PortAventura: impressioni, commenti e confronti

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: PortAventura Park, Caribe Aquatic Park, Ferrari Land, PortAventura Hotels.
Avatar utente
spatelli
Messaggi: 6
Iscritto il: 26 maggio 2003, 17:26
Località: Trento
Contatta:

Re: 10 GIORNI A PORT AVENTURA

Messaggio da spatelli » 4 ottobre 2006, 10:43

Sono stato 3 giorni, 25-27 settembre al parco, dopo ovviamente aver visitato Barcellona. Con il Trento regionale in un oretta abbondante abbiamo raggiunto il parco, la fermata e' praticamente davanti all'ingresso stradale del parco. Vi e' praticamente un treno quasi ogni ora del giorno.

(Per chi e' a Barcellona e volesse visitare il parco in giornata, toccata e fuga (anche se gli hotel del parco costano meno che a Bcn) vi e' un Pulman al mattino facendo varie fermate in citta' e rientra la sera, costa poco 3-4 euro)

Abbiamo all'alloggiato all'Hotel CARIBE ma abbiamo preso il pacchetto SAN JUAN CLUB, aggiungendo 35 euro/persona/giorno hai diritto ad un 5 stelle, in pratica e' una palazzina all'interno del resort con reception autonoma, con un pezzo di parco recintato, inquanto vi e' una piscina privata con lato idromasaggio, lettini ecc., diciamo che c'e' piu' privacy. Fai la colazione in questa palazzina, vi e' un cocktail verso le 18 in omaggio, hai il bracialetto versione GOLD-PREMIUM per saltare le code, TV LCD, lettore DVD, bagno con doccia e vasca idromassaggio, Internet veloce gratis con bocchettone in camere par laptop/RJ45
(si puo' comunque usare tutta la struttura del Caraibe, compresa la colazione dell'altro ristorante, piscina salata, ecc.)
Ora dire che valga la pena il Club San Juan, a parte il dire "ci sono stato" 8) , vista comunque la qualita' complessiva del resto del resort, lo consiglierei solamente a chi piace stare piu' tranquillo e ha bisogno di internet come me; Forse e' piu' conveniente in periodi di altra affluenza. Sicuramente in questo periodo che si stava tranquillamente a prendere il sole sui lettini in riva lago senza nessun affollamento, mi sembra inutile e le code al parco erano normali/scarse
mario forni ha scritto: posizione in cui sei in piedi,li hai di più la senzazione del vuoto :shock: La tematizzazione è molto carina col vantaggio che se sei da solo(la mia ragazza non se l'è sentita di farlo)puoi usufruire di un percorso più breve e salire più in fretta perchè le 2 code sono diversificate
Io sono salito su quella con il seggiolino che in cima si inclina di 20-30 gradi, in pratica se non vuoi guardare in basso, il seggiolino ti obbliga a farlo. Devo dire pero' che con il seggiolino in questa posizione la sensazione di caduta e' inferiore rispetto alla posizione eretta. Chissa' forse gli organi sono piu' rilassati :) .
mario forni ha scritto: fatto che oltre alla solita foto puoi anche scegliere se farti fare la maglietta,la tazza o il tappetino per il mouse(questo vale comunque per tutte le attrazioni principali).
Io mi sono fatto la tazza, in pratica la ritiri in un altra struttura verso l'ingresso del parco. (tempo di stampa 1/2 ora, ma la ritiri quando vuoi)
Interessante anche la possibilita' di inviartela via email in formato JPG, ma gli spagnoli chiedevano ben 4 euro per questa possibilita'
mario forni ha scritto: che non abbiamo visto.Con questo non voglio dare un giudizio negativo sull'albergo ma se ci torno chiederò sicuramente una camera al primo piano.
Ora ho capito perche' quando ho visto qualche stanza al piano terra sapevano di muffa :lol: e mi sono fatto dare altra camera.
Si pero' la bellezza del piano terra, e' che dalla camera esci direttamente nel prato/piscina, come succede negli hotel caraibici. Al Club SanJuan visto che e' recintato, puoi veramente goderti camera e piscina.

