Resoconti di visita al parco

Forum dedicato alle discussioni su Cinecittà World.
Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6702
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Resoconti di visita al parco

Messaggio da Matteo Riboldi » 3 luglio 2014, 14:25

Per evitare il proliferare di topic sui resoconti di visita personali al parco, è stato deciso di istituire un unico topic in cui chi lo desidera può scrivere un breve resoconto sulla sua visita al parco (niente foto per favore).
Attenzione però che questo non deve diventare un topic in cui elencare la attrazioni fatte o indicare la cronaca dettagliata della vostra giornata con tutti i vostri movimenti
Eventuali topic inerenti a resoconti di visita al parco/commenti, saranno eliminati o chiusi senza preavviso.
Vi ricordo inoltre che è sempre possibile inviare i commenti (attenzione, commenti, non resoconti di visita) su questo parco entrando nella sezione Commenti della scheda del parco e, se ben scritti, potrebbero essere pubblicati nella stessa sezione.

Nota: questo topic è riservato a chi vuole scrivere il proprio resoconto. Eventuali messaggi di commento ai resoconti, saranno eliminati senza preavviso.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Lordark994
Messaggi: 229
Iscritto il: 23 febbraio 2009, 12:45
Località: Spinea

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Lordark994 » 27 agosto 2014, 21:40

Sto tornando da Cinecittà e posso dire che confermo tutte le impressioni precedenti degli altri utenti che non posso far altro che confermare come gli ottimi margini di miglioramento, ma ne vorrei aggiungerne di nuove, partendo dai difetti.

DIfetti:
1_ All in 15 non è poi cosi' male, ma presenta il difetto di tutti gli show del parco (essere troppo moderni e legati allo stile contemporaneo della regia, non commento le street animation ma ci tornero' dopo)
2_Venendo con la navetta del parco serale mi sono perso due show, non essendo previste repliche dalle 16.00.
3_Le street animation non sono indicate nel depliant del parco degli spettacoli, mi sono recato nei pressi delle attrazioni per vedere se c'erano orari indicativi ma niente. L'unica Street che ho "visto" è stata nella main street per caso, unico show salvabile.
4_Enigma è stato una delusione, mi aspettavo un tono epico, invece tutt'altro...anche qui moderno e contemporaneo, parte "pseudo comica" stonatissima ed in alcune parti musica non appropriata per uno spettacolo del genere.
5_Cinecitram no comment, l'attrazione che meno mi è piaciuta.

Pregi:
1_La navetta del parco è un'ottimo servizio, a parte gli orari strani, al ritorno siamo partiti alle 22.45 e siamo arrivati a Termini alle 23.10. Prima di partire ti fanno lasciare un recapito di cellulare nel quale chiamarti nel casi fossi in ritardo al ritorno.

Conclusione:
Parco che mi ha deluso soprattutto nel suo cavallo di battaglia che dovrebbero essere gli show, lo show finale per esempio non è riuscito a comunicarmi alcun pathos, anche se salvano il parco le attrazioni di alto livello e la professionalità del cast member.
Do un voto 5/6, non mi ha poi cosi' tanto deluso in generale ma neanche cosi' tanto emozionato. Per ora direi che Rainbow Magicland è superiore a Cinecittà sia nell'offerta degli show che delle attrazioni.
La bellezza delle cose esiste nella mente di chi le osserva.

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1567
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: Cinecitta World: impressioni, commenti e confronti

Messaggio da Danylis » 3 settembre 2014, 16:32

Oggi ho fatto la mia prima visita a Cinecittàworld e vorrei postare le mie impressioni facendo rima un brevissimo riassunto della visita.

Arrivo alle 09:45 e trovo parcheggio lungo la strada che costeggia il parco, a 2 min. a piedi dall'entrata del parco risparmiando così 5 euro. :wink:
Sono accolto da un cast member molto sorridente che mi chiede se era la prima volta che visitavo il parco, se ero solo (ma questo era molto evidente) e indicandomi dove erano le casse. Cortesemente l'ho ringraziato ma gli ho anche detto che il parco lo conoscevo bene dal momento che l'avevo seguito dalla prima scavatrice sul posto.

Attendo l'apertura dei cancelli insieme a due o tre famiglie con bambini e altri 10 guest in tutto, ma dal momento che il parco rimane aperto fino alle 23 molta gente è arrivata con calma dopo le 12-13.
Piacevole e coinvolgente lo show di apertura con ii ballerini-attori che si sparavano da una parte all'altra della main street mentre noi avanzavamo facendo parte delle comparse. Bartolomeo faceva il fonico...

Arrivati alla piazza principale, davanti al grande schermo c'è stata la canzone ingresso mentre Bart ha dato il meglio prendendo di mira un'anziana signora coinvolgendola prima nelle 'riprese' del cameraman e successivamente andando a prendere una sedia dal bar e facendo sedere la signora sopra le sue ginocchia. La signora è stata al gioco divertita.

Eravamo talmente pochi che prima di provare le attrazioni, Altair era la prima in programma, mi sono fatto una passeggiata per tutto il parco dal momento che la giornata era assolata ma molto fresca.
Ho apprezzato la musica a tema dei vari set, e quella che mi ha più coinvolto è stata sicuramente quella di Erawan perché sembrava veramente di essere nella giungla insieme a scimmie, pappagalli ed elefanti!

