Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Forum dedicato alle discussioni su Cinecittà World.
Rispondi
Parky
Messaggi: 2329
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 10:29
Località: Roma

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Parky » 1 settembre 2019, 13:44

L'ignorante è colui che ignora, non necessariamente uno stupido. Facciamogli conoscere la verità anche in Italia, iniziando da Roma che ne ha bisogno.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da peppe2994 » 1 settembre 2019, 13:57

Charlie ha scritto:
1 settembre 2019, 13:34
DANIL ha scritto:
1 settembre 2019, 12:14
Io mi domando ma la gente che concezione ha di parco tematico, tolto il fatto che è cinecittà e ok, ma trovare alcune recensioni positive nomindato anche gli autoscontri e altre cose abbastanza penose e elogiandole mi fa pensare che più di qualche cosa non va.
Perché per l’italiano medio:
parco tematico=luna park= LEGGGIOSTRE
Anche come abbiano elogiato la cinepiscina fa capire molto.
La lamentela perché hanno tolto lo stunt show a Magicland fa capire molto.
Semplicemente l’italiano medio non è pronto per veri parchi tematici e Cigarini se ne approfitta.
Ma anche no.
Nei parchi europei gli italiani si incontrano eccome.

La mia personale interpretazione è che cinecittà world ha una clientela estremamente ridotta proveniente soltanto dal suo bacino d'utenza. Si colloca tra le strutture per passare un po' di tempo. Non ha mai aspirato ad attirare clientela non locale,e questa è la morte di un parco.

Avatar utente
Charlie
Messaggi: 1043
Iscritto il: 3 marzo 2015, 15:02

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Charlie » 1 settembre 2019, 14:34

Gli italiani che frequentano i parchi europei semplicemente non sono italiani medi.
Ci tengono al tema e all’esperienza generale, l’italiano medio no. Ogni parco ha il suo “italiano medio” ed è quello che che non si sposta in altri parchi ma preferisce andare al suo parco “di casa”, e proprio come hai detto tu è la morte di un parco se non c’è gente attratta che viene da fuori, proprio come a Cinecittà World.

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2016
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da SimGy » 1 settembre 2019, 14:46

Charlie ha scritto:
1 settembre 2019, 14:34
Gli italiani che frequentano i parchi europei semplicemente non sono italiani medi.
Oppure è gente che passava di lì in vacanza e decide di passare un giorno lì dentro, salvo poi lamentarsi del tipo di attrazioni o delle code (e purtroppo questa scena l'ho vista a Europa Park).

Avatar utente
Charlie
Messaggi: 1043
Iscritto il: 3 marzo 2015, 15:02

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Charlie » 1 settembre 2019, 14:53

Tanto si sa, qualunque attrazione di qualunque parco sarà sempre KopIaTa dA GarDaLand

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2016
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da SimGy » 1 settembre 2019, 15:09

Basta vedere i primi commenti all'apertura di Rainbow nel 2011...comunque siamo OT.

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 3035
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da APEMAN » 1 settembre 2019, 19:21

La maggior parte di italiani che incontri ad Europa Park, sono persone che vivono in Germania.
Poi esistono anche italiani che ci vanno appositamente, ma stiamo parlando di parksmaniaci, purtroppo il guest medio con difficoltà pretende certi livelli di servizi, magari lo vedi litigare per presunti diritti calpestati, ma per esperienza personale trovo molto più attento agli aspetti qualitativi il cliente tedesco.
Ps: non voglio dire che in Germania non esistano ignoranti, c’è pieno, ma il guest medio chiede qualità in cambio dei soldi i che ti porta, dal punto di vista gastronomico , organizzativo, di pulizia e di divertimento
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2016
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da SimGy » 1 settembre 2019, 19:56

I tedeschi sono stati abituati bene dai loro parchi...vorrei poter dire lo stesso dei nostri

Parky
Messaggi: 2329
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 10:29
Località: Roma

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Parky » 1 settembre 2019, 20:07

Tedeschi, francesi, inglesi, spagnoli, ora pure i polacchi. Tutti sono abituati meglio di noi

Avatar utente
Charlie
Messaggi: 1043
Iscritto il: 3 marzo 2015, 15:02

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Charlie » 1 settembre 2019, 20:42

Vabbè oddio, c’è stato il periodo 2009/2015 in cui si iniziava a sentire il tentativo di portare i parchi e i coaster in Italia, ma a quanto pare non è stata una mossa positiva dato che non si sta continuando su quella strada.
E mi dispiace, perché un po’ Mirabilandia, un po’ Gardaland, un po’ Magicland, un po’ Miragica ci hanno provato, ma evidentemente i risultati non c’erano.