Due parole sul Parco che nel complesso e' bello, ma in un certo senso mi aspettavo un parco un po' piu' grande e ricco di attrazioni, EuroPark sicuramente e' migliore. Scomoda anche la visita in quanto il parco e' un anello da girare, normalmente in senso antiorario, quindi se devi passare da un quadrante all'opposto devi sgambettare parecchio, non ci sono diciamo scorciatoie. Il Parco e' visitabile comunque in un giorno se non vi e' troppo afollamento, perdendo ovviamente qualche spettacolo.

Con il braccialetto noi ci siamo fatto 12 volte la STAMPIDA(wooden coaster), stupenda con un percorso lungo, veloce e morbido.
Altra attrazione/spettacolo insolita e' il Tempio del Fuoco, uno spettacolo tematico con fuoco/fiamme ed acqua, tutto pero' ad alta tematicizzazione ed al chiuso !
Non adatto a bambini (quanti pianti e spaventi di questi ultimi)

Nota dolente, la lingua italiano e' snobbata, depliant in francese, tedesco, ingelse. Va beh che con lo spagnolo ci arrangiamo, ma sai visto che gli unici stranieri che ho visto al parco erano italiani, dei paesi dell'est, e qualche inglese... la cosa mi ha dato un po' fastidio.
Stefano

Avatar utente
mario forni
Messaggi: 60
Iscritto il: 21 dicembre 2004, 21:45

Messaggio da mario forni » 5 ottobre 2006, 20:43

Purtroppo il fatto che i depliant dei parchi non contemplino come lingua l'italiano è un pò consolidata in tutta Europa,l'unico mi sembra sia Disneyland Paris che lo prevede.
Sul fatto che Europa park sia un gradino e forse più superiore sono d'accordo anch'io,anche se penso che il nuovo coaster del prossimo anno possa sicuramente migliorarlo e poi,personalmente,ci tornerei di nuovo solo per Urakan Condor e sono contento che anche tu abbia trovato la posizione in piedi sicuramente la più adrenalinica.
Anch'io mi sono fatto fare la tazza con la foto ma anche il tappetino per il mouse era molto carino.
La cosa principale che secondo me avvantaggia molto il resort di Porta Aventura è il fatto che essendo sul mare gli puoi realmente dedicare molti giorni di visita,infatti noi il giorno eravamo in piscina o al mare o al Beach Club,e la sera a divertirci nel parco.Lo consiglierei quindi anche a chi ha un compagno o una compagna che magari non sono "malati" di parchi come noi :!: :lol:

Avatar utente
Andrea
Messaggi: 244
Iscritto il: 24 agosto 2004, 13:30
Località: Vicino Venezia

Messaggio da Andrea » 5 ottobre 2006, 22:26

Concordo anch'io. Ho fatto una settimana al parco e non volevo più tornare a casa. Non so perchè ma rispetto all'europa park quasi quasi mi ha colpito di più portaventura. L'unica pecca del parco secondo me è la mancanza di dark ride, altrimenti per il resto era davvero curato.
Ho alloggiato all'hotel el paso (tema messicano) è quello più conveniente ma è davvero molto bello anche questo. penso che sia il più bell'hotel che io abbia mai alloggiato. una cosa mi scocciava: i prezzi del cibo sono molto cari, ma dovessi dirla tutta domani se potessi ci ritornerei subito!!!
Valutazione finale CONSIGLIATO VIVAMENTE!
Nome in codice: Magotimor
- Back to the Studios staff -

Avatar utente
mario forni
Messaggi: 60
Iscritto il: 21 dicembre 2004, 21:45

Messaggio da mario forni » 6 ottobre 2006, 18:47

Per quanto riguarda la mancanza di un dark ride sono pienamente d'accordo,però ho notato che negli ultimi anni si è dato veramente da fare nella realizzazione di nuove strutture,dai bellissimi hotel fino a hurakan condor,dal parco acquatico fino al nuovo coaster del prossimo anno.
Per quanto riguarda il mangiare noi in hotel avevamo la mezza pensione e ci è convenuta perchè con 16 euro in più al giorno facevamo cena al buffet e potevamo mangiare quanto volevamo :lol: .La qualità non era eccezionale ma sicuramente apprezzabile,mentre dentro il parco ho notato che a seconda dell'area dove mangiavi trovavi lo stesso menù(es.hamburger+patate+bibita)anche con 40 centesimi di differenza infatti l'area più cara mi sembra fosse il Mediterraneo mentre quella più ragionevole il Messico :wink:

