Considerazioni sugli sviluppi futuri

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Disneyland Park, Walt Disney Studios, Disney Village, Disneyland Hotels.
Rispondi
livai
Messaggi: 1736
Iscritto il: 15 marzo 2014, 0:13

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da livai » 10 marzo 2017, 13:28

di sicuro , non possono andare avanti all'infinito a buttare soldi per ripagare i debiti
dai Raffaele , alla fine siamo amici . anche se fai la voce grossa e mi dici le cose alle spalle

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13210
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da peppe2994 » 10 marzo 2017, 14:24

Da ora in poi ci sarà una differenza. La Disney gestirà il resort direttamente, cosa non avvenuta fino ad oggi.

Non è un dettaglio da poco se consideriamo che tutte le strutture sotto la loro gestione producono utili miliardari.

Danilo
Messaggi: 6409
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Danilo » 13 marzo 2017, 9:32

Non mi pare onestamente che in questi anni, dopo che Disney ha preso in mano la baracca, siano cambiate le cose, anzi.
Tempo tre anni e siamo ancora al rifinanziamento.

Il tempo sarà giudice, ma personalmente credo che ci siano dei mali profondi ed endemici in Disneyland Paris, e che la situazione difficilmente potrà cambiare.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

livai
Messaggi: 1736
Iscritto il: 15 marzo 2014, 0:13

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da livai » 13 marzo 2017, 13:01

lo dico da mo , questo non è il 25° del parco . ma è l'anno zero , parco tirato a nuovo , nuove attrazioni, nuovi show etc.
se non si ripiglia ora , la vedo nera , ma nera nera nera
dai Raffaele , alla fine siamo amici . anche se fai la voce grossa e mi dici le cose alle spalle

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13210
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da peppe2994 » 13 marzo 2017, 13:42

Comunque per me è inconcepibile che un resort con ricavi annui vicini agli 1,3 miliardi vada in perdita.

Non riuscirò mai a capire neanche se me lo spiegano come siano possibili 1,2 miliardi di costi operativi, a meno che non siano tutti interessi.

Danilo
Messaggi: 6409
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Danilo » 13 marzo 2017, 13:59

E' una combinazione di tanti fattori, interessi sui debiti pregressi compresi.
Comunque ha un costo operativo elevatissimo, se consideriamo che il pareggio operativo dovrebbe essere con fatturati intorno a 1,4 miliardi/euro anno.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

zavandor
Messaggi: 1668
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da zavandor » 13 marzo 2017, 14:21

Danilo ha scritto:Non mi pare onestamente che in questi anni, dopo che Disney ha preso in mano la baracca, siano cambiate le cose, anzi.
Non sono d'accordo su questo.
Io sono stato al parco a Settembre e di nuovo a Dicembre l'anno scorso. La differenza in soli 3 mesi è stata strabiliante con Frontierland riaperta e ancora più attrazioni rinnovate, per esempio Alice che era in uno stato di abbandono penoso. Ho grandi aspettative per quando tornerò a Maggio, non tanto per il nuovo show, quanto per la riapertura di Discoveryland che a Dicembre era ancora un cantiere.
Questo non risolverà da un giorno all'altro i problemi del resort, ma perlomeno l'aria deprimente di "abbandono" non si respira più.

Nell'ultima riunione degli azionisti il CEO ha confermato che con l'acquisizione totale hanno intenzione di investere quanto serve per far finalmente funzionare Disneyland Paris.
Quindi qualcosa si muove, speriamo sia nella direzione giusta.
It all started with a mouse

Danilo
Messaggi: 6409
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Danilo » 13 marzo 2017, 14:28

Non sono d'accordo io, perdonami.
dopo 25 anni hanno sistemato ciò che era ormai al limite del fatiscente-compromesso.
Ed in ogni caso, devi invertire i numeri, perché se nemmeno arrivi a break even, e ogni anno fai tra i 70 ed i 100 milioni di passivo, non hai risolto nulla.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

zavandor
Messaggi: 1668
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da zavandor » 13 marzo 2017, 15:05

