Sviluppi futuri del parco

Forum dedicato alle discussioni su Mirabilandia.
Alex 10
Messaggi: 882
Iscritto il: 23 agosto 2013, 17:27
Località: Massa Carrara

Re: Il futuro del parco

Messaggio da Alex 10 » 6 settembre 2013, 19:06

Anche secondo me Mirabilandia non punterà mai ad essere un parco solo adrenalinico e nonostante sia io un amante dei coaster, ammetto a malincuore che è giusto così.
La maggior parte dei soldi proviene dalle famiglie ed è lì che si deve puntare, del resto come diceva il post precedente la riviera romagnola non è la Florida ed il boom di turisti è solo per due mesi.
L'utente medio poi, vede Mira superiore a Gardaland per l'offerta thril ma non di molto (altrimenti come ci si farebbe ancora a chiedere nel 2013 se è meglio Katun o Blue Tornado) mentre vede il parco gardesano migliore per il tutto resto in maniera ben più netta e marcata!
Credo che un investimento serio potrebbe essere una Dark Ride di alto livello tipo "i corsari", che se ben pubblicizzata come fanno altrove, farebbe fare il salto di qualità a Mira anche nella testa dell'utente medio e non solo dei parksmaniaci.
Ragionando col cuore capisco che vedere una sorta di Silver Star affiancare i due coaster gia presenti sarebbe fantastico, ma gli investimenti vanno fatti ragionando, soprattutto di questi tempi.

Avatar utente
Pascal
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 giugno 2017, 10:07

Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Pascal » 20 novembre 2018, 9:35

Stavo pensando che, analizzando le novità degli anni precedenti, vediamo che ce n'è una grande circa ogni 2 anni. Considerando le novità che mirabilandia stessa ha dichiarato ci saranno nei prossimi 5 anni, un calendario potrebbe essere questo.
2009 Ispeed
2011 master thai
2012 Divertical
2014 Dinoland
2016 Far West Valley
2018 mirabeach 2.0
2019 Ducati World
2021 nuova area al posto di bimbopoli
2023 Hotel
2025 nuovo rollercoaster serio (questa novità non è stata menzionata da nessuna parte, è solo una mia speranza perché saranno passati 15 dall'ultimo coaster grande ed ho capito che puntano alle famiglie ma un minimo di decenza. Non voglio aspettare la demolizione di Katun per un nuovo coaster che comunque non potrà mai colmare il suo vuoto)
Negli anni buchi magari potrebbero cambiare qualche show come fatto nel 2015 o fare il tanto atteso restyling ad Autosplash (sempre se non abbiano intenzione demolirlo o magari di ricostruirlo o anche solo di restaurarlo quando metteranno a posto bimbopoli, nonostante faccia parte di route 66).
Che ne pensate?

Monte77
Messaggi: 714
Iscritto il: 13 giugno 2013, 17:02

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Monte77 » 20 novembre 2018, 10:35

con Katun,Ispeed e Divertical non hanno bisogno di un nuovo coaster....anche io ci spero ma credo che le necessità e le proprità siano altre....
qualche hanno fa si poteva anche ipotizzare un orientamento thrill con l'installazione di un nuovo coaster ogni 3 anni per far diventare Mira una sorta di Six Flags europeo ma negli ultimi anni hanno scelto di andare verso un altro target....

saruz1
Messaggi: 908
Iscritto il: 21 giugno 2018, 18:13

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da saruz1 » 20 novembre 2018, 17:31

C’e’ sempre bisigno di un nuovo coaster ! Sopratutto di un’intamin mega da 70 metri

Parky
Messaggi: 2400
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 10:29
Località: Roma

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Parky » 20 novembre 2018, 23:21

Quello che manca a Mira sono le attrazioni medie, perché si va dall'eccellenza alla mediocrità assoluta. Manca un mine train, uno spinning, una dark ride e flat ride serie

Caber
Messaggi: 602
Iscritto il: 6 ottobre 2016, 8:44
Località: Cremona

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Caber » 21 novembre 2018, 8:07

Dark ride non è proprio una cosa media...
Più che altro ha dei bei coaster costruiti su una pila di nulla assoluto...