Avatar utente
Michele Santarsiere
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 17:09

Re: "Problemi" a PortAventura

Messaggio da Michele Santarsiere » 28 ottobre 2008, 8:07

a)CONOSCENZA DELL'INGLESE dei lavoratori del parco: PESSIMA. Comunicare con gli addetti ai lavori in una questa lingua parlata "solo" da centinaia di milioni di persone è stato impossibile #-o . Che fossero gli addetti alle casse, alle attrazioni o ai banchi della ristorazione non è importante: ho avuto serie difficltà a comunicare in inglese con TUTTI GLI ADDETTI ai lavori :? :? :? . Sembravano spaventati nel sentire domande non in catalano ma in inglese e qualcuno si è spazientito dicendomi: "NO SPEAK ENGLISH" come se fosse assurdo rivolgersi loro così... In un parco che si vanta ancora di essere legato alla Universal (molti operatori avevano magliette con lo sponsor Universal #-o ) anche se nei fatti non lo è più, non è accettabile questa INCOMPETENZA
concordo pienamente con ciò che dici,aragorn...mi hai letto nel pensiero...è vero quando hanno rubato il telefonino al mio amico no c'era un addetto al baco(e non solo) che conoscesse il dialetto anglosassone...grazie al servizio clienti mi ha segiuto poi un addetto ch parlava perfetamente italiano(ed era pure spagnolo :shock: )...per quanto riguarda la viabilità,la penso come te,così come i vari problemi alle attrazioni...addirittura un mio amico mi fece notare che una delle torri,quella sit -down rivolta verso la cina(più o meno),quando raggiungeva la parte bassa della torre durante la caduta,ed entrava nella fase frenante,iniziava a tremolare orizzontalmente ed in modo visibile :shock: ...comunque rimane un signor parco,ma sono piccole accortezze a farne calare il gradimento dello stesso...i miei amici ad esempio sono rimasti sconvolti dalla tematizzazione,ma hanno preferito gardaland ad esso,perchè secondo loro è più ricco di esperienze e attrazioni...

P.S:anche noi siamo stati "imbrogliati" dai pannelli di attesa :lol:
Felimiki

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6702
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: "Problemi" a PortAventura

Messaggio da Matteo Riboldi » 28 ottobre 2008, 8:50

Personalmente mi trovi d'accordo con i problemi da te enunciati. Li ho riscontrati anch'io durante la mia visita di due giorni.
Per quanto riguarda l'inglese però non è solo limitato al parco. Gli spagnoli hanno (al pari degli italiani se non peggio) astio nei confronti di questa lingua. E' più probabile trovare uno spagnolo che sappia parlare un minimo di italiano, piuttosto che conoscere l'inglese.
Riguardo alle attrazioni bloccate, mi è capitato di sentire nel corso della giornata che Furius Baco si era rotto e rimaneva chiuso per un paio di ore. Inoltre alcune volte ha avuto problemi Urakan Condor. La viabilità poco furba e i tempi di attesa sottostimati li ho riscontrati anch'io.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

superhero
Messaggi: 94
Iscritto il: 19 giugno 2008, 10:27
Località: Lugano

Re: "Problemi" a PortAventura

Messaggio da superhero » 28 ottobre 2008, 9:52

Io sono stato a Portaventura ad agosto e mi aggrego al gruppo di chi é rimasto abbastanza deluso dall'organizzazione di questo parco, ho avuto gli stessi problemi che avete avuto voi, Furious Baco che si fermava ogni ora, Hurakan Condor che di punto in bianco si bloccava anche per piú di un ora.
I tempi d'attesa non rispettavano minimamente la realtà e parecchio tempo buttato via per code inutili...ad esempio 10/15 minuti solo per prendere una bottiglia d'acqua.
Per la lingua inglese concordo con Matteo sul fatto che in Spagna é tabu, ero già a Barcelona da un paio di giorni quindi sono arrivato al parco già pronto e quindi ho parlato spagnolo, o meglio, italiano con la S alla fine :D , peró alla fine ci si capiva :lol: :lol:

