Pagina 13 di 15

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 17 gennaio 2019, 14:30
da Giacomino
Ma magari!! Mi sembra una roadmap un pò troppo ottimistica però... :(

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 17 gennaio 2019, 14:44
da peppe2994
Per l'ufficialità mi sa che si dovrà attendere la D23 expo ad Agosto.

Intanto trovo assai improbabile che qualcuno si sia inventato queste cose. D'altronde non dimentichiamo che il parco è passato alla Disney. Niente di strano che lo gestiscano esattamente come gli altri parchi nel resto del mondo.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 18 gennaio 2019, 1:05
da MrFacipieri
Secondo me con qualche scusa aprono Frozen e Star Wars in 2 anni separati

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 18 gennaio 2019, 11:30
da peppe2994
Nel 2022 c'è il trentesimo anniversario. Sarebbe ragionevole aprire una delle due aree quell'anno in contemporanea alla nuova attrazione al parco principale.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 8 gennaio 2020, 12:38
da LucaHotello
domanda.

ieri mi sono imbattuto in un post di D23 che parlava di un rumors: il rifacimento del castello di Disneyland Paris visto quello che stanno facendo ad HonkKong.

qualcuno ne sa qualcosa? io non trovo nulla. a me sembra una pazzia.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 8 gennaio 2020, 13:45
da SimGy
Rifacimento significa restyling, non un castello nuovo come a Hong Kong.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 8 gennaio 2020, 14:29
da peppe2994
Sì. Probabilmente è vero. Questa notizia circola da tempo.
Tuttavia, non dovrebbe trattarsi di rifacimento come Hong Kong, piuttosto di "semplice" manutenzione. Negli anni il castello ha perso pezzi, prontamente riparati di volta in volta.

Per quanto mi riguarda, sono stato varie volte al parco quest'anno, ed ho visto il castello abbondantemente. Ad occhio sembra nuovo come il primo giorno(anzi meglio), tranne lievi bruciature per Illumination. Anche la ringhiera del ponte divorata dalla ruggine è stata sostituita integralmente questa estate.

Ovviamente potrebbero esserci problemi strutturali. Questo non ci è dato saperlo.

Un altro indizio è lo spettacolo sul lago del village quattro giorni a caso questo Gennaio. Dovrebbe essere un test per valutare la sospensione di Illumination durante i lavori.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 9 gennaio 2020, 10:02
da LucaHotello
SimGy ha scritto:
8 gennaio 2020, 13:45
Rifacimento significa restyling, non un castello nuovo come a Hong Kong.
parlo tre lingue, so cosa vuole dire restyling. grazie.

per essere precisi, e citare quello che scrivi,il castello di Hong Kong non è nuovo, tecnicamente è un ampliamento.

Ecco, si parlava di ampliare il castello in altezza e in larghezza, utilizzando lo spazio del teatro all'aperto sulla destra dello stesso, aggiungendo parti del castello stesso. come fatto da Hong Kong.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 9 gennaio 2020, 14:00
da SimGy
Quello non credo proprio. Mi sembra davvero inutile a Parigi.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 9 gennaio 2020, 15:41
da zavandor
Se ci provano vado a Parigi e mi incateno davanti ai bulldozer.
Il castello di Parigi è secondo me il più bello di tutti i parchi Disney.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 9 gennaio 2020, 17:47
da LucaHotello
Sembra anche a me inutile.
Credo ( mia opinione) che il castello di parigli sia in assoluto il più riuscito di tutti i parchi.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 11 gennaio 2020, 16:51
da Corty
zavandor ha scritto:
9 gennaio 2020, 15:41
Se ci provano vado a Parigi e mi incateno davanti ai bulldozer.
Il castello di Parigi è secondo me il più bello di tutti i parchi Disney.
Chiamami che vengo pure io se succede... il castello parigino è anche secondo me la versione più adatta ad un parco divertimenti e non ci cambierei nemmeno una virgola. :per

Nel frattempo a quello di Tokio hanno smontato mezza torre principale :shock: :shock: :shock:

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 11 gennaio 2020, 18:16
da SimGy
Anche lì per restauro. Evitiamo gli allarmismi inutili.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 13 gennaio 2020, 10:59
da LucaHotello
A Tokio stanno restaurandolo e sostituendo il tutto con materiali più duraturi. Anche se secondo me il castello di Tokio non funziona... sia per proporzioni, colori e posizionamento è davvero una "patata" caduta dal cielo.
In assoluto è la cosa che mi ha sempre colpito/deluso del resort giapponese, il resto è da togliere il fiato.

Spero davvero che facciano qualcosa. ma sono OT.

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Inviato: 11 giugno 2020, 23:44
da peppe2994
Lo scrivo qui. È saltato fuori un bel documento interno del 1996 nel quale si discute dei progetti per la prossima novità di Disneyland Paris. Sappiamo bene com'è finita :(
https://pbs.twimg.com/media/EaARLOMWoAQ ... =4096x4096
https://pbs.twimg.com/media/EaARPgUWsAA ... =4096x4096
https://pbs.twimg.com/media/EaARRzgXYAU ... =4096x4096
https://pbs.twimg.com/media/EaARU4wWkAI ... =4096x4096

Indiana Jones lì solo in fondo al parco mi fa arrabbiare in modo terribile. Sarà perché so quel che sarebbe potuto essere. Peccato, peccato, peccato.