Motivazioni dei premi

Per discutere degli Oscar dei Parchi di Divertimento.
baba
Messaggi: 127
Iscritto il: 15 febbraio 2007, 20:50

Motivazioni dei premi

Messaggio da baba » 21 settembre 2008, 22:12

Volevo chiedere se si potevano sapere le motivazioni che hanno decretato i vincitori nelle varie categorie.
In particolare ci sono due categorie che mi lasciano perplesso: la nuova attrazione e soprattutto il miglior sito web, visto che secondo me quello di mirabilandia è uno dei più brutti siti mai realizzati...

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Roberto Canovi » 22 settembre 2008, 0:19

Basta chiedere :-)
Per il sito web, anche alcuni webmaster esterni che abbiamo interpellato hanno sostenuto che è il migliore tra quelli che abbiamo selezionato, poi è chiaro che i gusti sono gusti, ci mancherebbe.

Parco Acquatico dell’Anno
Vincitore: Acquapark Odissea 2000
Motivazione: Il parco calabrese negli ultimi due anni ha effettuato una crescita importante sia con l'introduzione di due nuove grandi attrazioni acquatiche, "Titano Roller" e "Chimera", sia dimostrando una notevole capacità gestionale da parte della proprietà. Acquapark Odissea 2000 è oggi da considerarsi a tutti gli effetti come la seconda struttura acquatica più importante del Centro-Sud Italia.

Migliore Nuova Attrazione
Vincitore: Ex-Aequo Mammut - Gardaland e Reset - Mirabilandia
Motivazione: Il premio viene assegnato aex-equo a due attrazioni molto diverse tra loro come tipologia, pur se dedicate entrambe alla famiglia. Impossibile scegliere tra di loro perchè entrambe di alto livello e uniche nel loro genere in Italia.
Mammut è un family rollercoaster di grande qualità tecnica, alta capacità oraria e caratterizzato da una scenografia imponente e originale. Un'attrazione di cui si sentiva la mancanza e che con la sua realizzazione permette al parco di compiere un'ulteriore salto di qualità.
Reset è un dark-ride interattivo che si sviluppa all'interno di un'altrettanto coinvolgente ed evocativa scenografia in stile "Day-after". Riesce a coinvolgere il pubblico introducendo il concetto di sfida tipico dei videogame. Un'attrazione di cui si sentiva davvero la mancanza in Italia.

Migliore Show
Vincitore: Hollywood Dreams - Gardaland
Motivazione: Il fascino dei grandi Musical e dei Film cult che li hanno ispirati, la splendida voce dei cantanti, le coreografie e il fantastico teatro in cui si svolge lo show. Un mix vincente per questa edizione dei Parksmania Awards.

Migliore Personale
Vincitore: Aqualandia
Motivazione: Il parco acquatico più premiato d'Italia si dimostra ad ogni stagione competitivo in ogni categoria e quest'anno conquista la palma di migliore nella gestione e motivazione del personale, che si è particolarmente distinto per la qualità del servizio nei confronti degli ospiti.

Migliore Ristorazione
Vincitore: Etnaland - La Vela
Motivazione: Ottima qualità e varietà nella proposta gastronomica all'interno di tutti i punti di ristoro del parco, con particolare menzione per le specialità regionali siciliane. Prezzi assolutamente contenuti e buone performance nel problem solving anche in occasione delle giornate di massima affluenza di pubblico. Per la prima volta nella storia dei Parksmania Awards questo premio viene vinto da un parco acquatico.