Io ho risposto alla frase che diceva che da quando la Walt Disney Company aveva assunto il controllo non è cambiato nulla. E invece è cambiato, visto che hanno sistemato tutti i problemi di manutenzione al parco principale, come dici tu stesso.
Per il 25° avremo una nuova parta (la prima da 10 anni, quella del 20° aveva molti carri della precedente) e uno nuovo show serale. Start Tour 2 che apre a giorni è praticamente una nuova attrazione. Tra poco apre la riambientazione di Space Mountains (che anche se non mi piace come idea è comunque una novità). Mickey and the Magicien è 10 volte migliore di Animagique. Sta per chiudere Cinemagique per riaprire l'anno prossimo con un nuovo show. I restauri delle dark ride di Fantasyland sono venuti molto bene, Big Thunder Mountains è tornato agli antichi splendori, Pirati dei Caraibi è in manutenzione e sembra verranno aggiunti nuovi effetti.
Tra l'altro quest'anno la Walt Disney Company ha rinunciato all'incasso delle royalties, cosa mai accaduta prima in 25 anni se non sbaglio, il che è reso possible dal fato che la WDC sta riacquisendo il controllo completo del resort.
Per carità, il Disneyland park a Disneyland o al Magic Kingdom manco gli allaccia le scarpe (Tokyo manco lo considero), ma dire che non si muove nulla non è vero.

Gli attentati di Parigi hanno fatto crollare il turismo a Parigi e al resort i turisti sono diminuiti in percentuale minore che in città, quindi qualcosa di buono lo stanno facendo.
It all started with a mouse

Danilo
Messaggi: 6409
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Danilo » 13 marzo 2017, 15:22

Beh, ma io con quel non è cambiato nulla mi riferisco all'andamento economico.
Pozzo senza fondo era, pozzo senza fondo è rimasto.
Resta una macchina enorme, pachidermica, eccessivamente sovrastrutturata, dai costi pazzeschi.
Vero, il terrorismo, ok, ma quella enorme e pesante macchina crea debito, pesante resta, e ancor di più di altri non è flessibile e reattiva, per affrontare problemi e cambi del mercato.

Robadisco, sto parlando di situazione e di andamento economico.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

zavandor
Messaggi: 1668
Iscritto il: 20 aprile 2011, 16:34

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da zavandor » 13 marzo 2017, 15:28

La situazione del resort e la situazione economica vanno a braccetto. Io stesso ho sconsigliato a molti miei amici di andare negli scorsi due anni. Quest'anno un gruppo ha già prenotato per Settembre, un altro andrà a Capodanno.
La WDC ha fatto la prima OPA neanche due anni fa se non sbaglio e solo quest'anno acquisirà il 100%. Ci vuole tempo per raddrizzare la situazione.
It all started with a mouse

Avatar utente
Andrea Ricci
Messaggi: 1995
Iscritto il: 23 giugno 2009, 16:16
Località: Urago d'Oglio (BS)

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Andrea Ricci » 13 marzo 2017, 20:22

Vediamo se la Disney avrà ancora il coraggio di chiedersi i diritti d'autore per non pagare le tasse ora che è il 100 % proprietaria di Euro Disney SCA. I bilanci del parco sarebbero stati spesso in attivo se non ci fossero state queste royalties da pagare.
Alla fine questa storia della EURODISNEY SCA è servita solo alla Walt Disney Company per pagare meno tasse sui profitti (appunto attraverso le royalties) e a far pagare ai poveri azionisti gran parte dei debiti. Gli unici che ci hanno smenato negli anni sono stati gli azionisti che hanno visto decimarsi il valore del loro pacchetto azionario.
Zanzara Mode ON!

livai
Messaggi: 1736
Iscritto il: 15 marzo 2014, 0:13

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da livai » 13 marzo 2017, 20:26

dire che va in perdita per colpa delle royalties , scusami ma è stupido .

il parco per creare utile è stato impostato per accogliere un tot di clienti l'anno . ovviamente non rispettando queste cifre ( anzi andando sempre in diminuendo) e ovvio che non fa guadagni abbastanza per non creare profitto
dai Raffaele , alla fine siamo amici . anche se fai la voce grossa e mi dici le cose alle spalle

Avatar utente
Andrea Ricci
Messaggi: 1995
Iscritto il: 23 giugno 2009, 16:16
Località: Urago d'Oglio (BS)

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da Andrea Ricci » 13 marzo 2017, 22:32

Escludendo il 2016,
2015 margine operativo -57 milioni, soldi andati ad The Walt Disney Company 83 milioni
2014 margine operativo -66 milioni, soldi andati ad The Walt Disney Company 75 milioni
E i debiti del parco sono ancora verso TWDC.
Zanzara Mode ON!

livai
Messaggi: 1736
Iscritto il: 15 marzo 2014, 0:13

Re: Considerazioni sugli sviluppi futuri

Messaggio da livai » 14 marzo 2017, 0:13

e tutte le altre spese ? ok i debiti non sono più verso le banche ma verso la casa madre . e comunque non capisco perchè la TWDC dovrebbe rinunciare ai propri profitti . sono mica li a fare la beneficienza
dai Raffaele , alla fine siamo amici . anche se fai la voce grossa e mi dici le cose alle spalle

Rispondi

Torna a “Disneyland Paris”