Domande generali allo staff

Forum dedicato a tutto ciò che è inerente la community: commenti, suggerimenti, presentazione nuovi iscritti, segnalazione problemi.
Rispondi
Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Messaggio da Cinzia Matteoni » 28 luglio 2006, 9:35

mjfan80 ha scritto:
quel modo di intervenire nei messaggi secondo me non lede solamente chi li ha scritti, ma l'intero forum
lo trovo un metodo di moderazionio molto invasivo, scorretto, inutile e controroducente, perchè come espresso da hules non solo rende più illeggili i post (sono ben più di uno, scritti da più di un utente) ma rende l'intera lettura davvero fastidiosa, non solo per chi tali post ha scritto, ma soprattutto per chi vuole seguire la discussione in modo intelligente, perchè davvero, dopo la moderazione, non capisce molti concetti espressi nella discussione stessa, che con le abbreviazioni si potevano tranquillamente capire
Quello che tu hai scritto è sicuramente quello che provano gli utenti stranieri quando leggono un post con abbreviazioni e errori ed è anche quello che provano molte persone, come me, che non capiscono tutte le abbreviazioni che vengono usate. Se sei riuscito a capire tutto questo perchè ti riguarda direttamente, spero tu riesca anche a ricordartene quando scrivi per gli altri.
In fin dei conti tu stesso hai appena dimostrato che questo sistema, per quanto esagerato possa sembrare, ha avuto i suoi risultati, perchè ti sei reso conto di come possano apparire inleggibili e quindi inutili, certi messaggi. :wink:

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 28 luglio 2006, 12:26

Cesarina Balconi ha scritto:scusa, ma se invece di continuare a ribadire questo concetto sulla moderazione e sui messaggi resi illegibili, perchè non perdi 5 minuti di tempo per sostituire le note in rosso con i nomi delle attrazioni a cui ti riferivi (per intero, NON abbreviati :wink: )?
io no mi permetto di modificare un'intervento di un moderatore... lo riterrei un comportamento grave da parte di un utente andare contro l'operato di un mod

in effetti roberto ho fatto un esempio infelice, anche io forse gli darei una manganellata, ma credo tu abbia capito cosa intendessi
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 28 luglio 2006, 12:27

cinny
cio che stai dicendo non è corretto
io non ritengo quel metodo efficace, ma anzi altamente burbero

è un conto scrivere FDA è un conto leggere "censurato"
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Avatar utente
Silvia Forghieri
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1417
Iscritto il: 21 agosto 2003, 10:35
Località: Como
Contatta:

Messaggio da Silvia Forghieri » 28 luglio 2006, 12:41

mjfan80 ha scritto: io no mi permetto di modificare un'intervento di un moderatore... lo riterrei un comportamento grave da parte di un utente andare contro l'operato di un mod
Un conto è andare a toccare l'intervento di un moderatore eliminandolo senza motivo, un altro è toccarlo per correggere il proprio errore!
E comunque invece che continuare a polemizzare per più giorni, potevi, in uno dei tuoi tanti interventi, chiedere se potevi correggere il tuo post e risolvere la faccenda, o ancora meglio, chiederlo via email. Invece, nonostante i continui richiami che ti sono stati fatti hai continuato a rigirare sullo stesso discorso e soprattuto stai continuando a postare messaggi con errori o messaggi consecutivi... scusa ma adesso mi sembra proprio che stai prendendo in giro non solo me e gli altri moderatori, ma anche gli altri utenti di questo forum!
Ultima modifica di Silvia Forghieri il 28 luglio 2006, 12:46, modificato 1 volta in totale.
Silvia Forghieri

Redazione Parksmania.it

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Messaggio da Cesarina Balconi » 28 luglio 2006, 12:45

mjfan80 ha scritto:io no mi permetto di modificare un'intervento di un moderatore... lo riterrei un comportamento grave da parte di un utente andare contro l'operato di un mod
Non ti ha nemmeno sfiorato il pensiero che il moderatore abbia intenzionalmente fatto una censura simile, proprio per evidenziare abbreviazioni e/o errori di battitura, e far capire a tutti quelli che scrivono in quel modo che i messaggi sono incomprensibili? E non penso che un moderatore si offenda se tu (o gli altri che hanno un messaggio censurato) entri a modificare il post, per correggerne gli errori, anzi.....penso che ne sia ben felice perchè ciò significa che finalmente il suo messaggio è stato recepito. E con lui tutti gli utenti che leggono il forum e, finalmente, possono leggere un messaggio decente, senza abbreviazioni e/o errori di battitura (scusa la ripetizione :wink: )
mjfan80 ha scritto:in effetti roberto ho fatto un esempio infelice, anche io forse gli darei una manganellata, ma credo tu abbia capito cosa intendessi