Passando per Ennio's Creek dal teatro 5 sono arrivato a Altair e, con mia grande soddisfazione ero l'unico!
I cast members gentilissimi e sorridenti mi hanno chiesto dove volevo salire, e indovinate dove mi sono seduto?

Giro emozionante e fluido, tra l'altro molto silenzioso ma migliorabile nell'emozione solo se si lascia la protezione libera di uno scatto così nelle inversioni conclusive ci si stacca dal sedile. :mrgreen:

Poi mi sono spostato su Darkmare ma aveva problemi tecnici e mi hanno detto di ripassare.
Allora ho provato Erawan e, per mia fortuna, sono capitato sulla salita seduti e non con l'inclinazione! Risultato? A mio avviso molto ma molto ma molto meglio di Mystica! Ripeto è la mia opinione ma la durata della discesa è più lunga, fino sotto al muro e godibilissima.

Le altre non le ho provate perché sto soffrendo con una forte cervicale e già ho rischiato un mese di nausea e giramenti di testa andando al parco.

E' stato poi il turno di Darkmare. Sapevo della caduta ma mi ha lo stesso emozionato. Il resto del percorso è piacevole e vario con repentini cambi di direzione. Ovviamente diversa da Cagliostro essendo quest'ultimo uno spinning ma almeno non si vede il percorso.

Ho visto solo lo spettacolo Come ti faccio un film nel teatro 4 e mi aspettavo anche il preshow di Bart ma anche accogliendoci all'ingresso del teatro vestito da CM delle pulizie non lo ha fatto. Entrando gli avevo pure detto che lo aspettavo sul palco. Delusione! :(

Ho lasciato per ultimo Aktium perché per problemi tecnici è stato chiuso anche questo fino alle 14.00 Poi aperto si sono precipitati tutti ma eravamo talmente pochi che si andava a ciclo continuo.
Mangiato un panino ad uno dei bar...anche se avrei preferito la pizza al Charleston ma apriva solo la sera... :( :(
Comunque ottimi ingredienti! =D>
Sono andato via per motivi personali alle 15 dal parco ma molto soddisfatto.

Che dire...Ad un occhio sufficientemente esperto risulta veramente un anno zero.
Continui blocchi delle attrazioni e, come dice Bart, anche dagli occhi dei ballerini-attori si vede che stanno ancora facendo le prove.

Confido molto in progressi costanti da parte di tutti. Sono sicuro che già il prossimo anno a pieno regime il parco si potrà godere molto di più.
Resta il fatto che i fanatici delle attrazioni se venissero in questo parco per levarsi delle soddisfazioni rimarranno molto delusi.
Le attrazioni sono 4! Darkmare, Altair, Erawan e Aktium. Il resto è spettacolo!
A chi non piace può anche fare a meno di andare a cinecittà world. A me piace e ci riandrò sicuramente, magari con qualche ignaro amico, così potrò divertirmi alle sue spalle! :lol: :lol: :lol:

PS: scusate la lunghezza del post! Non me ne ero accorto! :oops: :? :wink:
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

equize3
Messaggi: 196
Iscritto il: 28 luglio 2014, 21:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da equize3 » 12 settembre 2014, 14:48

Sono gia stato al parco forse 5 volte..
La cosa che piu mi ha sorpreso è l'accoglienza del parco, e la gentilezza e solaritá dei cast members; io mi aspettavo che si, i primi giorni fossero tutti kolto accoglienti, ma che poi dopo tanto giorni di lavoro si stancassero un po, invece sono rimasto molto stupito dalla loro gentilezza tutte le volte che sono stato al parco.. questo è da 10 e lode =D>

Il parco per me è abbastanza piccolo e molto spazioso, nel senzo che secondo me non hanno sfruttato bene gli spazi e forse la colpa è pure dei 2 teatri principali che si trovano proprio in mezzo al parco.
Però credo che questa è pure una nota positiva perche da come è il parco a me fa pensare sicuramente che ci siano grandi espanzioni da subito invece di riempire gli spazi con altre attrazioni perche rovinerebbe l'atmosfera della piazza(perche solo li c'è spazio)

Passiamo alle attrazioni:
di livello sono 5 ma per ora le considero solo 4 dato che cinecitram è ancora in test??
Altair: attrazione di punta del parco, tematizzazione molto bella(astronave) da rifinire tutta la tematizzazione in mezzo al tracciato dato che manca ancora un po da riempire la terra di rocce "marziane"; voto:7.5 divertente abbastanza lungo ma abbastanza soft tranne i 2 corskrew molto cattivi :D
Erawan: torre del parco, tematizzazione eccellente all'esterno mediocre all'interno, bel panorama.. versione stand up tilt, la considero la migliore torre in italia, è anche molto cattiva(non piu di sv) voto:9

Darkmare: attrazione bellissima, c'è poco da dire, confrontandola con tutti i coaster family in italia la considero la numero 1, anche contro magic mountain di gardaland. Voto:8.5

Aktium: tematizzazione eccellente per la stazione, mediocre lungo il percorso, e vuoto lungo la parte alta del percorso..
Discese divertenti, si sente anche un po di vuoto, headchopper molto carino sul camelback. Voto 7.5

Complessivamente il parco ha buone potenzialitá, ma per ora raggiunge la sufficienza voto 6.5
È evidente la mancanza di attrazioni, sia per la famiglia che quelle extreme, ma soni sicuro che per il 2020 il parco ci riservera molte grandi sorprese.

