Commento Rosalma

Per discutere di Parksmania.it, il sito.
desguidi
Messaggi: 165
Iscritto il: 6 maggio 2005, 18:37

Commento Rosalma

Messaggio da desguidi » 9 ottobre 2008, 19:45

Grazie di tutto cuore a Rosalma, sinceramente

http://www.parksmania.it/parco_commento ... 30&cid=745

Giovanni Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 852
Iscritto il: 28 marzo 2003, 22:41
Località: Legnano (MI)
Contatta:

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Giovanni Vita » 9 ottobre 2008, 20:15

Mi aggiungo anch'io ai ringraziamenti. Sono rimasto molto colpito da questo commento che fa sicuramente riflettere su molti aspetti.
Sicuramente ha meritato di essere citato in home page tra le news!
Giovanni Vita
Moderatore della community

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2275
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Rudy Vedova » 9 ottobre 2008, 20:22

Ho letto questo bel racconto di una giornata di visita, uno scritto molto commovente visto da una prospettiva che credo sia comunque molto difficile da comprendere e da immedesimare per chi non conosce questa realtà. Parole semplici ma che fanno riflettere molto.
Un applauso sicuramente a chi riesce a rendere possibile magari anche con sacrifici questa "magia" per queste persone.
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Cinzia Matteoni » 9 ottobre 2008, 21:02

Quando lo letto mi è venuto un nodo in gola.

Grazie mille!!!
Cinzia Matteoni
Moderatore della community

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Matteo Riboldi » 13 ottobre 2008, 15:38

Mi unisco ai ringraziamenti per Rosalma in merito al commento che ha postato. Davvero molto bello e toccante, l'ho riletto più volte e mi ha colpito molto.

P.s.
Aggiungo il fatto che ieri, in occasione del Leomeeting, ho avuto l'onore di conoscerla di persona!! Gentilissima e molto simpatica! Ora aspetto con trepidazione il suo commento riguardante Leolandia. Sono curioso di conoscere che tipo di sensazioni ha percepito mentre lo visitava e quali emozioni ha provato.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Cesarina Balconi » 13 ottobre 2008, 16:39

Posso anticiparti una frase che mi ha detto ieri sera:

"che bello... sento tutte voci allegre e tante risate di bimbi. Non ne ho ancora sentito uno piangere. Perchè invece quando vado in giro per la città o nei supermercati sento spesso i pianti dei bambini?"
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Matteo Riboldi » 13 ottobre 2008, 16:59

Certo che, come dice Cinny, a leggere queste parole vengono dei nodi in gola!!
Queste sono affermazioni e valutazioni estremamente riflessive e profonde. E' fantastico cosa riescano a percepire le persone che non hanno più il dono della vista. Sono in grado di vivere esperienze e provare cose che noi non potremmo mai essere in grado di sentire. Danno l'impressione che vivano ogni singolo attimo intensamente, non lasciandosi sfuggire neanche un minimo particolare. Al contrario, noi viviamo tutto ciò che ci circonda in maniera piuttosto superficiale.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Cesarina Balconi » 13 ottobre 2008, 17:20

concordo pienamente con te. E' da quando ho letto il commento di Rosalma, che rifletto sil nostro modo di "vedere" le cose e, in special modo, di vivere i parchi.

Noi (noi parksmaniaci, intendo) ormai ci riteniamo abbastanza esperti di parchi e quando andiamo a visitarli siamo subito pronti a catturne gli aspetti positivi e negati. Soprattutto per questi ultmi, mi sembra che ci sia un accanimento particolare, mi sembra che si giochi a "chi ne scova di più".
Questa è l'impressione che ho da parecchio tempo, leggendo certi commenti qui nel forum. Mi sembra che ultimamente andiamo nei parchi si per divertirci, ma anche per cercare qualcosa da critcare ad ogni costo. E ci lasciamo sfuggire (io per prima) cose che non si vedono ad occhio nudo, ma che devono essere percepite. Cose come l'odore di pulito di cui parla Rosalma nel suo commento, o il suono delle voci, le risate dei bimbi....