Avatar utente
Michele Santarsiere
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 17:09

Re: "Problemi" a PortAventura

Messaggio da Michele Santarsiere » 28 ottobre 2008, 16:04

io sono stato 7 giorni in spagna (alloggiando a lloret dove sono più italiani che iberici :lol: )e comunque ho imparato un discreto spagnolo...o per lo meno riuscivo a colloquiare con la gente...non c'è cosa migliore che imparare la lingua in questo modo,è il più efficiente...chiudo l'ot scusate :mrgreen:
Felimiki

Avatar utente
teopatela
Messaggi: 1752
Iscritto il: 14 febbraio 2007, 16:22
Località: Vercellese D.O.C.

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da teopatela » 26 giugno 2009, 15:29

portaventura non è per niente un parco malvagio, anzi forse è l'unico dopo europa park a poter rivaleggiare con la concorrenza disney sul continente, però a portaventura manca quel non so ché che lo renda uno dei parchi dell'olimpo dell'amusement, eppure di attrazioni importanti ne ha eccome!! dragon khan, hurakan kondor, stampida, tutuki splash eccetera....non capisco cosa non lo faccia decollare per davvero

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6702
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da Matteo Riboldi » 26 giugno 2009, 16:02

teopatela ha scritto:portaventura non è per niente un parco malvagio, anzi forse è l'unico dopo europa park a poter rivaleggiare con la concorrenza disney sul continente
:shock: sacrilegio!!! :D

Non è un parco malvagio anzi.. ma si posiziona a metà di un'ipotetica classifica di parchi europei che possono reggere il passo di Disneyland resort Paris. Prima vengono Phantasialand, Efteling, il Parque Warner..già questi tre fanno un abisso tra loro e Portaventura!! :)

Ovviamente parlo di magia e tematizzazione.. se parliamo di visitatori annuali non so. Sicuramente toglierei il Warner. Ma Phantasialand penso che come visitatori sfondi.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
teopatela
Messaggi: 1752
Iscritto il: 14 febbraio 2007, 16:22
Località: Vercellese D.O.C.

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da teopatela » 26 giugno 2009, 16:15

purtroppo riguardo a phantasialand e efteling parlo per ignoranza :( perchè non li ho mai visitati (anche se fra pochi giorni mi aspetta efteling :twisted: ), il warner a me non è piaciuto molto, il parco catalano è migliore rispetto a quest'ultimo (a mio avviso)

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6702
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da Matteo Riboldi » 26 giugno 2009, 16:24

Poi ci sarebbero i parchi inglesi.. in quel caso mi unisco a te nell'ignoranza più completa! :D
Tornando a PortAventura nel 2008 ho fatto il tour e ho girato quasi tutti i parchi spagnoli. Ti dirò che quello che mi manca di più è proprio il warner. Ho trovato quella magia che a Portaventura non c'è. Poi vabbè per le attrazioni va a gusti. Stunt fall e superman sono due dei coaster più belli in tutta europa. Batman è l'inverted più cattivo. E ci sono le rapide tematizzate looney tunes che sono imparagonabili a quelle asettiche di port aventura. :wink:

Portaventura mi ha colpito in particolar modo per la suddivisione delle aree. Ricostruite molto bene, specialmente il messico e l'area west. Hurakan invece è stata un pò una delusione.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Matteo Muschio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 30 giugno 2006, 13:45
Località: Martinengo (BG)