Ciao :D

Avatar utente
tommodugo
Messaggi: 53
Iscritto il: 6 luglio 2014, 15:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da tommodugo » 20 settembre 2014, 20:34

Sono appena tornato da Cinecittà World e credo che questo parco sia un buon rilancio turistico romano e laziale.
Ecco una piccola recensione per ogni attrazione e spettacolo che ho avuto modo di vedere e provare.
ATTRAZIONI:
Aktium: Il SuperSplash più lungo realizzato dalla Mack sa giocare bene le sue carte. Buon airtime nella ultima fila, i posti laterali sono i migliori. VOTO 8/10
Altair: Una scarica di adrenalina vera e propria. Coaster molto fluido, ma ogni tanto il vagone trema. Fatta e rifatta molte volte, ma per me, non è la perfezione. VOTO 9,5/10
Darkmare: Drop coaster eccezionale, molto divertente in tutti i posti, ma il migliore di tutti è l'ultimissimo posto a destra. Stazione da completare sicuramente, shop piccolissimo e scarno rispetto agli altri. VOTO 9-/10
Erawan: Provate due postazioni su tre, ovvero la sit down e la tilt sit down, la tilt stand up era troppo paurosa :wink:. Accelerazione intensa, molto più di Mystika. Questa si aggiudica un meritato secondo posto (dopo naturalmente space vertigo). VOTO 8,5/10
SPETTACOLI:
Visto che questo weekend sarà interamente dedicato ad un evento sul Lucca Comics, gli orari degli spettacoli erano sfalsati (surprise surprise), infatti, l'unico che sono riuscito a guardare solamente Enigma.
ENIGMA: era per me tutto un WTF inserito a momenti di stupore, spettacolo molto carino, bellissima la scena finale. VOTO 8+10
Pulizia impeccabile e, soprattutto, cast members veramente carinissimi, svolgono il loro lavoro con il sorriso, e si vede proprio che gli piace.
In conclusione, questo parco nato da poco già è un buon prodotto, destinato solamente a migliorare che peggiorare secondo il mio parere.
In attesa di Halloween, Cinecittà World si merita un 8,5 abbondante.

Avatar utente
CeRealKiller
Messaggi: 182
Iscritto il: 12 giugno 2004, 10:16
Località: Lissone -MB-
Contatta:

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da CeRealKiller » 7 gennaio 2015, 1:46

Come scritto in altro topic, ho avuto la sfortuna di visitare il parco probabilmente nella giornata più fredda che Roma ha vissuto negli ultimi secoli :lol: quindi non sono riuscito a "viverlo" molto bene.
Indipendentemente da questo, comunque, qualche considerazione mi viene da farla.

Bello il portale di ingresso, che ricorda quello di Cinecittà Studios. Bello il tempio di Moloch di Cabiria, anche se inquietante (Moloch era un dio che mangiava bambini, ed entrare nel parco attraverso le sue fauci con i propri pargoletti fa pensare :lol: ). Tra l'altro Moloch è un po' una "fissa" degli appassionati di simbologia massonica ecc. ecc.

Bella la main Street, che ricorda Gangs of New York. Sì, sembra proprio il parco definitivo sul Cinema. I teatri, dall'esterno, sembrano proprio quelli di Cinecittà. Mi piacciono.
Poi, però, cominciano i dubbi.
Probabilmente io, da "uomo della strada", non capisco bene il concept che c'è dietro al parco, ma io da un luogo che si chiama "Cinecittà World" mi aspetto di respirare cinema in ogni angolo, soprattutto cinema prodotto a Cinecittà.
Capisco che magari i costi delle licenze sono alti ma...

Faccio un'attrazione sull'antica Roma e non la chiamo con il nome di un film girato a Cinecittà? Che so... Quo Vadis, Ben Hur... magari non c'entrano con il tema acquatico, ma forse tra i centinaia di film prodotti agli Studios qualcosa si trovava...
Anche per tutte le altre attrazioni il mio pensiero è lo stesso. A questo punto apprezzo di più Movieland, che almeno cerca di "arrangiarsi" in qualche maniera con le licenze.

L'unica che comprendo appieno, come storia, è Darkmare (che ritengo, tra l'altro, un'attrazione gioiello).

Insomma, posto tutte le attenuanti di gioventù e di clima impossibile, queste considerazioni restano.

Sono rimasto anche deluso dal servizio ristorazione, in quanto sulla mappa dichiarano la disponibilità di prodotti senza glutine nei loro punti ristoro, mentre al momento di chiederne uno ne erano sprovvisti. Per fortuna il celiaco in famiglia sono io, che mi arrangio, perché se fosse stata mia figlia sarebbe stato un grosso problema. Oltretutto nei parchi divertimenti si usano pietanze surgelate che hanno durate di mesi, quindi rimanerne sprovvisti in un giorno in cui al parco c'erano meno di 100 persone è, per me, una grossa pecca.

Mi sono recato al parco con la navetta da Roma Termini. Servizio molto comodo e molto gradito (con autista gentilissimo e simpatico), anche se potrebbe essere gestito in maniera migliore, e qui vado nel dettaglio.

