2016, 23:26, modificato 1 volta in totale.
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

OmbraNotturna
Messaggi: 2256
Iscritto il: 24 giugno 2011, 9:07

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da OmbraNotturna » 2 agosto 2016, 12:23

Sono stato lunedì 1 agosto 2016 sera ( dalle 20 ) , in occasione della finale dei fuochi di artificio.
Parecchia gente ma nulla di paragonabile ai tempi di "Caput Lucis". Su shok vendevano gli express single a 4 euro !
Ho cenato alla pizzeria Belvedere ( non ci mangiavo da anni) : è stato un caos colossale , diciamo che era quasi piena, ma tra ordine e pizze abbiamo aspettato quasi un ora e mezza ( anzi due) . Da bere lo han portato presto, e anche un fritto ... poi spariti. Inoltre durante Illusion spengono le luci e si fermano ordinazioni e consegne, ritardando di ulteriori 20 minuti il tutto ... comprensibile per lo show ma assurdo lato pizzeria !!!
Poi hanno servito la pizza alla mia compagma, e me no; dopo 20 minuti ( e son passati 2 volte a chiedermelo se ero senza), mi han portato la pizza sbagliata ... ho fatto male a dire che non era la mia, perchè ho aspettato altri 15 minuti per vedere arrivare una cosa aliena ; sarebbe dovuta essere una capricciosa, ma in pratica era una pizza al prosciutto con su un bordo 4 olive, dall'altro 1 carciofino, e un settore senza niente : evidentemente il capriccio è quello del pizzaiolo :lol:
Comunque almeno era buono l'impasto e gli ingredienti, nulla di memorabile ma discreto.
Assurdi i tempi di attesa, a me non ha importato in quanto abbonato e conosco il parco , dal terrazzo ho visto comodamente i fuochi, ma c'erano famiglie che hanno dato fuori di matto (e pure giustamente, anche se gli insulti non portano mai da nessuna parte), aspettare 2 ore per mangiare.
Camerieri ce ne stavano, ma si capiva chiaramente che erano presi in più per quella serata, non sapevano come e dove muoversi. Ordini presi su dei foglietti, 10 minuti a riempirli e poi in cassa ti chiedevano cosa avevi preso ... ho avuto la tentazione di dichiarare 2 caffè e basta , tanto nessuno controllava ... se lo sarebbero meritato come punizione per il caos totale !
Lo spettacolo dei fuochi è stato lungo, l'audio sul terrazzo arrivava un pò debole: non ho apprezzato troppo il sincronismo musica/fuochi (anche perchè essendo distanti dalla sorgente si sfalsa un pò il timing) mi sembrava sempre tutto un pò uguale tra un brano e l'altro. Comunque carino dai
** Giulio **

Parky
Messaggi: 2164
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 10:29
Località: Roma

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Parky » 3 agosto 2016, 18:00

Io sono stato invece domenica, sempre a partire dalle 20, insieme a mia moglie.
Diciamo che essendo andati subito in pizzeria, non abbiamo aspettato un'eternità, ma le sensazioni sono state più o meno le stesse. Disorganizzazione allo stato puro. Purtroppo non ci siamo goduti i fuochi in quanto siamo stati un'oretta buona dalle 22 alle 23 per quella amenità del Virtual Coaster. Ho ancora la pizza sullo stomaco per la nausea provocata. Mai più. Grafica da video gioco 3D degno della prima playstation, movimenti mal sincronizzati e tante botte perché il corpo non riusciva a seguire il percorso, ma andava a presso ai poco fluidi movimenti del filmato.
Ho provato a rifarmi su Bombo ma ormai stavamo già troppo male.

Rispondi

Torna a “MagicLand”