Quanti di noi percepiscono o ricordano queste sensazioni ? Forse la prossima volta che andiamo in un parco, dovremmo fermarci un attimo, chiudere gli occhi e cercare di "vedere" il parco attraverso gli altri 4 sensi. Credo che sarebbe un ottimo modo per apprezzarlo, dimenticando per un attimo gli animatronics rotti, la vernice scrostata, il tendone bianco che copre l'attrazione, le pistole malfunzionanti, ecc... ecc...

Riflettiamoci.... :wink:
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Enrico Mocci
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1350
Iscritto il: 19 settembre 2004, 8:33
Località: Lago di Garda

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Enrico Mocci » 13 ottobre 2008, 17:27

Rosalma è la signora che è entrata con Franco verso le 15.30? Perchè mentre uscivo ho incontrato Franco con due signori, son rimasto a parlare con loro un minutino, ma ero di fretta e son dovuto subito scappare!
Enrico Mocci
Moderatore della community

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Cesarina Balconi » 13 ottobre 2008, 17:43

si è lei... purtroppo altri impegni hanno loro impedito di essere con noi fin dal mattino, però poi sono rimasti anche per la pizza
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Cinzia Matteoni
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1000
Iscritto il: 22 settembre 2004, 10:49
Località: Rep. San Marino

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Cinzia Matteoni » 13 ottobre 2008, 18:15

Non serve chiudere gli occhi per vedere diversamente, e questo vale non solo per i parchi.
Una disabilità fa affrontare, ovviamente, le cose in modo diverso, ti fa "sentire" le persone e ti permette di "vederle" in modo diverso rispetto ad altri.
Io non vedo quello che ho vicino se troppo piccolo e non so cosa c'è lontano da me, con dei particolari riflessi di luce, perdo tutti i colori e tutto diventa ombra, quindi devo guardare con le sensazioni, con i suoni e, quando li ho, con i colori e non è facile perchè spesso il tutto si confonde e quando succede devo per forza fermarmi e ripartire da zero (qualche volta nel vero senso della parola, resto impalata ad aspettare un imput che mi permetta di andare avanti, forse buffo per chi lo vede, ma necessario per chi lo vive).
In parte io so cosa ha provato Rosalma ed è bellissimo che esistano persone come Franco e Cesarina che "prestano i loro occhi" a chi non può vedere!
Cinzia Matteoni
Moderatore della community

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1520
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Danylis » 13 ottobre 2008, 18:41

Dopo aver letto l'esperienza di Rosalma e i commenti sucessivi ho deciso di raccontare brevemente la mia storia.

Da piccolo, ma non so precisamente a che età, ho perso l'udito all'orecchio destro a causa di un virus influenzale.
Sono sempre riuscito a cavarmela usando solo l'orecchio sinistro ma ora che ho 40 anni, lo sforzo fatto dall'unico orecchio che avevo a disposizione si fa sentire e sto cominciando a perdere l'udito anche dall'altro.

Circa 8 anni fa, però, per motivi completamente diversi dalla difficoltà uditiva, ho frequentato un corso per imparare la lingua dei segni italiana (LIS), da qui il nome che ho scelto, ed ho contemporaneamente cominciato a frequentare i sordi e una loro comunità.
Essere accettato non è stato facile dal momento che la loro è una cultura molto difficile da imparare, al contrario della lingua, a motivo delle complicate esperienze di vita che hanno fatto. Comunque, tra i sordi, coloro che hanno frequentato da piccoli gli istituti per sordi hanno incontrato molte difficoltà tra cui violenze, abusi, impossibilità di comunicare tra loro se non "imparando" a parlare, ecc.
Insomma per farla breve ho conosciuto persone stupende, che usano una lingua, anche se non pienamente riconosciuta dal governo italiano, che usa lo spazio, le espressioni facciali e il linguaggio del corpo.
Ora sto facendo esperienza come interprete e ho avuto il privilegio, dico privilegio perché lo reputo tale, di partecipare come interprete di persone sordocieche in alcuni convegni.
Immergendomi in questo mondo mi sono accorto di quanto ti possono insegnare queste persone che hanno un handicap.
Anche se, quando abbiamo a che fare con loro, se non riusciamo a comunicare gli handicappati siamo noi e non loro.
In questi hanno mi sono arricchito tantissimo e devo dire grazie a tutti loro. Lo scambio culturale che c'è tra sordi, sordochiechi e udenti è bellissimo.
Provare per credere. Mi rendo anche conto purtroppo che c'è tantissima disinformazione e comunque queste persone sono considerate di serie B. Basti pensare che non possono usufruire in modo completo dell'informazione televisiva per mancanza di sottotitoli e tuttavia pagano il canone RAI.
Ma non voglio scendere in polemiche. Non è questo il luogo adatto.
Voglio solo dire che stare vicino a persone che hanno un handicap e avere con loro uno scambio di 'favori' vi arricchirà in modo estremamente piacevole. Come dice il proverbio: C'è più felicità nel dare che nel ricevere.