Avatar utente
Racos
Messaggi: 1616
Iscritto il: 2 agosto 2017, 14:14
Località: Nord Italia

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Racos » 2 settembre 2019, 13:55

tutti i parchi italiani mi danno la sensazione di esser aperti per essere uno svago per i locali, per quanto possano dire di essere aperti all'Europa, al mondo e all'universo. Se paragonati con l'estero non sono altro che un compromesso, un passatempo della domenica alternativa

(per Charlie: non è necessario quotare il post a cui rispondi se è l'ultimo messaggio, basta rispondere, tanto viene pubblicato appena sotto e non si intasa il topic)
Just close your eyes and enjoy the roller coaster that is life

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da peppe2994 » 2 settembre 2019, 13:57

Come dimenticare quando hanno tradotto il sito in cinese :lol:

Avatar utente
simo8978
Messaggi: 57
Iscritto il: 28 dicembre 2016, 10:48

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da simo8978 » 3 settembre 2019, 11:33

Sono tornato anche quest'anno pur non facendo l'abbonamento.
Inizio prima dalle note dolenti solite: Inferno con gli schermi accesi ma senza audio (la testa di Cerbero è sempre li inerme); Altair ha sempre bisogno della manutenzione ai carrelli, le vibrazioni sono quasi insopportabili anche a metà treno, dietro proprio non ne parliamo; manutenzione del verde come gli altri anni, inesistente.
Note positive: Volarium è molto carino,l'ingresso è simpatico molto meglio della media delle altre aree coda (Inferno è ancora buia), il filmato è carino e l'attrazione in se mi è piaciuta molto; ho visto alcune novità qui e la che mi fanno ben sperare per il futuro (pur se manca l'apertura del fiume lento) ed ho notato che hanno creato delle aree ombra aggiuntive (tipo quella davanti alle fontane vicino al chiosco). Spero sia la partenza per altro.

Certo, poi sono stato 4 giorni a Gardaland e mi è venuto da piangere pensando a Cinecittà World, ma Gardaland è aperto dagli anni 70...
Voglio vivere dentro Disneyland

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da peppe2994 » 14 novembre 2019, 19:37

panperfocaccia ha scritto:
14 novembre 2019, 19:27
Cinecittà World è in linea con gli standard italiani ed europei. Vi dispiacerà ma è un dato di fatto che esula dalla gestione attuale.
Avanti, argomenta qui invece di andare deliberatamente off topic altrove.
cinecittà world in linea con gli standard europei? Ma quando? Ma dove?

Avatar utente
panperfocaccia
Messaggi: 920
Iscritto il: 18 febbraio 2019, 15:09

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da panperfocaccia » 14 novembre 2019, 20:21

Partiamo dal fatto che Roma è un'ottimo punto di lancio per qualsiasi progetto ben fatto, il marketing poi aiuta a trascinare persone come evidentemente sta riuscendo a Cinecittà World. L'idea di un parco dedicato al cinema, con la diversità di avere pochi show ma godibili e poche attrazioni ma di qualità è ottima. Questa è già una base importante da cui parte. Aktium con una tematizzazione da urlo mai vista in Italia, altair e la stazione d'imbarco se la giocano con le migliori tematizzazioni di tutta Europa, Indiana adventure è ad oggi la seconda miglior torre di caduta dopo quella di Portaventura. Conta attrazioni uniche e poco diffuse come il panorama immersivo, il tunnel immersivo, Inferno è evidentemente una delle chicche nostrane. Cinecittà World è una struttura ben pensata, in un luogo idoneo ad un prezzo decisamente onesto per tutto quello che offrono e per quanta gente ci lavora (non dimentichiamo i dipendenti che si fanno un mazzo tanto sempre con la bocca sul viso). In piu' la struttura ha un tema unico, un filo conduttore tenuto ben saldo insieme da tematizzazioni importanti... New York, Cabiria, Indiana, Aktium e il Far West sono tematizzazioni eccellenti e invidiate. E lo dico senza paura, i confronti con gli altri parchi, anche internazionali, secondo me devono essere fatti... perché cinecittà world non esce sconfitto a priori. Sento parlare di questo parco come una cosa vomitata poco distante da Roma, ma non è così! È un progetto valido, unico in Italia, associato ad un grande brand come quello di Cinecittà Studios, con "poche" attrazioni(sono comunque 40) ma di estrema qualità... e lo sappiamo bene che sono entrati nei minimi dettagli della qualità. Sento parlare di questo parco come qualcosa di scandaloso perché si ritrova senza licenze cinematografiche legate ad un'attrazione. Beh meglio! Che poi bisogna fare la fine di Movieland che mette, cambia, rimette sostituisce mezza lettera, aggiunge un trattino per evitare denunzie/querele. Il fatto è che le licenze non servono perché le attrazioni sono qualitativamente di alto livello e sufficientemente appaganti per tutti. Insomma, provate a togliervi dalla testa di denigrare a priori il parco, provate a togliervi dalla testa che siete parksmaniciaci e provate a mettervi nei panni di un cliente medio...poi ditemi cosa vi spinge ad andare in questo parco! La risposta è tutto. Perché questo parco è stato costruito lontano da tutti gli standard, abbattendo numerosissimi muri del "già fatto". Cinecittà World è un progetto piccolo (in crescita e i dati sono sotto gli occhi di tutti) ma unico nel panorama nazionale ed europeo ci tengo a ribadirlo. Curato nei minimi dettagli della qualità, con un verde ed un ecosistema impeccabili, con un'ampia ristorazione... senza dimenticare la qualità degli spettacoli e degli show.
"Chi ha i denti non ha il pane, e chi ha il pane non ha i denti."

Rispondi

Torna a “Cinecittà World”