Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Forum dedicato alle discussioni su MagicLand.
Rispondi
Avatar utente
Mister Maruko
Messaggi: 968
Iscritto il: 14 marzo 2010, 14:33
Località: Roma

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Mister Maruko » 20 agosto 2011, 12:07

Anaketon meno male che ci sei :D

La cosa che vorrei sapere però è una ed una sola: perchè il parco non ha ancora adottato il pugno di ferro contro vandali, saltacode, attabrighe ecc.?
Il parco come hai detto tu, e come abbiamo sempre detto tutti è nuovo, per cui giustifico tutto, giustifico le tematizzazioni lasciate a metà, gli spettacoli mediocri, la momentanea disorganizzazione, ma questo non posso mandarlo giù!
Ho viaggiato nel tempo e sono stato a Cinecittà World!

Anaketon
Messaggi: 411
Iscritto il: 12 gennaio 2008, 19:06

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Anaketon » 21 agosto 2011, 7:39

Il problema vandali, è legata alla loro disorganizzazione. Si spera che con la prossima stagione, riusciranno a pianificare i protocolli necessari ad arginare il problema. Debellarlo purtroppo non credo sia possibile, ma circoscriverlo di molto, non solo è fattibile, ma diventa un dovere anche solo nei confronti dei visitatori civili che frequentano la struttura.
Le persone assennate fortunatamente sono molte di più di quelle senza senno, ma purtroppo come spesso accade è più facile notare la variabile impazzita rispetto alle altre, quindi se anche ci fossero solo dieci vandali, questi verranno percepiti come una calamità e devono essere assolutamente fermati.

Avatar utente
cosky
Messaggi: 1233
Iscritto il: 24 settembre 2003, 13:19

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da cosky » 21 agosto 2011, 15:14

Esatto, nelle mie 4-5 visite fino ad oggi, avrò incontrato solo una decina di persone maleducate, niente di più di quello che vedo normalmente a Roma città.
E questo su migliaia di visitatore incontrati al parco.
Però devo dire che, tanto questi visitatori civili sono passati inosservati (perchè, rientrando nel comportamento comune, non ci si fa caso), tanto quella decina di incivili mi hanno dato i nervi, proprio perchè agivano con comportamenti ritenuti sbagliati dalla normalità.
Speriamo comunque che il prossimo anno utilizzino il pugno duro contro i vandali così da arginare di molto il fenomeno.
Anche se devo dire che qualche cosa, nell'ultima visita, ho cominciato a vederla.
M.
P.S. Anaketon, non sparire più, sei praticamente il nostro "informatore" ufficiale, non puoi lasciarci brancolare nel buio :lol:
Ultima modifica di cosky il 22 agosto 2011, 11:59, modificato 1 volta in totale.
Cosky

Avatar utente
Mister Maruko
Messaggi: 968
Iscritto il: 14 marzo 2010, 14:33
Località: Roma

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Mister Maruko » 21 agosto 2011, 23:42

Beh eliminare del tutto i vandali è impossibile in qualsiasi parco, ma controllare a dovere credo sia d'obbligo
Ho viaggiato nel tempo e sono stato a Cinecittà World!

Avatar utente
Marada78
Messaggi: 1795
Iscritto il: 27 giugno 2011, 8:07
Località: ROMA

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Marada78 » 22 agosto 2011, 15:45

Anaketon ha scritto:Al momento il parco è in pareggio, ciò vuol dire che non ci stanno rimettendo, ed è un'ottima notizia, visto e considerato che le proiezioni e le previsioni erano campate per l'aria, in quanto mendaci di comparazioni sul territorio di riferimento.
Questa mi sembra una risposta indiretta a chi si lamenta del prezzo del parco. Non ci stanno rimettendo, ma nemmeno recuperando un pezzetto dell'investimento iniziale....
La magia è negli occhi di chi guarda. (Anonimo)

zavandor
Messaggi: 1715
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da zavandor » 22 agosto 2011, 16:56

Marada78 ha scritto:Non ci stanno rimettendo, ma nemmeno recuperando un pezzetto dell'investimento iniziale....
Non sono un esperto, ma credo che il business plan di un parco a tema venga fatto proiettando le previsioni almeno su 10 anni, altrimenti esce che conviene investire in bot. Sperare che il parco possa ripagarsi nei primi 3 mesi è un po' troppo. Disneyland Paris è stato sull'orlo del fallimento per 10 anni e solo da poco inizia a guadagnare di brutto.
Quello che ci ha detto tra le righe (ma neanche troppo) Akenaton è che il business plan del parco era di andare sotto quest'anno e iniziare a vedere il pareggio il prossimo anno, con la stagione completa. Invece sono al pareggio quest'anno e questa è un'ottima notizia, perché vuol dire che sta andando meglio del previsto e quindi avranno maggiori margini di manovra per i prossimi anni.
It all started with a mouse

Avatar utente
cosky
Messaggi: 1233
Iscritto il: 24 settembre 2003, 13:19

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da cosky » 22 agosto 2011, 17:09

E la cosa bella è che sono in pareggio prima della fine di Agosto ;)

