Sviluppi futuri del Parco

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Europa Park, Rulantica, Europa Park Hotels.
Caber
Messaggi: 598
Iscritto il: 6 ottobre 2016, 8:44
Località: Cremona

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Caber » 12 novembre 2018, 12:00

Personalmente vedo logica la presenza di un parcheggio di interscambio e di strutture ricettive (sia del parco che di terzi) che facciano da volano all'economia locale.
Dubito facciano un gate in francia quando hanno già vagonate di spazio in germania.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da peppe2994 » 12 novembre 2018, 12:31

Esatto, sarebbe logico qualora sia un punto di interscambio. La perplessità sta proprio nel fatto che questa funivia arriverà letteralmente in mezzo al nulla.

Quanto potrà mai essere di interscambio un punto così?

Avatar utente
alexxx1209
Messaggi: 1728
Iscritto il: 29 luglio 2009, 9:56
Località: Weinsheim (Kr. Bad Kreuznach), Germania
Contatta:

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da alexxx1209 » 12 novembre 2018, 12:42

Ma avete presente che i Mack hanno fatto accordi con una nazione?
La Francia, dopo che avranno deciso per filo e per segno dove costruire questa funivia, darà il via ad una vera guerra tra imprenditori che si uccideranno pur di accaparrarsi un terreno nei dintorni.

Sono soldi troppo facili.

Le infrastrutture poi saranno a carico del governo francese, quindi i fondi per un lavoro simile li troveranno.
Alessandro Ricci

Immagine

Caber
Messaggi: 598
Iscritto il: 6 ottobre 2016, 8:44
Località: Cremona

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Caber » 12 novembre 2018, 14:43

Il parcheggio di interscambio è abbastanza banale da costruire... a 5 euro al giorno diventa un affare interessantissimo, anche qualora non volessero costruirlo i mack, quanto ad un hotel ci vorrà il tempo per costruirlo, ma salvo flop totale, arriverà

Son soldi facili, molto facili, per chiunque si troverà vicino all'arrivo della funivia

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2283
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Rudy Vedova » 12 novembre 2018, 14:52

Vedremo... sono 2 nazioni coinvolte... mi appare un progetto molto politico per ora, e la politica cambia spesso volto...
Che paghi tutto la Francia è tutto da vedere, è un progetto specifico per Europa Park.
Crea un collegamento transfrontaliero, ok, ma per una nicchia di persone, ovvero, dipendenti e visitatori del parco. Parte nel “nulla” e arriva nel “nulla”. Non ci sono collegamenti importanti che collegano una delle 2 sponde a qualcosa che sia oltre il parco. Differente se fosse un collegamento tra Strasburgo e Freiburg ad esempio, dove il fattore turistico avrebbe un peso molto diverso.

Non sto dicendo che assolutamente non va bene, dico solo che non è così evidente come potrebbe apparire.
Poi magari in futuro ci sono in ballo fattori che non conosco... magari vogliono fare un Resort stile Walt Disneyworld a Orlando con parchi distanti chilometri... tutto può funzionare... tutto è possibile... fantasia allo stato libero...
Se lo scopo è attirare più utenza dalla Francia non so se sia l’operazione migliore, se gli scopi sono altri allora tutto cambia....
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
SH989
Messaggi: 1760
Iscritto il: 3 luglio 2009, 12:54

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da SH989 » 12 novembre 2018, 14:59

Ma si tratta di una cosa simile alla funicolare privata che collega l'ospedale San Raffaele alla stazione della metro di cascina gobba?
Immagine

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da peppe2994 » 12 novembre 2018, 15:09

No, qui si parla di una cabinovia. Praticamente come Disney Skyliner.

Altro aspetto, una cabinovia da 5 km senza fermate intermedie costa tranquillamente 17 milioni, e considerate le opere accessorie, ma soprattutto l'enorme difficoltà per costruire almeno 2 km di piloni sul Reno a 20 milioni si arriva immediatamente, come minimo.

Cifra a fondo perduto che probabilmente non porterà più gente al parco. Poi ci sono i costi di manutenzione.
Non potrà essere gratuita, allora chi la prenderà ?

Più ci penso e leggo spunti di riflessione più sono perplesso.