Mi trovavo a Roma in vacanza. Ho deciso all'ultimo di andare al parco, perché il giorno prima mia figlia non stava benissimo.
La sera del 30, con lo smartphone, ho acquistato dal sito i biglietti "navetta più parco". C'era l'offerta "compri un biglietto e l'altro è in omaggio", così ho acquistato 2 biglietti, che sarebbero stati utili per 3 persone, per l'indomani. Navetta alle ore 10,00 da Roma Termini.

Durante tutta la procedura di acquisto non veniva evidenziato che sarebbe stato necessario avere i biglietti stampati per usufruire della navetta, tranne che nelle "condizioni di acquisto", a cui non avevo subito fatto caso (leggerle da smartphone non è così facile).

Dopo l'acquisto mi è arrivata la mail, con 2 indicazioni spiacevoli:
1) per ritirare i biglietti omaggio dovevo arrivare alla stazione Termini almeno 40 minuti prima...
2) dovevo avere per forza i biglietti in formato cartaceo altrimenti non avrei potuto usufruire della navetta (io pensavo, tutt'al più, di farmeli stampare alla cassa del parco...)

Così ho dovuto cercare al volo un Internet point di sera in una città a me sconosciuta per stampare i biglietti, e poi alzarmi molto prima del previsto per andare a ritirare i biglietti omaggio.
Morale: per ritirare i biglietti omaggio sono serviti 15 secondi, e poi ho dovuto aspettare la navetta in stazione per 45 inutili minuti, in più non servivano biglietti cartacei perché l'autista aveva una lista dei nomi delle persone che avevano prenotato e li chiamava per nome tutti senza controllare niente.

Queste sono piccole cose sicuramente dettate dalla gioventù del parco, però messe tutte insieme possono dare fastidio.

Infine segnalo che per i bambini più bassi di 1,2 metri c'è veramente poco per ora, e questo deve essere tenuto presente. Capisco che non sia colpa del parco, ma alcune tipologie di attrazioni presenti nell'area Sognolabio hanno delle condizioni di utilizzo molto più restrittive di qualunque altro parco io abbia visitato.

Detto questo, le attrazioni che ho provato sono tutte molto valide, il personale è gentilissimo e lo staff artistico è di alto livello, quindi alla fine ci siamo divertiti tutti.
E VIDE TRE CORTEI DI NANI DIETRO CERTE DIVE

seph78
Messaggi: 998
Iscritto il: 19 giugno 2011, 23:45

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da seph78 » 27 luglio 2015, 12:31

Visitato il parco sabato 25, serale.

La visita si è rivelata agrodolce.

Diciamo che il parco continua a piacermi: amo gli spazi che ci sono, le aree tematiche, le piccole cose che puoi fare (soprattutto con i bambini) anche non salendo sulle attrazioni.
Quando ti stai quasi dicendo che la situazione è leggermente migliorata (per esempio nella zona di Aquila IV hanno aggiunto molti oggetti bellici, nella zona west hanno aperto l'ufficio dello sceriffo, etc...) ti scontri con l'imponderabile gestione dilettantistica della "direzione".

Biglietto serale, dalle 18 alle 23 (sta scritto ovunque), ma le attrazioni chiudono alle 22:30 (te lo dicono solo in cassa). Siamo ai cavilli, ma per me questo vuol dire che il parco chiude alle 22:30 non alle 23. Si potevano salvare in corner facendo iniziare lo spettacolo di chiusura alle 22:30, invece inizia alle 22 e finisce circa alle 22:30 anche quello.

Ti prepari la visita (serale) andando sul sito e documentandoti... quindi sai per certo che nel parco, a parte bar e chioschi, ci sono 3 ristoranti (quello della main street con menu alla carta, il self service e il tex mex in zona western. Hai dei bambini, devi ottimizzare i tempi e la spesa e devi anche capire che cosa fargli mangiare (visto che quelle simpatiche bestioline non si adattano come i comuni esseri umani), quindi... decidi di andare al self service(veloce e vario, qualcosa troveremo): oh ma è chiuso... vabbeh, andiamo nell'area western, non vado matto per gli hamburger ma ai bambini piacciono ed è rapido: oh, ma è chiuso... ok torniamo indietro, ci rimane solo il ristorante con il menù alla carta.
Risultato: perso circa 20 minuti di visita solo per capire dove potevamo mangiare, perso 45 minuti nel ristorante alla carta per poi andarcene perchè in quel lasso di tempo neanche mi è arrivato il primo e se aspettavo oltre manco due giri sugli aereoplanini gli facevo fare.
Scriverlo che i ristoranti sono chiusi? Uno si portava due panini e avevo risolto, invece di 4 ore e mezza di visita una s'è volatilizzata così, a buffo.

Ma passiamo al lato seriamente sconcertante, perchè ci vuole proprio una grande mente per concepire delle cose del genere: gli spettacoli, o meglio, gli orari degli spettacoli.
Se entri alle 18... in pratica non ci sono gli spettacoli.
Se forse corri molto velocemente riesci a beccare lo spettacolo dei burattini, ma in partenza non lo puoi sapere... perchè l'orario degli spettacoli è variabile e lo trovi solo sui totem alla fine della main street.
Poi scopri che alle 7 ci sono "i Saurini"... ma alle 7:20 c'è Enigma (in pratica o l'uno o l'altro)... e poi scopri che dopo... c'è il nulla fino alle 22, quando c'è lo spettacolo finale.
Ci vuole tanto a mettere degli orari pensati con un minimo di criterio?