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da Matteo Muschio » 26 giugno 2009, 20:47

teopatela ha scritto:portaventura non è per niente un parco malvagio, anzi forse è l'unico dopo europa park a poter rivaleggiare con la concorrenza disney sul continente, però a portaventura manca quel non so ché che lo renda uno dei parchi dell'olimpo dell'amusement, eppure di attrazioni importanti ne ha eccome!! dragon khan, hurakan kondor, stampida, tutuki splash eccetera....non capisco cosa non lo faccia decollare per davvero
Beh diciamo che dal punto di vista dell'offerta Portaventura presenta parecchie attrazioni interessanti (con punte che direi occupano i primi posti a livello europeo come Furius Baco, Dragon Khan e Hurakan Condor), è un parco ben costruito (aree e viabilità) e ha pure un ottimo resort. Quello che secondo me fa perdere molte posizioni al parco è la poca magia e coinvolgimento che riesce a trasmettere al guest, forse dovuto al fatto di essere costruito a tavolino e su un'area molto ampia, nonchè sicuramente dalla mancanza di attrazioni di forte coinvolgimento (mi riferisco a Dark Ride e similari) eccezion fatta per il Templo de Fuego.
Dal punto di vista gestionale da quel che so il parco è un parco che costa parecchio da mantenere soprattutto per quanto riguarda gli show. Diciamo che la Universal ha lasciato un'eredità poco simpatica dal punto di vista dei costi gestionali, forse perchè pensato per una gestione da multinazionale e quindi con meno problemi di disponibilità pecuniaria.
Speriamo che, risolti questi problemi il parco possa passare ad uno sviluppo più magico e di atmosfera, perchè credo che se lo meriti. C'è un'ottima base e si troiva in una zona invidiabilissima sia per il clima che per la raggiugnibilità e l'offerta circostante.
Dalla visita nel 2007 son sempre stato un accanito sostenitore del parco per quanto mi renda conto che manca ancora parecchia crescita. Per questo mi ha lasciato basito la scelta di un nuovo albergo e non di qualcosa che accrescesse direttamente il parco, anche perchè trovo che gli hotel siano già molti e ben fatti. Ma non pretendo di saperne di più dei gestori del parco :wink:
Matteo Muschio
Moderatore della community

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2279
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da Rudy Vedova » 27 giugno 2009, 14:11

Jordan23 ha scritto: :shock: sacrilegio!!! :D

Non è un parco malvagio anzi.. ma si posiziona a metà di un'ipotetica classifica di parchi europei che possono reggere il passo di Disneyland resort Paris. Prima vengono Phantasialand, Efteling, il Parque Warner..già questi tre fanno un abisso tra loro e Portaventura!! :)

Ovviamente parlo di magia e tematizzazione.. se parliamo di visitatori annuali non so. Sicuramente toglierei il Warner. Ma Phantasialand penso che come visitatori sfondi.
Concordo...
Jordan23 ha scritto: Tornando a PortAventura nel 2008 ho fatto il tour e ho girato quasi tutti i parchi spagnoli. Ti dirò che quello che mi manca di più è proprio il warner. Ho trovato quella magia che a Portaventura non c'è. Poi vabbè per le attrazioni va a gusti. Stunt fall e superman sono due dei coaster più belli in tutta europa. Batman è l'inverted più cattivo. E ci sono le rapide tematizzate looney tunes che sono imparagonabili a quelle asettiche di port aventura. :wink:

Portaventura mi ha colpito in particolar modo per la suddivisione delle aree. Ricostruite molto bene, specialmente il messico e l'area west. Hurakan invece è stata un pò una delusione.
... e di nuovo concordo...

Il TOP in Spagna si chiama Parque Warner, molto più completo. Unica cosa che gli manca sono gli Hotel e un parco acquatico, ma dovrebbe essere musica del prossimo futuro...
Ci sarà un motivo per cui torno a Madrid più volte l'anno ;-)
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
teopatela
Messaggi: 1752
Iscritto il: 14 febbraio 2007, 16:22
Località: Vercellese D.O.C.

Re: PortAventura: informazioni generali

Messaggio da teopatela » 27 giugno 2009, 16:02

si credo che quel che dice matfreebg sia giusto, la precedente gestione universal ha lasciato un'eredità pesante, e sembra che da allora, furious baco a parte, fatichino a decolllare veramente! però a me piace davvero tanto per come è strutturato, ottima viabilità e belle aree, lo trovo migliore di alton towers da questo punto di vista! rispetto al warner il mio giudizio è un po' labile, perchè a Madrid sono andato una volta sola e qualche anno fa :wink:

Rispondi

Torna a “PortAventura World”