Mirabilandia Beach

Forum dedicato alle discussioni su Mirabilandia.
Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13708
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da peppe2994 » 22 giugno 2019, 1:18

Che gli indagati siano 10 è normale, va verificata l'idoneità tecnica della piscina, quindi dal direttore, al progettista, alla ditta che ha eseguito i lavori.

Che brutta cosa :(
8 minuti un bimbo piccolo senza i genitori è una leggerezza non giustificabile.

Però mi chiedo, il bagnino è lì per vigilare, solitamente nei parchi acquatici si precipitano dopo due secondi appena intravedono un potenziale pericolo.
Potrebbe esserci stata negligenza in servizio?

Il numero di bagnini non è adatto alle dimensioni della piscina?
Ma le altre persone? Mediamente, è istintivo precipitarsi in soccorso.

Un parco acquatico dovrebbe essere luogo di divertimento a rischio zero. Ok il genitore non responsabile, ma un incidente così è sempre frutto di cause concatenate.
Speriamo che chi di dovere ne venga a capo in modo da scongiurare spiacevoli episodi in futuro.

Koveras84
Messaggi: 458
Iscritto il: 19 giugno 2014, 9:39

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Koveras84 » 22 giugno 2019, 10:34

Matteo Riboldi ha scritto:
21 giugno 2019, 9:45
Come ho scritto anche su facebook: purtroppo è capitato a tutti di perdere di vista i propri figli. Ci sono i genitori fortunati che tirano un sospiro di sollievo e quelli sfortunati che purtroppo si imbattono in incidenti più o meno gravi pagandola, a volte, a caro prezzo. E come se non bastasse vengono anche giudicati da persone a cui è andata bene. Ci vorrebbe meno ipocrisia, più umiltà e soprattutto rispetto.

Quindi per favore, non improvvisatevi pubbliche autorità, giudici, bagnini o peggio ancora genitori. Perchè vi rendete solo ridicoli (per non sapere neanche lontanamente cosa sia successo se non per sentito dire dai giornali) e ben poco rispettosi nei confronti di chi la sta pagando severamente, con la perdita di una piccola vita umana.
Sono 100% d'accordo. Innanzi tutti non sappiamo praticamente niente, perché si sa che i giornali distorcono (nel migliore dei casi) le notizie. Lo vedo nel mio lavoro, nelle mie passioni, in tutto. In secondo luogo può capitare a tutti un attimo di distrazione.
Solo che... 8 minuti vanno un po' oltre la semplice distrazione.
Ma non sta certo a noi giudicare, e sicuramente la madre ha già pagato il prezzo più alto.

peppe2994 ha scritto:
22 giugno 2019, 1:18
Che gli indagati siano 10 è normale, va verificata l'idoneità tecnica della piscina, quindi dal direttore, al progettista, alla ditta che ha eseguito i lavori.

Che brutta cosa :(
8 minuti un bimbo piccolo senza i genitori è una leggerezza non giustificabile.

Però mi chiedo, il bagnino è lì per vigilare, solitamente nei parchi acquatici si precipitano dopo due secondi appena intravedono un potenziale pericolo.
Potrebbe esserci stata negligenza in servizio?

Il numero di bagnini non è adatto alle dimensioni della piscina?
Ma le altre persone? Mediamente, è istintivo precipitarsi in soccorso.

Un parco acquatico dovrebbe essere luogo di divertimento a rischio zero. Ok il genitore non responsabile, ma un incidente così è sempre frutto di cause concatenate.
Speriamo che chi di dovere ne venga a capo in modo da scongiurare spiacevoli episodi in futuro.
Il 3 giugno sono stato ad Aquafan. Il parco era deserto e c'era praticamente una famiglia per piscina. Noi eravamo in quella dei piccolissimi. La bagnina c'era ma faceva un passaggio ogni tanto. Se avessi lasciato mia figlia da sola potevano passarne anche 20 o 30 di minuti prima che la bagnina si accorgesse di un eventuale incidente. Mi dispiace ma io non me la sento di incolpare loro, sono sempre i genitori che devono vigilare.
Non sono a conoscenza del regolamento che regola il loro lavoro, ma non credo contempli la sorveglianza continua di ogni cliente.

