Hotel del resort, alloggi nei pressi del resort

Forum dedicato alle discussioni su Walt DisneyWorld Resort (Magic Kingdom, Animal Kingdom, Epcot, Hollywood Studios, Blizzard Beach, Typhoon Lagoon, Downtown Disney e gli hotel tematici).
Rispondi
Avatar utente
kika
Messaggi: 18
Iscritto il: 5 febbraio 2005, 15:29
Località: Livorno

Messaggio da kika » 12 febbraio 2006, 15:02

Io sto tentando di organizzare questo viaggio a Orlando da molto tempo ormai....
Vedo che qui parlate tutti di alloggiare in Hotel... ma non è un pò caro?
Cioè mi spiego... la mia idea è di prendere una casa in affitto, perchè se vai con uno o due amici spendi pochissimo! Ci sono anche case (e per case intendo vere ville da favola con piscina, computer, tv ecc....) a 300/400 dollari a settimana (non a persona, a casa!) tutto incluso a Orlando, non è più conveniente?

Anche perchè io vorrei starci più di 7 giorni....almeno 10.

Se può esservi utile eccovi un sito http://www.opodo.it
in cui potete trovare la tariffa migliore per volare a Orlando.

Potete anche consultare la British Airways, la Condor, la Lufthansa e la LTU.
Alcune non partono dall'Italia ma si può raggiungere tranquillamente le partenze con i voli superscontati Ryanair.
La tariffa migliore che io ho trovato compresa di tasse è di 566 euro andata e ritorno, pisa/orlando a persona.

Avete qualche linik di hotel convenientissimo? Issimo, Issimo?
Vi do anche il link dell'ostello che potrebbe essere un idea
http://www.hostels.com/en/availability. ... umber.4949
che costa solo intorno ai 20 dollari a notte.

A mio avviso risparmiare in un viaggio simile è fondamentale perchè ciò che incide di più sono gli ingressi dei parchi, parcheggi, pasti....
Se si considera 2 pacchetti quasi all inclusive fra universal e disnee per ingressi arriviamo già a 450 dollari!!!!

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Messaggio da Roberto Canovi » 12 febbraio 2006, 20:05

Scusa, ma quando per una camera in un motel decoroso a pochi km dai parchi spendi in tutto dai 30 ai 50 dollari A CAMERA (se siete in quattro fanno dagli 8 ai 12 a testa) per notte, cosa si deve andare a cercare ancora?
Roberto Canovi
Moderatore della community

Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Messaggio da airmax » 12 febbraio 2006, 20:51

Roberto, parlo certamente da non esperto perché non ci sono gia stato. Però per uno che ci deve andare per la prima volta, non credi che sia meglio andare in un all star resort disney che sono i più economici derlresort?

A Parigi per esempio preferisco molto di più il Santa Fé rispetto a uno qualsiasi degli hotel al di fuori del resort, proprio perché non hanno la magia Disney.

Tu che ci sei stato, secondo te per Disneyworld il discorso è diverso? Cioé una delle cose che mi piacciono del resort Parigino è la passeggiata che si fa la sera per tornare in hotel, che ti fa sentire un po' a casa e ancora quasi dentro il parco. A Disneyworld la passeggiata non credo sia possibile perché gli hotel e i parchi non sono vicini tra loro, quindi secondo te vale la pena almeno per la prima volta soggiornare in uno degli hotel Disney più economici rispetto agli hotel al di fuori di Disneyworld?

Ciao

PS Spero di essermi fatto capire, anche se forse sono stato un po' contorto! :roll:
Airmax

Avatar utente
Francesco Moretti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 429
Iscritto il: 22 aprile 2003, 20:09
Località: Cagliari

Messaggio da Francesco Moretti » 13 febbraio 2006, 8:15

airmax ha scritto: vale la pena almeno per la prima volta soggiornare in uno degli hotel Disney più economici
Stai pur certo che vale sicuramente la pena di spendere qualche dollaro in più e soggiornare in un All Star o Pop Century.