Sapessi quante manganellate darei io a certa gente :wink:
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 28 luglio 2006, 13:19

io non sto prendendo in giro proprio nessuno
e sinceramente non mi sebra di vedere nei miei post molti errori di battutura

forse perchè, effettivamente, essendo anni che giro in forum e chat, il mio cervello ha sviluppato maggiormente una capacità che tutti noi abbiamo...

prova a leggere qui http://www.teleferique.org/stations/Cli ... chogpyrit/ e forse capirai cosa intendo

o ancora qui

Il prof. Varzi, nella sua teoria filosofica del sequenzialismo, si rende conto che la realtà è formata da sequenze costituite da piccole parti poste in successione, le quali sono recepite dal nostro intelletto come un'unità. Un esempio calzante è la pellicola cinematografica costituita dai fotogrammi, infatti non riusciamo a leggere ogni singolo fotogramma (almeno razionalmente) ma li uniamo in un continuum, in un movimento. Allo stesso modo si potrebbe riflettere anche sulla lingua scritta, sul fatto che il cervello non legge ogni singola lettera di una parola, perché quest'ultima viene letta nel suo insieme. Uno studio dell'Università di Cambridge, infatti, afferma che l'importante è scrivere la prima e l'ultima lettera al posto giusto, le altre possono essere disposte secondo il proprio piacere. Ad esempio sequenzialismo può diventare sqeezunsialimo, o ssuneqeliazimo (in merito rimandiamo ai laboratori 'Le lingue impossibili' organizzati dalla compagnia teatrale Fanny&Alexander).

questo non vuole giustificare il mio errare nello scrivere, ma il mio non riuscire a vedere gli errori di battitura

a me non risulta ne faccia così tanti, e comunque davvero, senza prendere in giro nessuno, non li vedo, forse perchè il mio cervello, essendo abituato a leggere forum e chat, ha aumentato la capacità scritta in precedenza

prova a chiedere ad un ragazzino che usa spesso internet o che legge molte riviste e quotidiani... chiedigli se lui le pubblicità le vede... molto probabilmente ti dirà che lui quando legge pagine web o riviste in genere, salta a priori le pubblicità, proprio perchè abituato e vederle e scavalcarle
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Messaggio da Cesarina Balconi » 28 luglio 2006, 13:54

A proposito degli errori di battitura, tempo fa un insegnante di italiano insegnava ai bambini (di 5° elementare) un metodo molto semplice per correggere gli errori ortografici: leggere il testo dall'ultima parola alla prima. In questo modo non si segue il filo del discorso e perciò diventa più facile individuare eventuali errori. Penso che questo metodo si può benissimo applicare anche ai testi scritti in formato elettronico. Basta solo avere la voglia di leggere ciò che si è appena scritto, prima di postarlo (cosa che viene ripetuta spesso dai moderatori, ma che sembra nessuno abbia finora recepito :wink: ).
In ogni caso, se proprio non si ha voglia di rileggere il proprio scritto, in Google Toolbar esiste una comodissima opzione chiamata "correttore ortografico". Con un semplice click si risolve il problema.... con buona pace anche di chi non frequenta tanti forum o li frequenta da poco tempo e non ha il cervello così allenato (magari anche per colpa dell'età non più tanto verde :wink: )

Comunque mi sembra inutile continuare questa discussione. Cinque pagine di topic mi sembrano più che sufficienti per esprimere le proprie idee e convinzioni ed inoltre, come diceva mio nonno "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire". :wink:

FINE
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Messaggio da Cinzia Matteoni » 28 luglio 2006, 14:07