Iniziativa Didattica dell'Anno
Vincitore: Ex-Aequo Movieland - "Movie Maker" e Acquario di Genova - "Le Geometrie del Mare"
Motivazione: La Giuria ha deciso di assegnare il premio aex-equo a due parchi che hanno saputo creare progetti didattici di grande valore utilizzando al meglio alcuni degli elementi distintivi del loro prodotto globale.
Movie Maker è un laboratorio didattico che permette alle classi in visita al parco Movieland di realizzare un cortometraggio attraverso un percorso che comprende la visita delle attrazioni, la ripresa di alcune scene sulla base di un copione pre-stabilito e il montaggio finale con la produzione del DVD “Una giornata a Movieland” da consegnare alle classi come documentazione del lavoro svolto.
Le geometrie del mare è un laboratorio didattico coordinato dall’Acquario di Genova e “MateFitness, la palestra della matematica”. L’obiettivo di questa proposta didattica è mettere in luce l’interdisciplinarietà della scienza, approfondendo i molteplici collegamenti esistenti tra la matematica e la biologia marina. L’approccio utilizzato nelle attività didattiche segue la filosofia edutainment, che unisce l’apprendimento al divertimento in esperienze coinvolgenti, emozionanti ed educative al tempo stesso.

Iniziativa Speciale dell'Anno
Vincitore: Parco Giardino Sigurtà: "Musica al parco"
Motivazione: Nell’inconfondibile palcoscenico naturale del giardino si sono esibiti nell’arco di una giornata 40 musicisti che hanno proposto brani di musica classica e leggera regalando agli ospiti del Parco la possibilità di scoprire le sue meraviglie accompagnati da una colonna sonora sempre diversa. Apprezzata anche la possibilità concessa a giovani talenti e a musicisti affermati di poter beneficiare del prestigioso palcoscenico del Parco Giardino Sigurtà.

Sito Web dell'Anno
Vincitore: Mirabilandia
Motivazione: Per il secondo anno consecutivo il premio viene assegnato al parco di Ravenna, che propone ancora una volta un sito internet ricco di contenuti e caratterizzato da eccellente usabilità e grafica accattivante. L'evoluzione del sito è costante e sempre all'avanguardia nell'utilizzo di nuove tecnologie e forme di comunicazione.

Premio Speciale Iniziativa Imprenditoriale
Cavallino Matto
Motivazione: Il parco toscano aveva iniziato già da diversi anni una parabola discendente che pareva preludere alla sua chiusura. L'intervento della famiglia Manfredini, che ne ha rilevato la proprietà nel 2006, ha scongiurato questo epilogo e oggi, alla fine della stagione 2008, la struttura è in piena fase di riqualificazione con l'inserimento di attrazioni di buon livello tra cui lo splash battle "La Baia dei Bucanieri". Il riscontro del pubblico è stato assai incoraggiante e ora Cavallino Matto può guardare al futuro con grande tranquillità.

Premio Speciale Iniziativa Imprenditoriale
Minitalia Leolandia Park
Motivazione: La nuova proprietà ha operato investimenti molto importanti da un punto di vista economico per riqualificare un parco che negli anni '90 era un punto di riferimento per tutto il nord-ovest ma che successivamente aveva iniziato una preoccupante fase calante sul fronte della qualità e conseguentemente delle presenze. Il piano triennale di recupero della struttura sta già dando i suoi frutti: forte incremento degli ingressi, nuove attrazioni e un generale restyling in atto che promette di restituirgli la dignità e l'importanza che merita.

Premio ISCO (miglior gadget)
Assegnato dagli spettatori dell'evento Parksmania Awards alla migliore realizzazione ISCO personalizzata Gardaland

Parco Europeo dell'Anno
Walt Disney Studios Paris
Motivazione: Il salto di qualità compiuto dal parco negli ultimi due anni è stato enorme, non solo con la realizzazione di un'attrazione spettacolare come "Twilight Zone - Tower of Terror", ma anche con importanti interventi per quanto riguarda la scenografia generale del parco. Da segnalare anche "Crush'n Coaster", spinning coaster di alto livello e "Stitch Live", un'attrazione interattiva dedicata principalmente ai bambini, ma che stupisce e diverte anche gli adulti.