Direktor
Messaggi: 4064
Iscritto il: 7 aprile 2003, 23:32

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Direktor » 12 novembre 2018, 18:39

io la penso così:
Il problema grosso è che per attraversare il reno (come ho fatto tante volte) c'è una imbarcazione gratuita che fa l'attraversata.
Nei giorni di piena del parco,dalla francia,arriva il delirio che: intasa quel tratto di strada,da specificare UNICO tratto di strada per arrivare in francia nel raggio di 25km,perchè il primo ponte è lontanissimo. fatto piu' volte perchè la nave chiude un'ora dopo la chiusura del parco di media.
Chi lavora o vive li ha un notevole disagio,e ho sentito piu' volte problemi con ritardi di trasporti di merce,posta ecc ecc.
Altro problema è l'inquinamento,
Altro problema è il parcheggio e gestione del traffico.

Aprire una funicolare di questo tipo porterebbe ad avere notevoli risparmi su piu' fronti. Notevoli guadagni superiori al parco (non c'è piu' limite di orario di trasporto per arrivare in francia dal reno). Parcheggio dall'altra parte del reno e notevole incremento di guadagno tramite servizi di pernottamento e ristoro dalla parte francese. io soggiorno spesso da quelle parti e fidatevi che i prezzi sono bassi e non ci guadagnano molto perchè è proprio scomodo non poter rimanere al parco la sera perchè chiude il traghetto.

Io la trovo una genialata incredibile.
speriamo venga fatta.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da peppe2994 » 12 novembre 2018, 19:00

Non fa una piega, ma bisognerebbe capire da dove vengano le persone. Tutta l'area afferente al traghetto ha non più di 25.000 abitanti. Gli altri utilizzano i ponti esistenti.

La domanda quindi diventa, per 25.000 abitanti più qualche turista sparso una funivia non è un po' troppo ? I fatti ci dimostrano che in traghetto è troppo poco, ma una funivia con portata di 4.000 persone/h per direzione è oggettivamente esagerata.
Il traghetto comunque dovrà restare, per chi va altrove e necessita dell'auto, e non per pensare all'italiana, ma il traghetto è gratis, la funivia no, quindi è come se non ci fosse :mrgreen:

Direktor
Messaggi: 4064
Iscritto il: 7 aprile 2003, 23:32

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Direktor » 13 novembre 2018, 18:29

la funivia ha un costo,ma se parcheggi al parcheggio che porterà al parco non paghi la funivia,questo ho dello poi chissà.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da peppe2994 » 14 novembre 2018, 9:37

Hanno fatto la conferenza stampa, che ha chiarito tutto.
https://epfans.info/?id=4944&lang=&

La funivia sarà un servizio di trasporto pubblico con il coinvolgimento francese e tedesco. Sul lato francese parcheggio e village con i bungalow.

Avatar utente
alexxx1209
Messaggi: 1728
Iscritto il: 29 luglio 2009, 9:56
Località: Weinsheim (Kr. Bad Kreuznach), Germania
Contatta:

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da alexxx1209 » 14 novembre 2018, 10:06

Come avevo ipotizzato all'inizio: la funivia è solo una aiuto per incrementare l'offerta turistica della zona.
Inoltre la zona, è anche bella per un camping, quindi la vedo come una cosa molto positiva e probabilmente di successo.

bisogna solo capire come sarà collegato in Francia
Alessandro Ricci

Immagine

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da MrFacipieri » 14 novembre 2018, 15:17

Yeee! Ora so dove andare in tenda :lol: :mrgreen: :lol:

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da peppe2994 » 14 novembre 2018, 17:45

Neanche il tempo della conferenza stampa e le associazioni ambientalistiche (3!) si sono già messe di traverso con bocciatura secca e navette elettriche al posto della funivia.

E' vero, la zona è meritevole di tutela, e per questo meglio la funivia con 10 piloni se non meno (a seconda del tipo) che l' urbanizzazione massiva con un ponte.

Insomma, vedremo.

Caber
Messaggi: 598
Iscritto il: 6 ottobre 2016, 8:44
Località: Cremona

Re: Sviluppi futuri del Parco

Messaggio da Caber » 15 novembre 2018, 8:06

Le navette elettriche preferite dagli ambientalisti dove dovrebbero passare? :?

Rispondi

Torna a “Europa Park Resort”