mjfan80 ha scritto:cinny
cio che stai dicendo non è corretto
io non ritengo quel metodo efficace, ma anzi altamente burbero
Infatti non ho mai detto che tu ritieni il metodo usato efficace, ho detto che ti sei reso conto che i tuoi messaggi, sono diventati incomprensibili come hai più volte spiegato tu nella pagina 3 e mi sono permessa di dire che questa tua sensazione è la stessa che sicuramente hanno gli utenti stranieri, o quelli come me, quando si ritrovano scritto GD, FDL, GLAND, HH, MS, MM, e altri simili. Scusami se come avevo espresso il mio pensiero prima non ti era chiaro, spero di essermi spiegata meglio stavolta.
mjfan80 ha scritto: Il prof. Varzi, nella sua teoria filosofica del sequenzialismo, si rende conto che la realtà è formata da sequenze costituite da piccole parti poste in successione, le quali sono recepite dal nostro intelletto come un'unità. Un esempio calzante è la pellicola cinematografica costituita dai fotogrammi, infatti non riusciamo a leggere ogni singolo fotogramma (almeno razionalmente) ma li uniamo in un continuum, in un movimento. Allo stesso modo si potrebbe riflettere anche sulla lingua scritta, sul fatto che il cervello non legge ogni singola lettera di una parola, perché quest'ultima viene letta nel suo insieme. Uno studio dell'Università di Cambridge, infatti, afferma che l'importante è scrivere la prima e l'ultima lettera al posto giusto, le altre possono essere disposte secondo il proprio piacere. Ad esempio sequenzialismo può diventare sqeezunsialimo, o ssuneqeliazimo (in merito rimandiamo ai laboratori 'Le lingue impossibili' organizzati dalla compagnia teatrale Fanny&Alexander).
Che il cervello possa leggere anche senza mettere assieme tutte le lettere è vero, ma non succede solo a chi frequenta forum o chat, succede normalmente a chi ha dei grossi problemi di vista e in presenza di caratteri troppo piccoli, riesce a leggere solo alcune delle lettere che compongono una parola, percui, diventa indispensabile capire comunque il discorso anche senza leggere tutto. Però questo succede quando quello che leggi è scritto in una linqua che capisci o quando stai leggendo qualcosa di un argomento conosciuto, diversamente è necessario perderci molto tempo per leggere anche una semplice frase, perchè si ha la necessita di leggere ogni lettera.

mjfan80 ha scritto: questo non vuole giustificare il mio errare nello scrivere, ma il mio non riuscire a vedere gli errori di battitura

a me non risulta ne faccia così tanti, e comunque davvero, senza prendere in giro nessuno, non li vedo, forse perchè il mio cervello, essendo abituato a leggere forum e chat, ha aumentato la capacità scritta in precedenza

prova a chiedere ad un ragazzino che usa spesso internet o che legge molte riviste e quotidiani... chiedigli se lui le pubblicità le vede... molto probabilmente ti dirà che lui quando legge pagine web o riviste in genere, salta a priori le pubblicità, proprio perchè abituato e vederle e scavalcarle
Posso anche crederci che tu non te ne accorga, ma ti assicuro che questo è causato dalla attenzione che ci metti nel leggere, quindi forse ci metti poco impegno nel ricontrollare quello che hai scritto. Se il tuo cervello è perfettamente in grado di leggere le parole con le lettere centrali mischiate come giuste, sono certa che è anche in grado di leggerle sbagliate in modo da farti capire che le devi correggere.
In più se anche tu capisci tutto quello che viene scritto, sia in modo corretto che non, potresti essere un tantinello più altruista e dedicare qualche secondo del tuo tempo ad aggevolare chi non ha le tue capacità. :wink:

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 28 luglio 2006, 14:16

che io debba, e chi scrive come me, fare più attenzione è vero, ve lo concedo senza riserve...
bell'idea quella di google toolbar, ma se non eror il correttore non va universalmente bene

cinny, ti stai lamentando sugli errori di battitura, e come mai nel tuo post io ne ho visto almeno uno? (uno è quello che io ho notato, ma per i discorso di prima forse ce ne sono molti di più che non ho visto)
ovviamente questa mia frase ha una nota polemica, ma rende capibile come sia moooolto facile che errori sfuggano... se sono sfuggiti a cinny che si è fatta portavoce del "non vogliamo errori di battitura" pensate come sia facile che sfuggano a chi non ci da peso
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Messaggio da Cinzia Matteoni » 28 luglio 2006, 14:23

mjfan80 ha scritto:che io debba, e chi scrive come me, fare più attenzione è vero, ve lo concedo senza riserve...
bell'idea quella di google toolbar, ma se non eror il correttore non va universalmente bene

cinny, ti stai lamentando sugli errori di battitura, e come mai nel tuo post io ne ho visto almeno uno? (uno è quello che io ho notato, ma per i discorso di prima forse ce ne sono molti di più che non ho visto)
ovviamente questa mia frase ha una nota polemica, ma rende capibile come sia moooolto facile che errori sfuggano... se sono sfuggiti a cinny che si è fatta portavoce del "non vogliamo errori di battitura" pensate come sia facile che sfuggano a chi non ci da peso
Dirti che la cosa era voluta per dimostrarti che se vuoi gli errori li vedi, non ha molto senso, però è così.
Te ne sei accorto quindi li vedi, comunque ora li correggo.
Io non sono il portavoce dello scrivere bene, e sono la prima ad ammettere di sbagliare, ci tenevo solo a farti capire quello che era il mio pensiero come tu hai fatto fino ad ora.
Mi faceva piacere farti capire che non siamo tutti uguali. Per quanto mi riguarda sei libero di fare come vuoi, mi dispiace però di dovere lasciare perdere delle discussioni perchè non le capisco.
Ciao
Ultima modifica di Cinzia Matteoni il 28 luglio 2006, 14:28, modificato 1 volta in totale.