Migliore Iniziativa Speciale Europea
Europa Park: Halloween 2007
Motivazione: Il parco tedesco non finisce mai di stupire. In occasione di Halloween 2007 ha presentato una versione semplicemente entusiasmante del gigantesco show musicale e pirotecnico "Mysteria". Per la prima volta, inoltre, ha allestito all'interno del parco alcune serate a tema horror dal titolo "Terenzi Horror Nights", che hanno riscosso un successo di pubblico veramente straordinario e che verranno riproposte anche quest'anno.
Roberto Canovi
Moderatore della community

baba
Messaggi: 127
Iscritto il: 15 febbraio 2007, 20:50

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da baba » 22 settembre 2008, 8:56

Grazie.
Io avrei votato solo per reset, mi sembrava sicuramente più innovativa come attrazione rispetto a Mammut.
Per quanto riguarda il miglior sito rimango abbastanza basito dal fatto che venga definito un sito con "eccellente usabilità" perchè secondo me è l'esatto opposto: avete mai provato a premere il tasto "back" del browser?
Sicuramente è uno dei siti che più cerca di cambiare (quello di gardaland è abbastanza penoso...), ma l'abuso di flash mi sembra una cosa tutt'altro che usabile :D

Avatar utente
matiu
Messaggi: 3417
Iscritto il: 10 agosto 2006, 20:02
Località: Rimini
Contatta:

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da matiu » 22 settembre 2008, 16:45

Io invece davo per scontata la vittoria del Mammut, va beh, è andata così... :roll:
Per il sito concordo sul fatto che quello di Mira sia il migliore.
(quello di gardaland è abbastanza penoso...)
Suvvia non esageriamo, hannol creato un animazione flash per mammut a dir poco spettacolare. :)
Life is a Roller Coaster, ride it!

>\RomaThemePark/<

baba
Messaggi: 127
Iscritto il: 15 febbraio 2007, 20:50

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da baba » 22 settembre 2008, 16:55

Io avrei fatto vincere Reset, secondo me molto più innovativa in italia rispetto ad un mine train.
Sul fatto che il minisito sul mammut sia stata una bella idea concordo con te, ma da quanto tempo il sito vero e proprio è fermo? Almeno un paio di anni, se non di più, secondo me una bella rinfrescata ci starebbe bene!

Posso chiederti perchè ritieni bello il sito di Mirabilandia? Non è una domanda provocatoria eh, è solo che sono proprio curioso: lo trovo come minimo scomodo e poco intuitivo

Avatar utente
matiu
Messaggi: 3417
Iscritto il: 10 agosto 2006, 20:02
Località: Rimini
Contatta:

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da matiu » 22 settembre 2008, 17:06

Beh, mi interessano i siti realizzati in flash, di conseguenza ho apprezzato il lavoro che è stato fatto per il sito di mirabilandia.
Poi è anche una questione di gusti. :wink:
Per quanto riguarda Mammut io gli avrei aggiudicato l'awards perchè innazitutto ha aperto puntualmente con l'apertura del parco, poi presenta una tematizzazione innovativa, un percorso e una queue a dir poco fantastici per il poco spazio in cui è situato.
Reset è una bellissima attrazione ma il fatto che abbia aperto a giugno, che abbia avuto diversi problemi tecnici e che a me personalmente il sistema delle lucine non mi è piaciuto un granchè, ho "dirottato" la mia scelta su Mammut.
Life is a Roller Coaster, ride it!

>\RomaThemePark/<

Avatar utente
Lokeren_ITA
Messaggi: 193
Iscritto il: 16 gennaio 2008, 16:33
Località: Nord Piemonte

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Lokeren_ITA » 23 settembre 2008, 2:51

RomaThemePark ha scritto:Io invece davo per scontata la vittoria del Mammut, va beh, è andata così... :roll:
Per il sito concordo sul fatto che quello di Mira sia il migliore.
(quello di gardaland è abbastanza penoso...)
Suvvia non esageriamo, hannol creato un animazione flash per mammut a dir poco spettacolare. :)
ma dai è irritante quel mini-sito di Mammut, oltre ad essere vago è pure macchinoso da consultare, ci vuole un sacco di tempo e non si vede niente.....e anche quello di Mira ha vari difetti, penso che abbia vinto per il fatto che i siti dei parchi italiani generalmente sono di bassa qualità. Quello di Cedar Point sarebbe da prendere d'esempio, pieno di info e statistiche.
Quanto a Mammut anche io pensavo fosse scontata la sua vittoria. Sicuramente Reset è all'altezza, ma l'attrazione gardesana ha avuto maggiore visibilità, mettendo un pò in ombra a mio parere la novità di Mira (anche perchè ha aperto prima).

