Pagina 13 di 13

Re: Nuovo Parco Acquatico: 2021

Inviato: 16 ottobre 2019, 23:43
da Charlie
È stato dichiarato che in caso di necessità si supereranno i 40 milioni, ma non mi aspetterei 10/15 milioni in più, massimo 5.

Re: Nuovo Parco Acquatico: 2021

Inviato: 17 ottobre 2019, 10:10
da Rct2
Se non lo tematizzano a dovere è inutile. Se devo salire su un'impalcatura di ferro per lanciarmi da uno scivolo in una piscina quadrata e triste, tanto vale andare a Hydromania senza farsi 50 km in più.
Ottima la notizia dell'ingresso separato e controllo tra i due parchi.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 13:30
da ItalyCoasterFan
Non si sa ancora niente del parco acquatico 2021, per questo non si è ancora certi di nulla.
Poi non capisco perché se uno scivolo non è tematizzato a dovere, dovresti andare in un waterpark tristissimo

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 13:35
da Riccardo2
Io non mi aspetto grandi scenografie. E non mi importa piú di tanto. Mi basta anche soltanto un pó di tematizzazione qua e lá, ma di certo non serve un super mega iper parco acquatico tematizzato, meglio spendere i soldi in ulteriori scivoli. Se uno vuole vivere una esperienza immersiva, il parco tematico è a 2 passi.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 14:25
da capitano39
Se uno vuole vivere una esperienza immersiva, il parco tematico è a 2 passi.
Questa affermazione non ha alcun senso ed il fatto che venga pronunciata su un forum teoricamente frequentato da appassionati di parchi divertimento mi lascia un po' perplesso.
Io se seguo un progetto di un polo che implica un parco tematico, un second gate e una zona commerciale mi auguro che i tre progetti vengano portati avanti con la stessa qualità, non che uno dei 3 sia una torretta di alluminio con 3 scivoli e 4 ombrelloni perché "tanto la tematizzazione sta già nel parco tematico". Ma che significa? Che senso ha?

Per Olympus Waterland avevano previsto un investimento di 6 milioni di euro su una superficie di 25.000 mq, hanno a disposizione sia più soldi che più spazio; nessuno gli chiede di usare tutti i 40.000 mq che hanno a disposizione da subito, ma almeno questo livello è il minimo indispensabile che mi aspetto per l'area acquatica in progetto, a maggior ragione ora che è subentrata questa nuova illuminata direzione:


Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 14:43
da Riccardo2
Quello che sto dicendo è che preferisco che puntino alla qualitá e al numero degli scivolo, piuttosto che a farne 3 molto tematizzati. Non so da dove hai tirato fuori il progetto di 2 parchi e zona commerciale. Magari ti riferisci a quello del 2011. Ovvio che vorrei della tematizzazione, ma non deve essere necessariamente esagerata e possente, gli acquatici non servono a quello. Chi vuole enormi scenografie e tanta immersione va all'altro.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 15:23
da capitano39
Non so da dove hai tirato fuori il progetto di 2 parchi e zona commerciale.
Outlet + Parco Tematico + Parco Acquatico
L'Outlet con la nuova foodcourt e con gli eventi che organizzano l'estate sta diventando praticamente un polo di intrattenimento a sé (ovviamente ancora molto legato allo shopping, ma è un outlet dopotutto), non sarà Disney Springs o la Universal CityWalk ma comunque resta una possibile alternativa a dei possibili guest di un possibile resort che potrebbero benissimo fare minimo 2 giorni nella proprietà (un giorno al parco, un giorno all'acquatico e una serata/pomeriggio all'outlet).
L'Outlet ce l'ha pure un minimo di scenografia, non vedo perché l'acquatico non dovrebbe averla.
gli acquatici non servono a quello. Chi vuole enormi scenografie e tanta immersione va all'altro
:roll: vabbè.
Ma un parco acquatico "vero" (e non le piscine con scivoli di provincia che abbiamo in tutte le città mediograndi) lo hai mai visto? Eppure dei buoni esempi pure in italia di parchi acquatici fatti bene èh.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 15:43
da Charlie
capitano39 ha scritto:
17 ottobre 2019, 14:25
Se uno vuole vivere una esperienza immersiva, il parco tematico è a 2 passi.
Questa affermazione non ha alcun senso ed il fatto che venga pronunciata su un forum teoricamente frequentato da appassionati di parchi divertimento mi lascia un po' perplesso.
Io se seguo un progetto di un polo che implica un parco tematico, un second gate e una zona commerciale mi auguro che i tre progetti vengano portati avanti con la stessa qualità, non che uno dei 3 sia una torretta di alluminio con 3 scivoli e 4 ombrelloni perché "tanto la tematizzazione sta già nel parco tematico". Ma che significa? Che senso ha?