Io veramente non riesco a capire che cosa abbiamo fatto di male qui a Roma per avere due parchi (tolgo zoomarine dalla lista perchè ormai è più parco acquatico che tematico) gestiti in questo modo.

OmbraNotturna
Messaggi: 2256
Iscritto il: 24 giugno 2011, 9:07

Re: Novità 2016: walkthrough horror

Messaggio da OmbraNotturna » 25 marzo 2016, 13:06

Alcuni altri appunti sulla giornata di apertura.
E' iniziata a mezzogiorno con una piccola ( ma estenuante) cerimonia con discorsetto di presentazione "il parco di Dante Ferretti bla bla", intervista sulle novità a Riccardo Capo ( evidentemente imbarazzato ha biasciato qualcosa sui nuovi spettacoli e sul nuovo Space Express + Horror House) + breve presentazioni di Casanova ( con giochino) e Vellucci.
Peccato che i 2 radiomicrofoni non funzionassero bene, e alla frase "il parco che punta alla qualità" hanno iniziato a fare le "bizze", lasciando sentire 2 parole si e 3 no. Proprio la cura della qualità :lol:
Del resto la legge di Murphy esiste e si conferma SEMPRE :mrgreen:
Gente , pochissima , direi intorno ai 200/300 ; contando pure i giornalisti che avevano il buffet gratis ...
Verde nel parco, non molto curato, con cespi di "lattuga" che spuntano nel prato davanti alle fontane. La fontana centrale "labirinto" si è rimessa in moto mentre stavamo uscendo dal parco intorno alle 18. In compenso il cavo di controllo per i computer delle fontane ( che il primo anno si erano dimenticati di mettere, e che l'anno scorso hanno fatto passare sulla piazza con una canalina di plastica tipo quelle che si usano sui cavi dei concerti in piazza) quest'anno è stato passato sotto le mattonelle.
Il mio must preferito, la finestra in main street del fotografo, dove dentro vedi i quadri elettrici non è stata coperta/mascherata. ( e son 3 anni)
Altair ha avuto diversi problemi e blocchi, con gente costretta a imbarcarsi e scendere, reimbarcarsi e scendere ... In più emette un cigolio inquietante dalle ruote in arrivo in stazione ( ormai la chiamano "la sgommata") :mrgreen:
Notevole l'arricchimento dell'astronave di altair con degli animatronics di piccioni che ... ops, sono piccioni veri che hanno fatto il nido.
Pure Darkmare ha avuto dei blocchi.
Erano presenti dei ragazzi che facevano il Parkour, una gradita aggiunta nello spettacolo del West dove hanno fatto alcune acrobazie dai balconi eccetera : peccato non ci saranno sempre ( solo questo weekend).
Per loro era stata allestita una tristissima struttura in tubi innocenti nel prato davanti alle fontane, dove forse si sono esibiti: io li ho visti solo "allenarsi" con il deserto di spettatori intorno.
Non parlo dello spettacolo del west, solita scenetta "street" poco convincente.
Veniamo agli spettacoli.
Lo spettacolo del "mentalista" Vellucci è stato gradevole , il personaggio è simpatico e sa destreggiarsi ed improvvisare con il pubblico. Tuttavia come ho già detto è uno spettacolo che una volta visto difficilmente viene voglia di rivedere, il numeri sono quelli ( sempre che non li cambi). Inoltre secondo me è un pò noioso per i bambini, si basa molto sul parlato , ci sono poche "meraviglie" da vedere. Comunque promosso.
Per quanto riguarda Casanova, ammetto che son partito prevenuto viste le mie esperienze negative precedenti. Invece questa volta lo spettacolo c'è, presenta dei numeri di prestigio ( certo già visti), ma con buona spigliatezza ed alcuni momenti di umorismo gradevoli.
Mi hanno detto che Casanova dopo questo weekend iniziale tornerà in estate.
Questo spettacolo (tra l'altro con delle belle musiche) è sicuramente più apprezzabile dai bambini.
Rimane il fatto che anche questo una volta visto non viene voglia di rivederlo ; tuttavia questo è un problema solo per gli abbonati, ed alla fine vale per quasiasi spettacolo che alla lunga ti dà alla noia.
C'era poi una proiezione di un "qualcosa" relativo a Dante Ferretti ( tipo "la creazione di un sogno") al T4 , ma non sono riuscito a vederlo.
E poi c'era uno spettacolo in zona bambini ( pure questo non ho visto).
Confermo l'oscenità della nuova sala giochi, una tristezza infinita.
Stasera se riesco vedo di mettere qualche foto.
Insomma il parco trasmette una sensazione di "mestizia" non certo di entusiasmo.
Comunque quando e se aprirà Space Express ( finchè non lo vedo non ci credo , anche se hanno cambiato il tabellone e messa la nuova scritta sul capannone), e soprattutto la futura Horror House ( ho avuto la conferma che sarà sotterranea), sicuramente un pò meglio sarà
** Giulio **

Avatar utente
Marada78
Messaggi: 1795
Iscritto il: 27 giugno 2011, 8:07
Località: ROMA

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Marada78 » 28 marzo 2016, 11:21

Resoconto video (anche se non parlato): https://www.youtube.com/watch?v=kCmyzup0-fw
La magia è negli occhi di chi guarda. (Anonimo)

rat-man
Messaggi: 684
Iscritto il: 3 giugno 2011, 15:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da rat-man » 30 giugno 2016, 1:09