PS Non so se ho scritto nel topic giusto o se questo era solo dedicato a Rosalma. Se avessi sbagliato spostatelo dove ritenete opportuno...Grazie
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

Avatar utente
Silvia Forghieri
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1417
Iscritto il: 21 agosto 2003, 10:35
Località: Como
Contatta:

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Silvia Forghieri » 13 ottobre 2008, 19:12

Devo ammettere che ieri, per la prima volta, ho avuto l'occasione di visitare un parco, anche se per poco tempo, con Aldo e Rosalma. Se inizialmente la cosa mi "spaventava" un po' nel senso che mi chiedevo in che modo si poteva spiegare un parco ad una persona non vedente, grazie anche all'ottima spiegazione di Max, la visita guidata è stata molto interessante e divertente per tutti.
Non immaginatevi una visita guidata particolare. Tutto si è svolto nel modo più normale possibile. Una passeggiata lungo il parco, descrivendo man mano ciò che si incontrava: dalle orme disegnate sull'asfalto, ai cartelli lungo i viali, alla descrizione delle varie aree tematiche. Il tutto arricchito da informazioni "di contorno" sulla storia del parco e della scelta della tematizzazione. In pratica niente di diverso da una spiegazione "da vero appassionato".
Immaginate di dover descrivere qui sul forum un parco che avete visitato dall'altra parte del mondo, dove pochissimi di noi potranno andare, cercando quindi di essere più precisi possibile sulle singole caratteristiche. Diciamo... una spiegazione da vero parksmaniaco :wink:
Anche per quanto riguarda le attrazioni è stato bello vedere come, si sia divetita Rosalma sia sulla mini-tower che sui Wild Avvoltoi e soprattutto come abbia deciso di salire "fidandosi" della nostra descrizione.
Silvia Forghieri

Redazione Parksmania.it

Giovanni Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 852
Iscritto il: 28 marzo 2003, 22:41
Località: Legnano (MI)
Contatta:

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Giovanni Vita » 13 ottobre 2008, 20:37

Come ho scritto nel topic sul meeting di ieri, devo ringraziare Max (ma anche Cesi e Franco) per la visita guidata dell'ultima mezz'ora.
Sono rimasto molto colpito da un lato dalla sua bravura nel descrivere a Rosalma ed Aldo quello che si poteva vedere camminando lungo i viali o incontrando Leomonster dall'altro dalla naturalezza con cui i nostri due compagni di viaggio riuscivano a seguire il tutto perfettamente.
Mi ha emozionato in particolar modo il momento dell'incontro con Leomonster, dove, mentre Max spiegava come era fatta la simpatica mascotte, Aldo e Rosalma ne prendevano conoscenza.
E' stata un'esperienza assolutamente unica che mi ritengo fortunato ad aver provato per quanto mi ha dato.
Giovanni Vita
Moderatore della community

Avatar utente
Danylis
Messaggi: 1520
Iscritto il: 6 giugno 2008, 14:28

Re: grazie Rosalma

Messaggio da Danylis » 14 ottobre 2008, 9:14

Giovanni Vita ha scritto: E' stata un'esperienza assolutamente unica che mi ritengo fortunato ad aver provato per quanto mi ha dato.
E' proprio quello che dicevo sopra nel mio post. Ti quoto in pieno. =D>
Volete emozioni forti? Non drogatevi, andate nei parchi

Rispondi

Torna a “Il sito Parksmania.it”