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 28 luglio 2006, 14:26

e se io ti dicessi che ho riletto 3 volte il tuo post, andando lentamente leggendo le parole dall'ultima alla prima perchè sapevo che un errore di battitura lo avrei trovato, cosa diresti?

la stragranda maggioranza di post ha errori di battitura

comunque ho detto anche prima, è corretto dire che si può prestare più attenzione nello scrivere, l'ho ammesso
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Giovanni Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 852
Iscritto il: 28 marzo 2003, 22:41
Località: Legnano (MI)
Contatta:

Messaggio da Giovanni Vita » 28 luglio 2006, 14:40

Sinceramente a questo punto la discussione mi sembra si stia dilungando inutilmente. Da quello che ho capito siamo giunti ad essere tutti d'accordo che i messaggi vanno riletti prima di essere postati! Mi spiace dirlo, mjfan, ma i tuoi messaggi sono obiettivamente pieni di errori di battitura (su 20 righe ne ho contati almeno 7), tranne in alcuni casi, ma non è solo questione di quantità...fortunatamente Bruno Lancetti non credo se la prenda, ma in un tuo messaggio è diventato brino! Purtroppo sei anche abbastanza sfortunato perchè stai portando avanti tu la discussione, mentre il discorso varrebbe per altri utenti che quanto ad errori non sono certo da meno... Come ho detto più volte, tutti possiamo sbagliare, soprattutto per distrazione, ma finchè si tratta di una svista ogni tanto penso che possiamo sorvolare tutti, ma quando l'errore è reiterato, viene anche un po' il nervoso, anche perchè, come dice cinny, qualcuno potrebbe avere già difficoltà a leggere in un italiano corretto...
In ogni caso, la discussione era nata soprattutto per la questione "abbreviazioni" su cui abbiamo già detto la nostra: evitiamole! Se ci scriviamo in chat tra amici o tramite e-mail possiamo usare tutte le abbreviazioni e i linguaggi da SMS che vogliamo, ma quando siamo in un forum letto da migliaia di persone (molte delle quali a noi sconosciute), cerchiamo di stare attenti!
Giovanni Vita
Moderatore della community

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Messaggio da Roberto Canovi » 28 luglio 2006, 17:20

La lingua italiana non è un optional e qualunque pubblicazione seria, dai fumetti ai giornali ai libri ai siti internet (lasciamo stare la TV, che per il sottoscritto andrebbe abolita), ha il dovere di rispettarla.
Di quello che scrive Varzi (non so nemmeno se esiste questo tizio, non mi interessa, preferisco di norma leggere elaborati di altre figure professionali), come direttore responsabile del portale, non me ne può fregare di meno. Per me vale molto di più chi sa scrivere in modo corretto, sa usare i congiuntivi e non ha la presunzione di volere sempre avere ragione anche quando ha torto marcio...
Qui si scrive in italiano corretto e credo di essere io il primo a dare giustamente l'esempio, perdendo diversi minuti ogni volta per rileggere e controllare quanto scrivo. E' una forma di rispetto che si deve a chi ti legge, altrimenti, al di là di quanto possono scrivere i filosofi, si tratta solo di maleducazione.
Piuttosto, Varzi quanti errori di ortografia ha commesso nell'estensione della sua relazione? Secondo me, giustamente nessuno, perchè un conto è la teoria e un'altro la pratica... e quindi forse è meglio lasciare da parte le citazioni del cavolo e assumere definitivamente da parte tua (e ovviamente di chi la pensa come te) un atteggiamento meno polemico, più educato e soprattutto finalmente costruttivo.
Ah, se poi non riesci a vedere i tuoi errori di battitura, non è perchè la teoria di Varzi è corretta, ma semplicemente perchè non sei abbastanza attento a quello che fai. Io mi preoccuperei... :wink:
Roberto Canovi
Moderatore della community

mjfan80
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 29 luglio 2006, 1:34

sinceramente io non ritengo di essere mai stato maleducato, ma di aver sempre portato rispetto sia per il forum sia per chi lo dirige.
Non mi risulta di essermi mai comportato male, e non ritengo che aprire un post per "lamentarmi" di un qualcosa sia comportasri male, ne essere maleducato :?
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Messaggio da Roberto Canovi » 29 luglio 2006, 16:23

La maleducazione, a mio parere, consiste nel non avere rispetto degli altri che vogliono leggere quello che scrivi. Non mi sembra un concetto così alieno, a meno che tu voglia continuare a fare finta di non capire.
Se poi non ci arrivi, allora mi sa che abbiamo tutti perso tempo e questo mi dispiace assai.
Roberto Canovi
Moderatore della community

Rispondi

Torna a “Presentazioni nuovi iscritti, suggerimenti, segnalazione problemi”