Sono finalmente andato al parco sfruttando la promozione a 10€

Arrivo nel primo pomeriggio...Parcheggio mezzo pieno (ma il parco era vuoto mi domando dove pensassero di mettere le macchine se avessero raggiunto l'affluenza di un parco)

Emozionante l'ingresso sia quello richiamante Cinecittà sia quello effettivo ....il primo viale e subito immersivo con tante cose da fotografare ed un buon volume di musica che mtte subito nel mood parco a tema
Mi reco subito a vedere lo spettacolo Western (bello e divertente voto 9...finalemente in un parco romano si capisce che la gente vuole anche ridere)
Poi Altair...e Aktium... i persorsi delle file (perchè di file non c'era niente tutto walkon) con un ottimo audio ed una buona tematizzazione riescono nel loro scopo di farti calare nel personaggio....ottime anche le stazioni (anche se quelle di Aktium sono tutte egiziane..mah)....entrambe le attrazioni sono molto divertenti (anche se su aktium non ci si bagna...e con il caldo servirebbe) e regalano belle emozioni
Quindi mi dirigo a Darkmere....voto 9 (solo perchè ho visto parchi americani ;) ) bello l'ingresso, bella la fila, bella la stazione...bello il percorso (forse toglierei qualche luce di servizio per aumentare il buio
Quindi mi dirigo ad Earwan (vedi sopra per file e tematizzazione)....provato quello in piedi e lo giudico la torre più potente italiana (tra lo stare in piedi, il tilt e la frenata lughissima) ipressiona anche un vecchio guest come me
Visita turistica al Proiettore incantato (molto valido visto che i genitori si perdono i figli nella struttura ;) ) ma non si può fare :(

Mi dirigo poi a Sognolabio dove apprezzo tutte le attrazioni

vorrei fare una menzione speciale per tutti i cast member che si prodigano per rendere la visita più inebriante con applausi e grida

Note negative
-é il primo parco dove sono uscito prima della fine perchè avevo fatto tutto (pure le foto) ripetutamente ed ero arrivato solo alle 16
-spettacoli assenti nel pomeriggio (solo due e pure solo nel primo pomeirggio uno dietro l'altro ed il nulla dalal 18 in poi con il parco che chiude alle 22)...vabbè si c'era la vita di Ferretti, ma ero spaventato dal commento di Ombra ahahahah
-Il cast member di Aquila pessimo (non si ricordava le cose ed aveva la vitalità di un gatto morto) nessuna emozione
-nessuna animazione stradale...in quelle scenografie bellisisme ti aspetti che succeda qualcosa da un momento all'altro e non succede nulla
-volevo comprare delle caramelle ma il negozio alle 18 era già chiuso
-L'aria in alcuni capannoni era un pò viziata (scarso livello di aerazione)

Il mio responso sul parco è: adatto a bambii fino a 10-12 anni (e mi domando perchè si stiano facendo concorrenza da soli con Luneur)...ma comunque non penso che si possa pagare più di 15-20€

n.b all'uscita ci hanno dato dei 2x1..ma scadono tra 15 gg (io non penso che un guest ritorni entro due settimane
2012 sono stato in talmente tanti parchi che qui non entrano

Direktor
Messaggi: 4000
Iscritto il: 7 aprile 2003, 23:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Direktor » 13 agosto 2016, 17:19

Ho passato qualche ora dentro a cinecittà world ieri.
Qualche ora perchè poi che si faceva che non c'era da fare piu' nulla....
Il parco alla vista è decisamente gradevole,avere un ambiente minimal (a volte sterile) per poi passare a grandi tematizzazioni come la street,elefante e astronave bhe,questo è molto bello.
Tre attraizioni di livello. Altair,Darkmare,Erawan. Darkmare su tutte..molto molto bello.

Qui finiscono i miei commenti positivi.

Entriamo alle 10.20,alle 12 se eravamo in 300 persone era già tanto.
Animazione al parco assente.
Spettacoli al limite della decenza (vedi quello in area west che è qualcosa di pietoso)
Attrazioni aprono alle 10.30 per poi chiudere alcune contemporaneamente per la pausa pranzo,ma in quel momento non ci sono show quindi che fai?già c'è poco...bha..
Manutenzione di molte attrazioni (manutenzione estetica e di ruote) imbarazzante.
Area bambini tutta al sole senza un minimo di ombra..
Punti ristoro tutti allineati sempre con la stessa roba
Il saloon troppo caro ed era l'unico punto ristoro aperto che si differeziava dai vari panini in giro.

Se dovessi prendere in considerazione di pagare 31 euro biglietto intero mi verrebbe solo qualche cosa da dire,ma non si puo' dire qui.
Per fortuna abbiamo pagato poco grazie ad una tessera,ma 15 euro non li vale lo stesso.

Detto questo,credo di non tornare piu' in questo parco fetecchia che si è preso pure 5 neuri per il parcheggio...pazzia...

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1567
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da Danylis » 19 agosto 2016, 19:03

Ho riletto ora, prima di passare al mio, il resoconto di Direktor....bè, che dire, non si discosta tanto dal mio.

Sono entrato al parco all'apertura proprio per 'testare' l'affluenza. Eravamo circa 150...poi successivamente, diciamo dalle 12, altri guest sono arrivati, occupando, con le loro auto un terzo del primo parcheggio.
Non so quantificare il numero dei guest ma era tale da non trovare fila in nessuna delle attrazioni principali tranne Aktium per la quale dovevi aspettare dai 15 ai 20 minuti dal momento che hanno utilizzato, giustamente, per tutto il giorno, una sola barca.