mauro br
Messaggi: 794
Iscritto il: 1 giugno 2007, 2:42
Località: Brindisi

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da mauro br » 23 settembre 2008, 4:52

baba ha scritto:Grazie.
Io avrei votato solo per reset, mi sembrava sicuramente più innovativa come attrazione rispetto a Mammut.
Per quanto riguarda il miglior sito rimango abbastanza basito dal fatto che venga definito un sito con "eccellente usabilità" perchè secondo me è l'esatto opposto: avete mai provato a premere il tasto "back" del browser?
Non si può dare un giudizio su un "sito" e la sua "usabilità" parlando di un tasto del browser.
In un sito ben fatto, per me, i tasti del browser devono essere "inutili", perchè devo poter visitare quello che voglio "usando" semplicemente i comandi presenti nelle pagine.
Il sito di Mirabilandia, anche e soprattutto come grafica, è decisamente di alto livello, ancor più bello se il confronto è con i siti degli altri parchi italiani :wink:

Sulla novità, pensavo che vincesse Reset.
Per me è la verà novità italiana.
La gente in fila al mammuth diceva: andiamo sulle montagne russe.
Magic mountain era: la montagna russa a testa in giu.
Sierra tonante era: la montagna russa in legno.
Reset è qualcosa di realmente innovativo nel panorama delle attrazioni nostrane.
La visibilità o il periodo maggiore/minore di apertura credo sia irrilevante.
Se il 20 agosto 2009 viene inaugurato Disneyland Roma, non credo che ai Parksmania Awards 2009, nel mese di settembre, un altro parco potrebbe vincere il premio, che ne so, di miglior parco italiano.
Per me reset aveva qualcosa in più... poi è andata com'è andata :wink:

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Roberto Canovi » 23 settembre 2008, 9:08

Premesso che nessuno di noi ha la presunzione di essere infallibile e dunque i riconoscimenti sono stati assegnati a seguito di valutazioni che è impossibile siano condivise da tutti (e ci mancherebbe!), vorrei solo farvi notare due cose, a dimostrazione che ogni persona ha un suo metro di giudizio:

- per il sito web c'è chi non approva (ma vorrei anche un'indicazione sul sito ITALIANO che secondo chi contesta avrebbe dovuto vincere, così magari sentiamo cosa ne pensano gli altri utenti del forum del sito alternativo :-)), ma anche chi è d'accordo sul fatto che Mirabilandia ha realizzato qualcosa di interessante.

- per la nuova attrazione mi pare che ci si divida più o meno a metà. Chi pensava Reset, chi pensava Mammut... Forse vi è sfuggito che hanno vinto ENTRAMBI con un EX-AEQUO! :-)
Questo perchè, e lo abbiamo segnalato nella motivazione (sicuri di averle lette bene? ;-)), ognuna delle due aveva caratteristiche diverse ma entrambe interessanti e meritevoli del premio. Se avessimo premiato l'una piuttosto che l'altra credo si sarebbero scatenate ben più polemiche di quelle attuali (tra l'altro pacate e costruttive, e di questo vi ringrazio).

In sostanza, Reset ha vinto per essere il primo shooting ride realizzato in Italia e per la sua tematizzazione (sia esterna che interna). Il suo difetto è nel sistema dei bersagli e nella gestione dei punteggi.

Mammut ha vinto perchè è un family coaster di ottimo livello (probabilmente uno dei pochi Vekoma che non deludono mai) e in Europa ne esistono solo altri 2 di simile livello (Big Thunder Mountain a Disneyland e Colorado Adventure a Phantasialand, perchè quello di Bobbejaanland è un po' meno intrigante) e ha una tematizzazione importante. Il suo difetto risiede però (e non è una contraddizione) sempre nella tematizzazione, che in alcune parti non è affatto al livello cui ci aveva abituati Mazzoli, e nella gestione della coda, veramente allucinante.