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 90
Iscritto il: 3 settembre 2004, 12:57

Messaggio da Roberto » 13 febbraio 2006, 8:47

Personalmente, parlando degli hotel Disney economici, trovo che di "magia" ne abbiano proprio pochina. La prima volta che andai a Disneyland Paris soggiornai al Santa Fè, e sinceramente l'aspetto "scenografico" mi deluse molto. La magia l'ho trovata quando sono stato, anni dopo, al Sequoia, o al Newport Bay e, ovviamente, al Disneyland.
A Orlando non ho mai alloggiato negli hotel del Resort, ma sicuramente ci andrei se potessi permettrermi un hotel davvero a tema, che abbia fascino (tipo quello ispirato alla Polinesia, o a New Orleans), non certo quelli di fascia economica che su di me non esercitano nessun fascino.
La grossa differenza tra Parigi e Orlando è che a Parigi, fuori dal Resort come offerta c'è poco o nulla (e niente di così competitivo come prezzo), mentre a Orlando fuori da Walt Disneyworld c'è un mondo, con offerte che in termini di prezzo sono molto, ma molto, al di sotto del più economico degli hotel Disney.
Ripeto, sto parlando in termini assolutamente soggettivi, ma a me un albergo che è uno "scatolone" moderno su cui hanno appeso un po' di scenografia con un tamburo e una chitarra non mi dice proprio molto in termini di magia. A questo punto, con 40 dollari, alle porte di Walt Disneyworld ci dormiamo in 4 (10 dollari a testa), in un albergo dignitosissimo, confortevole, con altrettanto dignitosa piscina.

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Messaggio da Roberto Canovi » 13 febbraio 2006, 9:18

airmax ha scritto:Però per uno che ci deve andare per la prima volta, non credi che sia meglio andare in un all star resort disney che sono i più economici del resort?
Generalmente rispondo ad ogni domanda che viene posta riferendomi ad essa e di conseguenza l'ultima affermazione si riferiva a chi cercava addirittura l'ostello! In questo caso la cosa mi pareva un tantino esagerata e da lì è venuta la risposta.
A Orlando, come in tutto il mondo, le scelte per un soggiorno dipendono sempre prima dal budget di cui si dispone e poi dopo vengono i gusti personali.
A tutti piacerebbe dormire al Grand Floridian, ma è chiaro che non è possibile.
Nei soggiorni effettuati a Orlando noi abbiamo sempre privilegiato la sistemazione esterna, sia per un discorso economico che logistico, ma è chiaro che esigenze e gusti di ognuno sono diversi e su questi non si può sindacare di sicuro
Ultima modifica di Roberto Canovi il 13 febbraio 2006, 12:16, modificato 1 volta in totale.
Roberto Canovi
Moderatore della community

lucag
Messaggi: 5
Iscritto il: 11 gennaio 2006, 14:46
Località: Rovereto

Messaggio da lucag » 14 febbraio 2006, 8:44

Per meglio visitare i vari parchi disney è più conveniente sfruttare i giorni con meno affluenza di visitatori o, visto che pensavo si soggiornare in un albergo disney, scegliere i giorni con le "extra magic hours" (che però possono coincidere con i giorni più affollati)?

Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Messaggio da airmax » 14 febbraio 2006, 11:21

extra magic hours... Cioé? :roll:
Airmax

Avatar utente
Francesco Moretti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 429
Iscritto il: 22 aprile 2003, 20:09
Località: Cagliari