Il mio commento? Peccato, peccato peccato!
Mi spiego.....
Le poche attrazioni importanti di questo parco (ALTAIR, ERAWAN, AKTIUM e DARKMARE) sono veramente, a mio avviso, valide. Bellissima tematizzazione, giusta adrenalina. Non parlo di SPACE EXPRESS perchè era chiusa. L'ho provata quando aveva un altro nome e nel filmato c'erano gli spermatozoi o, per i più piccoli, i girini che navigavano sullo schermo ( :lol: :lol: :lol: )

Degli spettacoli non parlo poichè non c'è niente da dire.
E' stato carino solo quello con il mago trasformista, di cui non ricordo il nome, ma, a parte i velocissimi cambi d'abito, le magie, seppur belle, le ho viste e riviste in altri spettacoli televisivi.
Comunque in totale, includendo quello di benvenuto (un balletto con canzone e niente più), gli spettacoli erano quattro. Quello del West, lo spettacolo del mago, e GANGS OF MUSICAL, che avrei visto se non fosse stato alle 17:30 e per me, arrivato alle 10 al parco era effettivamente aspettare troppo!!!!

Aquila IV non è considerata nè un'attrazione nè uno spettacolo. E' specificato anche da loro prima dell'ingresso.

Carina la zona bambini SOGNOLABIO ma, come giustamente detto da Direktor, troppo esposta al sole. Meno male che c'è quella santa attrazione chiamata SPRUZZAINCUBI che ti dona un pò di fresco e mi sono divertito come un bambino a battagliare sia all'interno della barca ma anche una volta sceso, da fuori con i cannoni a disposizione.

Altra annotazione. Le uniche due attrazioni aperte per tutto il giorno sono DARKMARE E AKTIUM. Altair e Erawan a orari, aprivano infatti alle 11:30 ma non è scritto sul sito. E, io, dalle 10 e 15, dopo che è finito lo spettacolo di benvenuto e aver fatto Aktium e Erawan che faccio? Saltapestello fino alle 11:30? Vabbè, sorvoliamo.

Cast member squisiti con i quali, puoi parlare di tutto. Sono come dei compagni della tua giornata al parco.
Sempre sorridenti, disponibili e divertenti con le loro battute.

Ribadisco, Peccato, peccato, peccato!
Tutto sommato, sono stato bene, mi sono divertito, ho passato una giornata divera e spensierata...però da quel parco esci con il pensiero che qualcosa è mancato, ti aspettavi qualcosa di più e non sei completamente soddisfatto. Certo, dopo essere stato in Germania, qualsiasi altro parco può sembrarti meno soddisfacente e completo, però.....aggiungete voi il finale.


Un saluto a tutti! :wink:
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

OmbraNotturna
Messaggi: 2256
Iscritto il: 24 giugno 2011, 9:07

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da OmbraNotturna » 15 ottobre 2016, 19:44

Oggi 15 ottobre sono stato al parco in occasione delle riprese aperte al pubblico di "Natale a Londra".
Nell'occasione la main street è stata ritemizzata con l'aggiunta di scritte, cabine telefonche rosse, marciapiede spartitraffico in mezzo, tettoia di una ristorante (italiano vabbè , ma serve alla trama) , tutti i negozi ritematizzati e finalmente con delle cose dentro da vedere .
Il mio nemico numero uno, il negozio del fotografo finalmente non fa più vedere dal vetro i contatori elettrici ma un esposizione di scarpe da donna. a fianco strumenti musicali.
La casa di stilton per l'occasione è sparita.
Il maxisschermo è coperto in blu con un albero di natale davanti , ovviamente sul blu metterano uno sfondo in computer grafica.
La troupe stava girando dentro il ristorante , ma hanno fatto pure una scena con diverse automobili in movimento nella main street ( tra cui una bellissima Rolls Roy).
E finalmente per la prima e sola volta si è respirata aria di cinema, con la troupe i riflettori le telecamere gli assistenti e le comparse vestite come se fosse dicembre ... e dire che oggi a Roma facevano 30 gradi :lol:
Poi per me è stato bello prendere il caffè (casualmente) accanto a Nino Frassica, senza riconoscerlo all'inizio :roll:
E poi ho potuto salutare di persona due dei miei miti, Lillo & Greg.
Sarebbe bello respirare più spesso un atmosfera del genere .
PS
Cigarini sorridente e gongolante riesce ad essere presente in qualsiasi foto fatta, da chiunque, in qualsiasi luogo .. lui c'è :lol:
** Giulio **

lucabello
Messaggi: 185
Iscritto il: 29 ottobre 2009, 11:14

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da lucabello » 27 marzo 2017, 15:53