Per Olympus Waterland avevano previsto un investimento di 6 milioni di euro su una superficie di 25.000 mq, hanno a disposizione sia più soldi che più spazio; nessuno gli chiede di usare tutti i 40.000 mq che hanno a disposizione da subito, ma almeno questo livello è il minimo indispensabile che mi aspetto per l'area acquatica in progetto, a maggior ragione ora che è subentrata questa nuova illuminata direzione:

Ma che è tutto questo aggredire? Qua nessuno ha la laurea in parchi tematici, uno può apprezzare come può non apprezzare quello che dicono gli altri. È necessario solo un minimo di autocontrollo, che, a quanto pare, ti manca dato che sei arrivato a dire a qualcuno che ciò che dice non ha senso.
Chiudiamo e mi scuso per l’OT.
Per me il parco acquatico ha bisogno di tema, non chiedo grandi strutture, ma se il budget è basso preferisco più scivoli/piscine/zone relax tematizzate al minimo che 2 scivoli con tematizzazioni abnormi. Per attrazioni tematizzate al minimo intendo che la ferraglia etc deve rimanere nascosta, e, se possibile, sarebbe bello tenere una certa continuità e coerenza tematica.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 16:01
da SimGy
Nessuno sta chiedendo Blizzard Beach, ma un livello di theming medio alla Caneva o Etnaland deve esserci in un second gate di una struttura del genere. Spero abbiano bilanciato il budget tra scivoli decenti e tematizzazione accettabile.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 16:11
da Racos
Anche perchè col ragionamento "meglio la quantità della qualità" ad oggi ci troviamo con un parco zoppo, con attrazioni tagliate a metà o che si trovano benissimo in tutti i parchi, non portando nuovi guest ad interessarsi.
Quindi sono dell'idea di preferire pochi scivoli ma ben realizzati ed originali. Non ci vuole nulla ad ampliarlo in futuro se frequentato, diversamente uno scivolo installato non si cambia.
Fate pagine e pagine di filippiche sulle rocce di NuiLua e poi scrivete che il WaterPark va bene pure se tematizzato al minimo sindacale? No, si deve pretendere il meglio

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 16:28
da capitano39
SimGy ha scritto:
17 ottobre 2019, 16:01
Nessuno sta chiedendo Blizzard Beach, ma un livello di theming medio alla Caneva o Etnaland deve esserci in un second gate di una struttura del genere. Spero abbiano bilanciato il budget tra scivoli decenti e tematizzazione accettabile.
Santo cielo grazie a dio, ho la sensazione di parlare arabo certe volte.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 17:03
da Charlie
Forse ci siamo capiti male, perché io come theming minimo intendo proprio come esempi quelli da voi citati, Caneva e Etnaland. Quello pretendo, forse anche qualcosa in più.

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 17:44
da ItalyCoasterFan
Speriamo anche in un bel waterslide

Re: Espansione del parco

Inviato: 17 ottobre 2019, 19:18
da Riccardo2
Charlie ha scritto:
17 ottobre 2019, 17:03
Forse ci siamo capiti male, perché io come theming minimo intendo proprio come esempi quelli da voi citati, Caneva e Etnaland. Quello pretendo, forse anche qualcosa in più.
Esatto, pure io.