Messaggio da Francesco Moretti » 14 febbraio 2006, 19:38

Pienamente d’accordo con il nostro Presidente che la scelta di dove alloggiare (ad Orlando come in qualsiasi altro luogo di vacanza) è molto soggettiva e legata principalmente al budget a disposizione. Poi chiaramente uno in base a ciò che può spendere fa le sue scelte.
Io ad esempio non ho mai ritenuto opportuno dormire in un albergo interno ad Europa Park (ed ho sempre optato per alberghi nelle vicinanze), altrettanto mai spenderei tanti soldi per alloggiare a Gardaland Hotel.
Ma quando si comincia a parlare di Disneyland Paris o Walt Disney World il discorso cambia: qui ritengo giusto spendere qualcosa in più (restando sempre nella categoria bassa perché di più non mi posso permettere) ed aggiungere un qualcosa in più alla vacanza.
Alloggiare all’interno di Disneyland Paris (sia anche al Santa Fè od al Cheyenne) rende più completa la vacanza, anche una volta usciti dal Parco vero e proprio si ha la sensazione di essere sempre nel regno della magia, cosa che non mi viene assolutamente trasmessa in un albergo esterno al Parco.
Il discorso si amplifica maggiormente ad Orlando. Ci sono ormai stato molte volte ed ho alloggiato nei più disparati hotel (sempre di categoria medio-bassa): Marriot, Holiday-Inn, Howard Jonshon, Baymont Inn, Days Inn ed inoltre all’All-Star Music, all’All-Star Movies ed al Pop Century.
Roberto ha scritto:a me un albergo che è uno "scatolone" moderno su cui hanno appeso un po' di scenografia con un tamburo e una chitarra non mi dice proprio molto in termini di magia.
Questo io lo chiamerei tematizzazione, e negli alberghi Disney del Walt Disneyworld la tematizzazione e molto accurata e meticolosa. E la differenza tra uno "scatolone" Disney ed uno "scatolone" qualsiasi è proprio questo, è come la differenza tra un luna-park ed un parco tematico.
E questa tematizzazione aggiunge a mio parere qualcosa alla vacanza, già di per se magica.
Alla chiusura del parco a me fa tutto un altro effetto rientrare a dormire in un anonimo Days-Inn o prendere un bus della Disney ed essere trasportato in un resort Disney dove tutto contribuisce a far concludere nel migliore dei modi la giornata: mangiare qualcosa alla Food Court ed essere accompagnati dalle musiche Disney ed avere proiettati sugli schermi i classici cartoni Disney.
Dopo una faticosa giornata in un parco con magari 40° ed una umidità pazzesca rientrare e rilassarsi qualche ora in una piscina stracolma di gente circondati da un Topolino gigante vestito da Fantasia o da un Pippo vestito da hockeista.
Rientrare in camera e trovare il copriletto della Carica dei 101, i quadri nel muro a tema, accendere la TV e trovare alcuni canali tematici che parlano esclusivamente dei resort e dei parchi Disney.
O magari passeggiare nei vialetti dei resort ed incantarsi ad osservare i particolari estremi della tematizzazione: trovare disegnati per terra gli ossi con i nomi dei cani della Carica dei 101, trovare impresse nel cemento le impronte lasciate dagli ingranaggi di Herbie, incontrare Paperino e Peperina in qualche angolo nascosto, trovare un gigantesco note-book con nel desktop la pagina internet della ABC News del giorno in cui ha aperto Animal Kingdom, trovare Pippo in costume da bagno con un surf ed una vecchia Corvette, e tante altre cosa che lasciano sicuramente incantato un visitatore attento.
Anche a me piacerebbe soggiornare al Gran Floridian, al Polynesian Resort o all’Animal Kingdom Lodge. Purtroppo questo non me lo posso permettere per cui trovo il giusto compromesso tra le mie possibilità economiche e le mie esigenze trascorrendo, almeno una parte del soggiorno, in un Value Resort. Tra l’altro i prezzi, sono piuttosto bassi: 79 Dollari per una camera per 4 persone. In Italia, quando vado a Gardaland o Mirabilandia con questi prezzi non riesco a trovare una camera doppia con un terzo letto aggiunto neanche in un due stelle.

Le EXTRA MAGIC HOURS sono le ore di apertura dei parchi destinate esclusivamente agli ospiti dei resort Disney. Tutti i giorni quanche parco, sia tematico che acquatico, apre un'ora prima o chiude fino a tre ore dopo riservando l'usufruizione delle attrazioni in quelle ore solamente agli ospiti dei resort Disney.

Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Messaggio da airmax » 14 febbraio 2006, 23:22

Francesco Moretti ha scritto:
Le EXTRA MAGIC HOURS sono le ore di apertura dei parchi destinate esclusivamente agli ospiti dei resort Disney. Tutti i giorni quanche parco, sia tematico che acquatico, apre un'ora prima o chiude fino a tre ore dopo riservando l'usufruizione delle attrazioni in quelle ore solamente agli ospiti dei resort Disney.
Grande!!!

Io ho pensato che avendo un budjet basso, potrei fare una specie di "paraculata" (come si dice a roma che tradotto fa una gran furbata) cioé si richiedere il pacchetto per l'all star Disney per 7 notti e 10 giorni di parchi. Le ultime 3 notti (e solo il pernottamento)le potrei passare all'animal Kingdom giusto per levarmi lo sfizio...

I biglietti li metto nell'opzione dell'all star perché risparmio molto a prendere 10 giorni consecutivi di biglietti rispetto a un 7+3 ...

Che ne dite?
Airmax

Avatar utente
Francesco Moretti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 429
Iscritto il: 22 aprile 2003, 20:09
Località: Cagliari

Messaggio da Francesco Moretti » 15 febbraio 2006, 13:12

Puoi anche prenotare il solo pernottamento prima per 7 giorni all'All Star, poi per 3 giorni all'Animal Kingdom Lodge, e successivamente acquistare separatamente i biglietti per 10 giorni con le opzioni che ti serviranno: sicuramente Park Hopper e Water Park Fun & More. Penso comunque il prezzo sia lo stesso.
E' comunque sicuramente un ottimo programma: non te ne pentiresti......

Avatar utente
gengotti
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 febbraio 2006, 10:47
Località: Milano

Messaggio da gengotti » 15 febbraio 2006, 14:23

Vorrei raccontarvi la mia piccola esperienza, seppur limitata e datata.