Mi farebbe piacere sapere le vostre impressioni sui parametri che ci hanno guidato nella valutazione, ora che li sapete. Non sto cercando solo approvazioni, ma anche e soprattutto valutazioni di segno opposto. Chiaramente se costruttive e che permettano di essere ancora più attenti in futuro quando dovremo valutare per il 2009.
Roberto Canovi
Moderatore della community

Nimaxx
Messaggi: 25
Iscritto il: 31 maggio 2005, 18:12

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Nimaxx » 23 settembre 2008, 9:44

Se posso dare un mio giudizio:
1- Come si fa a dire che Mammuth è un ride "caratterizzato da una scenografia imponente e originale" quando sinceramente bastava fare un viaggio nei parchi Disney, scopiazzare il "Big thunder mountain", e metterci l'incontro finale con l'animale di turno (lo Yeti in Expedition Everest....a l'Italia è capitato il Mammuth). Cavolo ma essere originali sapete cosa vuol dire? Carta bianca e comincio da zero...ecco cosa vuol dire.Un mine train non vuol dire per forza che debba morire da mine train...con la fantasia ti puo diventare una macchina del tempo....un invenzione ottocentesca per esplorare gli abissi....una suppostona....qualsiasi cosa.... Ma cavolo questi hanno la possibilità di creare un mondo intero....non lo fanno...e voi li premiate per l'originalità? Bohh.... (aggiungo solo: ma non è la stessa Gardaland che vuole aggiornare il "magic mountain" con l'incontro finale con uno Yeti? ma metterci un unicorno? un polipo? una tarma gigante che si mangia il Sequoia Adventure? no....loro ci mettono lo Yeti perchè fa molto originale...sarà che puntano ad un altro premio il prossimo anno!)
Sinceramente non sono ancora salito su "Reset"....purtroppo mi sembra inferiore ad un MIB degli universal...ma almeno Mirabilandia è stata innovativa in tutto (cosi penso...poi se sono male informato ditemelo). Graffiti...scenografie...apprezo molto di più questo lavoro.
2- "Un'attrazione di cui si sentiva la mancanza" ...cosa alquanto soggettiva....a me manca un KingdaKa, uno Spiderman the Ride degli universal, un Winnie the Pooh del Tokyo Disney....un Eejanaika...ma questi son punti di vista. Poi se gli vogliamo dare un premio perchè ha aperto in tempo ok.... Ma diamogli il premio "velocità di costruzione"....la prossima volta io aspetterei un pochino però. Il percorso poi non mi sembra cosi ben articolato...per essere lungo è lungo, ma la pendenza sfiora lo 0. Ho visto parecchie facce di ragazzi annoiate. Volete metterla sul fatto che è un Family Coaster? E allora perchè a Disneyland corre di più ma i bambini di 5 anni ci vanno lo stesso? Ok ok poi si esce troppo dal discorso....fatto sta che il premio a Mammuth mi sembra più un premietto per incentivare Gardaland , che ha speso dei bei soldoni, a continuare e magari capitasse l'anno che fa' una cosa veramente carina.
3- Migliore Show
Vincitore: Hollywood Dreams - Gardaland
Ora...io non ce l'ho con Gardaland....però questo spettacolo a me ha dato il voltastomaco veramente. Sarà che l'ho visto dopo due settimane di programmazione....magari era ancora sotto rodaggio. L'audio di un pessimo assurdo (il che per un musical equivale ad un 75% del giudizio finale). Alcune parti veramente tristi. E poi è uno spettacolo acquistato dall'estero o sbaglio?
4- ".... e il fantastico teatro in cui si svolge lo show." Perchè non dividiamo meglio le categorie? Perchè un teatro deve influire sullo spettacolo? Facciamo il premio struttura teatrale e quello dello spettacolo.

Non voglio assolutamente essere polemico. E che adoro i parchi di divertimento e le cose ben fatte. Complimenti ancora per gli awards che siete riusciti ad organizzare...prendete le mie critiche solamente come suggerimento :)
Grazie e ciao!!