Avatar utente
Pascal
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 giugno 2017, 10:07

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Pascal » 21 novembre 2018, 8:30

Sono d'accordo sul fatto che manchi una dark ride e qualche flat fatta bene (anche se c'è da dire che pure negli altri parchi italiani non è che c'è ne siano molte di più). Ad esempio se invece di quelle 2 kiddie rides a Ducati world ne avessero messa anche una seria, come con Buffalo Bill rodeo nel 2016, sarebbe stato moto meglio. Ma non è il loro target purtroppo.
La dark ride l'anno rimossa 6 anni fa e non credo abbiano intenzione di farne un'altra, il mine train in un certo senso c'era ma l'hanno mandato a Tusenfryd, mentre lo spinning direi che possiamo paragonare Gold digger. A questo punto la cosa più urgente è la tematizzazione di bimbopoli e piazza della fama. Quando avranno finito questo processo allora si potranno concentrare sulle grandi attrazioni. Capisco benissimo il loro target e le loro scelte. Con la nascita delle nuove aree il parco vuole proprio tentare di non essere più solo un parco con 2 coaster e qualcosa di contorno. E ci sta riuscendo alle grande.

Monte77
Messaggi: 714
Iscritto il: 13 giugno 2013, 17:02

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Monte77 » 21 novembre 2018, 12:59

concordo in pieno....prima delle nuove aree il parco era davvero un luna park con 2 grandi coaster....questa estate l'ho trovato molto migliorato....assomiglia ad un parco tematico!
c'è ancora molto lavoro da fare ma alcune aree le hanno sistemate davvero per benino!

saruz1
Messaggi: 908
Iscritto il: 21 giugno 2018, 18:13

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da saruz1 » 21 novembre 2018, 15:54

Ha fatto dei passi avanti ! Ma la strada e ancora lunga
P.s: la vialibilità da migliorare assolutamente

Avatar utente
Pascal
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 giugno 2017, 10:07

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Pascal » 21 novembre 2018, 16:12

Certo si può sempre migliorare, ma è sotto gli occhi di tutti che dal 2013 ad oggi più di mezzo parco è completamente diverso.
Per quanto riguarda la viabilità concordo soprattutto nella zona ruote 66, bimbopoli e dolce vita studios, che sarà prossima zona interessata dai lavori. Il resto del parco non è messo male. Bisogna calcolare che ci saranno anche dei nuovi ponti e dei nuovi passaggi sia in Ducati World che in adventureland in zona Rio Bravo

saruz1
Messaggi: 908
Iscritto il: 21 giugno 2018, 18:13

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da saruz1 » 21 novembre 2018, 16:56

Be , magari sono io . Ma la zona di dinoland a vialibilità siamo messi male

Avatar utente
Pascal
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 giugno 2017, 10:07

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Pascal » 21 novembre 2018, 17:54

Ovviamente è un mio parere personale ma a parte il fatto che le strade non sono larghissime e un po' nascoste (e ci stanno anche considerando il tema dell'area) non vedo niente di strano. Due strade da ovest verso est che incrociano una da nord a sud. La prima dal ponte dopo piazza del Levante alla far west valley passando per dino's pizza time, la seconda dal ponte "dei tuffi" a brontocars passando per monosauro e raptotana, la terza da el tesoro al dino's pizza time passando per bicisauro e tagliando a metà le altre 2. Non è, poi, che gli altri parchi siano messi molto meglio, tralasciando gli ultimi nati come cinecittà world che in quanto viabilità nulla dire, forse anche "troppo poco incasinata".
Comunque i problemi del parco non sono questi.

Avatar utente
Michele Santarsiere
Messaggi: 2897
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 17:09

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Michele Santarsiere » 21 novembre 2018, 18:46

Secondo me in fatto di viabilità Mirabilandia batte gardaland (e forse tutti i parchi italiani) 10 a 0. Poi c è Rainbow...gli altri parchi sono vecchio stampo e non hanno fatto grandi interventi per migliorare la cosa
Felimiki

Parky
Messaggi: 2400
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 10:29
Località: Roma

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Parky » 21 novembre 2018, 22:02

Beh non esageriamo, cala cala

Avatar utente
Michele Santarsiere
Messaggi: 2897
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 17:09

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Michele Santarsiere » 21 novembre 2018, 23:12

Stiamo parlando solo di viabilità, nient’altro.
Anzi a dire il vero anche i parcheggi, come layout e collegamento pedonale sono molto meglio di tanti altre realtà
Felimiki

Rispondi

Torna a “Mirabilandia”