Una decina di anni fa, sono stato ospite della Disney per quattro giorni al Grand Floridian, con annesso biglietto per i parchi.

Dopo tre giorni al Grand Floridian, ho "scambiato" il valore della quarta notte, con quattro notti all' All Sport.

Ho trovato quest'ultimo MOLTO ma MOLTO più disneyano, magico e divertente del Floridian.

Oh, certo, il Floridian è il lusso per eccellenza. Stupendo poterci stare.
Ma
1) non ha la magia Disney
2) è la "riproduzione" di un lusso tipicamente europeo
3) se vado fino ad Orlando, non lo faccio per stare NELL'ALBERGO.

Ben venga quindi il più economico di tutta la catena Disney.

E quello che ho apprezzato al massimo, indipendentemente dall'albergo,
era, appunto, la possiblità di entrare un'ora prima dell'apertura del parco.

Sembra poco, ma in un ora si possono FARE TUTTE LE ATTRAZIONI:
semplicemente, non c'è nessuno davanti.. si entra e via! alla prossima!

Beh, TUTTE è esagerato... diciamo tutte quelle che durante la giornata hanno code chilometriche.

Quindi il costo in più che ha un albergo Disney
è STRAPAGATO dal fatto di eliminare TOTALMENTE lo "stress da parco".

Grandiosa Disney!
3D? WOW!..................................WWW

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 90
Iscritto il: 3 settembre 2004, 12:57

Messaggio da Roberto » 15 febbraio 2006, 16:58

Francesco Moretti ha scritto: E questa tematizzazione aggiunge a mio parere qualcosa alla vacanza, già di per se magica.
Su questo sono assolutamente d'accordo. Diciamo che la "tematizzazione" degli alberghi Disney di fascia economica non incontra i miei gusti, io sono un po' "antico" e continuo ad associare a Disney un mondo magico e fiabesco, che mi è evocato da altri alberghi Disney e per nulla degli "All Star" o similari.
Rientrare in camera e trovare il copriletto della Carica dei 101, i quadri nel muro a tema, accendere la TV e trovare alcuni canali tematici che parlano esclusivamente dei resort e dei parchi Disney.
Verissimo. Solo che nel mio caso personale mi sono accorto che, quando giro i parchi dal mattino alla sera e torno in camera con i piedi che fumano, mangio un boccone (se non l'ho già fatto nel parco) e vado a dormire. E la mattina successiva di buona lena riparto per un'altra giornata nel parco. Alla fine in albergo finisce che ci dormo davvero e basta. Io quando sono a Dineyland o a Walt Disneyworld il tempo lo passo praticamente tutto nei parchi.

Credo semplicemente che la mia e la tua siano due filosofie diverse.
Per godere della magia dell'albergo dovrei passarci più tempo, ma io preferisco spendere quel tempo nei parchi.[/quote]

Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Messaggio da airmax » 15 febbraio 2006, 17:07

gengotti ha scritto:Dopo tre giorni al Grand Floridian, ho "scambiato" il valore della quarta notte, con quattro notti all' All Sport.

Ho trovato quest'ultimo MOLTO ma MOLTO più disneyano, magico e divertente del Floridian.

Oh, certo, il Floridian è il lusso per eccellenza. Stupendo poterci stare.
Ma
1) non ha la magia Disney
2) è la "riproduzione" di un lusso tipicamente europeo
3) se vado fino ad Orlando, non lo faccio per stare NELL'ALBERGO.

Ben venga quindi il più economico di tutta la catena Disney.
Su questo mi trovi d'accordo! Infatti volevo giusto 2 o tre notti all'animal kingdom giusto per uno sfizio, magari con camera vista savana...

PS so che qui mi distruggeranno di critiche ma ho sempre trovato più Disneyano il Cheyenne che il New York Hotel, a Parigi... Ma forse siamo OT...
Airmax

Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Messaggio da Cinzia Matteoni » 16 febbraio 2006, 13:33

airmax ha scritto: PS so che qui mi distruggeranno di critiche ma ho sempre trovato più Disneyano il Cheyenne che il New York Hotel, a Parigi... Ma forse siamo OT...
Non sei il solo. Anche a me la struttura del New York non mi garba tanto e trovo più carino il Cheyenne.
Però quello che rende magici questi Hotel è la loro tematizzazione e soprattutti il trovarci all'interno i personaggi Disney. In fin dei conti il New York deve rievocare gli anni trenta e credo che in questo ci riesca benissimo. Poi che di primo impatto possa piacere o meno è solo una questiione di gusti.

Rispondi

Torna a “Walt DisneyWorld Resort”