Giovanni Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 852
Iscritto il: 28 marzo 2003, 22:41
Località: Legnano (MI)
Contatta:

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Giovanni Vita » 23 settembre 2008, 11:09

Provo a dare io una mia risposta (ovviamente del tutto personale):
1. Penso che l'originalità sia data dal fatto che per la prima volta -credo- un "mine train" non è ambientato in una miniera... ed in ogni caso il tema scelto è unico per il genere di attrazione. Mi sembra già sufficiente...
2. Chiaro che uno possa sentire la mancanza di una miriade di attrazioni: Mammuth era una di queste! Ad esempio, io non sentivo la mancanza di Time Voyagers, ma un family coaster tematizzato ci voleva!
3. Su questo non posso esprimermi perchè ho visto lo show "a pezzi" durante gli Awards e non ho trovato i difetti da te citati.
4. Credo che il teatro, invece, faccia molto per creare l'atmosfera giusta in uno spettacolo. Un esempio? Gli stessi Awards!
Giovanni Vita
Moderatore della community

Avatar utente
Andrew (Clamp81)
Messaggi: 282
Iscritto il: 25 novembre 2003, 14:20
Località: Verona

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Andrew (Clamp81) » 23 settembre 2008, 11:24

Nimaxx ha scritto:a me manca un KingdaKa, uno Spiderman the Ride degli universal, un Winnie the Pooh del Tokyo Disney....un Eejanaika...ma questi son punti di vista.
Questa sì invece che si chiama originalità!

=D>

Complimenti eh!
Fletto i muscoli e sono nel vuoto!

baba
Messaggi: 127
Iscritto il: 15 febbraio 2007, 20:50

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da baba » 23 settembre 2008, 14:14

Andrew (Clamp81) ha scritto:
Nimaxx ha scritto:a me manca un KingdaKa, uno Spiderman the Ride degli universal, un Winnie the Pooh del Tokyo Disney....un Eejanaika...ma questi son punti di vista.
Questa sì invece che si chiama originalità!

=D>

Complimenti eh!
Se è per questo di mine train il mondo è "pieno"... sai che novità allora!
Facciamo kingndaKa, ci mettiamo un minimo di tematizzazione e via, vince di sicuro il premio perchè in italia non ne esistono di simili ed è "super tematizzato"

Per quanto riguarda il sito secondo me entrambi gli altri siti in concorso erano meritevoli, io avrei fatto vincere aqualandia perchè secondo me è semplice e comunica quello che deve comunicare, ed è dispnonibile inoltre una community.
Aquafan l'ho trovato buono ma un po' più "macchinoso" e mi ha dato alcuni problemi con i video.
Visto che vanno tanto di moda (purtroppo) i siti fatti completamente in flash mi sarei aspettato di trovare anche il nuo sito de "le vele"

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6750
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da Matteo Riboldi » 23 settembre 2008, 15:49

Riguardo al premio per il miglior sito sono pienamente soddisfatto della vittoria di Mirabilandia. Dei tre siti quest'ultimo è il migliore. Ottima grafica, molti contenuti, impostazione dei collegamenti intelligente e di semplice utilizzo. La vera chicca però è la mappa interattiva con tutte quelle bellissime animazioni! Per non parlare del mini (per modo di dire) sito dedicato a Reset. Rispetto agli altri, il sito internet di Mirabilandia appartiene ad un altro pianeta.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
matiu
Messaggi: 3417
Iscritto il: 10 agosto 2006, 20:02
Località: Rimini
Contatta:

Re: Motivazioni dei premi

Messaggio da matiu » 23 settembre 2008, 16:29

Il family coaster era l'attrazione che mancava a Gardaland propio perchè non era ancora presente un mine train nel parco che accontentasse il maggior target di visitatori del parco ovvero le famiglie, ma non solo, ed è originale perchè ha un tema nuovo rispetto ai suoi "cugini".
Un investimento di queste dimensioni va fatto per ottenere riscontri positivi dalla maggior parte degli ospiti e Mammut ha centrato in pieno questo obiettivo.
Creare attrazioni tipo kingda ka a Gardaland, oltre che impossibile per limiti ambientali, costerebbe migliaia di euro e non porterebbe risultati decenti.
Life is a Roller Coaster, ride it!

>\RomaThemePark/<

Rispondi

Torna a “Parksmania Awards”