Scrivo questa piccola recensione dopo la mia visita al parco effettuata il 25 marzo 2017, accompagnato da mia moglie e dalle mie figlie di 4 e 1 anno. La mia visita quindi è molto condizionata dalla compagnia che era con me....... Il Parco era abbastanza popolato complice anche l'evento di danza "urbana" che vedeva coinvolti diversi ragazzi e gruppi di ballo al Teatro 1. La Main Street è sempre molto bella secondo il mio parere ed al posto dello sfrattato Geronimo Stilton adesso è presente la mostra sui cimeli dei film che si articola su due piani e risulta essere molto interessante ed esaustiva. Accanto c'è poi un altro ingresso in cui è possibile vedere come vengono truccati gli attori dei film horror. Poco prima del bar alla fine della main Street sulla destra c'è la prima attrazione nuova "La Guerra dei mondi" che non ho provato e la cui fila di attesa si articola dentro una veranda simile a quella dei ristoranti turistici che non hanno molti posti a sedere al chiuso e quindi innalzano queste strutture per aumentare la capienza del locale. Abbastanza triste, ma non si può volere tutto dalla vita!!! La divisione in Aree del parco è segnalata da alcuni portali che sono ben fatti ma che risultano essere un po' piccoli (massimo 3 metri di altezza), il che non rende proprio la sensazione di imponenza che un portale degno di tal nome dovrebbe suscitare, ma rispetto agli anni precedenti è già qualche cosa. La viabilità come risulta già da altri post su questo forum è piuttosto contorta soprattutto nell'ala destra del parco. Infatti per riassumere brevemente le modifiche effettuate, se un ospite finisce di fare Inferno e vuole andare via, non appena uscito deve passare davanti al teatro 5, fare tutta l'area West fino ad Altair, passare davanti al self service e poi andare via....... non proprio il massimo per chi è un po' pigro o stanco o si porta dietro dei bambini. Infatti la maggior parte degli ospiti cerca scorciatoie attraverso le piante, i vasi o i muretti che sono stati innalzati...... L'attrazione Ben Hur si trova nella piazza di Aktium dove parte la fila quando c'è molta affluenza.... non l'ho provata ma ho visto che passano a prelevare le persone dei piccoli pulmini che poi ti portano al set. Purtroppo anche le altre attrazioni nuove non sono riuscito a provarle, ma sono contento che ci siano perché sicuramente adesso l'offerta dl parco è molto più varia ed ampia. La zona bimbi adesso è priva dei pompieri (messi davanti ad Altair sono un pugno nell'occhio anche a livello di colori) e degli aeroplani (adesso stanno di fronte all'uscita di Space Express, la nuova collocazione è adatta e non stona) e dietro all'ingresso dello splash battle è stata fatta una spianata piena di sabbia (che vogliano montare dei giochi per bambini tipo Gardaland?). Nel complesso l'area ritengo che sia ancora troppo spoglia e priva soprattutto di ombra nelle giornate afose.
In conclusione vorrei raccontare ciò che mi è successo e che riguarda il reparto ristorazione: all'ingresso avevo chiesto se i ristoranti fossero tutti aperti perché volevo andare al Charlestone per far mangiare tranquilla la bambina piccola, mi è stato assicurato di sì, ma poi all'interno era tutto chiuso tranne il self service....... tralasciando questo, una volta entrato al self service mi accorgo che non sono presenti seggioloni per i bambini, li domando ad un addetto e mi dice che non li hanno.... :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: .......per un parco che si vuole rivolgere alle famiglie niente male...... ma il peggio deve ancora venire...... chiedo che mi fosse riscaldato il brodo che mi ero portato da casa per preparare la pappa alla bambina e mi viene detto che non c'è un forno a microonde in tutto il parco e che non possono riscaldarlo. Allora leggermente infuriato chiedo se è possibile metterlo dentro una pentola con dell'acqua bollente e mi viene detto che non possono farlo..... :shock: :shock: :shock:
Per concludere la disavventura, mia figlia di 4 anni non mangia la pasta al sugo per cui chiedo all'addetta se mi poteva dare la pasta scondita che poi ci avrei messo io dell'olio e non mi è stata data perché non c'era alla cassa il tasto della pasta in bianco e quindi non potevano farmela pagare.
A questo punto ho perso la pazienza e dopo diversi minuti di discussione ho trovato un ragazzo che, su mia iniziativa, mi ha fatto servire della pasta bianca facendomela pagare come pasta al sugo....... vi sembra possibile???????
Detto questo il parco ha intrapreso una buona strada per quanto riguarda le strutture, ma ancora ne deve fare tantissima sul piano dell'organizzazione e dell'attenzione nei confronti del cliente.
"World of Color"........STRABILIANTE!!!!!!!!

rat-man
Messaggi: 684
Iscritto il: 3 giugno 2011, 15:32

Re: Resoconti di visita al parco

Messaggio da rat-man » 5 aprile 2017, 11:08

Sono tornato al parco e annoto alcune cose

-Nuova viabilità positiva, incasina la situazione, ma ottiene l'effetto di allungare l'esperienza
-Nuove attrazioni...interessanti (provate le due virtuali, le bighe,e le macchine a scontro)

note negative
-troppo corto l'orario dell'Horro house
-troppo incasinato Ben Hur (ci abbiamo messo oltre 1 ora...sul pulman si muore di caldo e non è ancora estate) ed assurdo che facciano arrivare sul posto bimbi che non si reggono in piedi e sulle bighe non possono salire :(
-troppo spoglie le sale dei virtuali

cosa secondo me grave...sono peggiorati i cast member...lo scorso anno erano molto coinvolgenti in stile USA, con applausi alla partenza ed all'arrivo..adesso si sono italianizzati :(
2012 sono stato in talmente tanti parchi che qui non entrano

Rispondi

Torna a “Cinecittà World”