Mancano ancora:
- settembre
- i weekend di ottobre
- la stagione natalizia

Si diceva da qualche parte nel forum che il parco si aspettava al massimo 500mila persone quest'anno, per andare in pareggio.
Sembra che le abbiano già raggiunte, quindi da qui in avanti dovrebbe essere tutto di guadagnato (non di soldi, ma sulle aspettative iniziali).
In effetti, se ci fate caso, c'è stato il boom iniziale, poi un mesetto di fermo (causa sicuramente le cattive recensioni e il non completamento del parco) e ora si è ripartiti meglio di prima. Il trend è in forte ascesa, quindi vuol dire che la gente sta dando fiducia al parco.
Se tutto ciò fosse vero, il prossimo anno si potrebbe cominciare a ragionare con i grandi numeri :)
Cosky

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1592
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Danylis » 22 agosto 2011, 17:18

Ho letto tutti i post in risposta al quesito del topic. Io ho solo due parole da scrivere che, credo, riassumino il tutto:

Il tempo e l'esperienza. :wink:
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

Avatar utente
Marada78
Messaggi: 1795
Iscritto il: 27 giugno 2011, 8:07
Località: ROMA

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Marada78 » 22 agosto 2011, 18:20

zavandor ha scritto:Sperare che il parco possa ripagarsi nei primi 3 mesi è un po' troppo.
Io però non ho certo scritto questo. La mia era una risposta a chi pensa che il parco stia lucrando con i 35 euro. Evidentemente se stanno in pareggio non è così. Comunque nel masterplan il recupero dell'investimento il parco se lo aspettava dopo 5 anni se non ricordo male.
cosky ha scritto:E la cosa bella è che sono in pareggio prima della fine di Agosto.
No aspetta, se non ho capito male quanto scritto da Akenaton, il pareggio è rispetto ai costi sostenuti mese per mese, quindi anche nei prossimi mesi, a meno che non cambi drasticamente qualcosa, continueranno a pareggiare costi e fatturato.
La magia è negli occhi di chi guarda. (Anonimo)

zavandor
Messaggi: 1715
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da zavandor » 22 agosto 2011, 19:26

Marada78 ha scritto: No aspetta, se non ho capito male quanto scritto da Akenaton, il pareggio è rispetto ai costi sostenuti mese per mese, quindi anche nei prossimi mesi, a meno che non cambi drasticamente qualcosa, continueranno a pareggiare costi e fatturato.
Sì, l'ho capita anch'io così. Poi tra poco finisce l'entrata serale, che ha avuto molto successo (grosse file da più di un'ora ci sono solo la sera). Però è anche vero quello che ha detto Cosky, a Giugno e Luglio era deserto, quindi se sono in pareggio vuol dire che con fine Luglio e Agosto hanno recuperato anche lo startup negativo. Insomma, siamo sul filo del pareggio, un po' sopra o un po' sotto, ma il trend positivo è quello che fa ben sperare.
It all started with a mouse

Avatar utente
cosky
Messaggi: 1233
Iscritto il: 24 settembre 2003, 13:19

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da cosky » 22 agosto 2011, 20:29

Mmm, in effetti potrei aver capito male la storia del pareggio.
Anche se ricordo che tempo fa si parlava di una attesa di mezzo milione di visitatori nel 2011, la quale, attualmente, dovrebbe essere stata raggiunta.
Quindi forse, parlando di pareggio, Anaketon intendeva proprio quello.
Vabbè, comunque sia, il trend è positivo con un parco ancora in rodaggio, io penso che dal prossimo anno, potrebbe diventare un parco quasi invivibile nei mesi estivi (vi ricordo che ha la metà delle attrazioni da adulti di Mirabilandia, ma si aspettano più visitatori di quest'ultimo... e questo vorrebbe dire code code code).
Cosky

Stig
Messaggi: 4926
Iscritto il: 2 luglio 2009, 12:42

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Stig » 23 agosto 2011, 12:55

sopratutto conosciamo tutti le portate orarie delle attrazioni :?

Avatar utente
cosky
Messaggi: 1233
Iscritto il: 24 settembre 2003, 13:19

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da cosky » 23 agosto 2011, 13:00

Già, mettici anche le portate orarie basse e, in caso di alta affluenza, diventerebbe un inferno :(
Cosky

Stig
Messaggi: 4926
Iscritto il: 2 luglio 2009, 12:42

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da Stig » 23 agosto 2011, 23:39

le file di rainbow poi sono tra quelle peggiori in quanto no scorrono!!bisogna fare qualcosa..se si vuole primeggiare bisogna occuparsi di tutti i fronti!

dagor84
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 maggio 2011, 14:58

Re: Cosa manca al parco per diventare il numero 1 in Italia?

Messaggio da dagor84 » 24 agosto 2011, 15:09

Cosa manca al parco per diventare il numero uno in Italia?
Tanto, veramente tanto
1) una tematizzazione migliore anche nelle parate e nei singoli personaggi in giro per il parco
2) maggiori attività notturnwe
3) altre attrazioni adrenaliniche, almeno tre...
4) la migliore realizzazione e il migliore sfruttamento di attrazioni come cagliostro, believix e maison houdini..

Rispondi

Torna a “MagicLand”