Avatar utente
CeRealKiller
Messaggi: 185
Iscritto il: 12 giugno 2004, 10:16
Località: Lissone -MB-
Contatta:

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da CeRealKiller » 22 giugno 2019, 10:56

Koveras84 ha scritto:
22 giugno 2019, 10:34
Il 3 giugno sono stato ad Aquafan. Il parco era deserto e c'era praticamente una famiglia per piscina. Noi eravamo in quella dei piccolissimi. La bagnina c'era ma faceva un passaggio ogni tanto. Se avessi lasciato mia figlia da sola potevano passarne anche 20 o 30 di minuti prima che la bagnina si accorgesse di un eventuale incidente. Mi dispiace ma io non me la sento di incolpare loro, sono sempre i genitori che devono vigilare.
Non sono a conoscenza del regolamento che regola il loro lavoro, ma non credo contempli la sorveglianza continua di ogni cliente.
Ho lavorato per anni in piscina in gioventù. Gli assistenti bagnanti hanno diversi compiti. Tutto sta nei soldi che vuole investire la struttura in sicurezza.
In un mondo ideale dovrebbe sempre esserci sorveglianza continua. Questo implica che ci siano almeno due bagnini per ogni zona da controllare.
Perché due e non uno? Perché i bagnini devono occuparsi anche di altre cose, come manutenzione spiccia, controllo / affitto lettini ed ombrelloni, informazioni ai clienti, controllo valori chimici ecc.. oltre a doversi magari assentare temporaneamente per esigenze personali (pausa bagno, ad es.)
Quindi in gran parte dipende dall'organizzazione dei servizi. Poi è chiaro che gli addetti devono espletare i propri compiti al meglio delle proprie capacità, senza distrazioni inutili.
E VIDE TRE CORTEI DI NANI DIETRO CERTE DIVE

Koveras84
Messaggi: 458
Iscritto il: 19 giugno 2014, 9:39

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Koveras84 » 22 giugno 2019, 11:02

Infatti le bagnine erano due. Però pensavo fosse per il fatto che le piscine sono 2...molto vicine tra loro ma sempre due: quella per i bambini e quella per i bambini piccoli.

Io comunque non affiderei mai la sicurezza della mia bimba ad un bagnino che giustamente ha altri impegni. Mi aspetto un aiuto in caso di emergenza e un minimo di competenza medica in caso di bisogno...ma per qualsiasi altra cosa sono benissimo in grado da solo di tenere al sicuro un bambino nell'acqua alta 60 cm...o anche 140 se è per questo. E può farlo qualunque adulto, anche se non sa nuotare.
Piuttosto preferisco che i bagnini si occupino di far rispettare le regole.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13708
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da peppe2994 » 22 giugno 2019, 11:56

Trovo veramente assurdo quello che leggo.
Non ho la più pallida idea di cosa dica la legge al riguardo.

Porto il caso di Etnaland, il parco acquatico, che è un esempio di best practice.

I bagnini hanno il solo compito di vigilare. Trovo assurdo il discorso "il bagnino passa ogni tanto".
-Nella piscina per bambini ed in quella senza le onde i bagnini sono sempre due.
-Nella piscina con le onde ogni ora i bagnini diventano quattro, fissi.
-In quella idromassaggio il bagnino è uno, ma parliamo di 100 mq.
-Nelle piscine di arrivo scivoli il bagnino è uno, ma la balneazione è vietata, ed i bambini non possono usarle.
-Lo scivolo più "a rischio" per gli adulti con la piscina profonda dove non si tocca ha un bagnino dedicato.
-Gli scivoli con arrivo in gommone grande e con 30 cm d'acqua invece hanno due bagnini.
-Il fiume lento ha 4 bagnini dedicati.

A tutto questo si aggiunge il servizio di vigilanza. Il personale è sempre in giro a controllare situazioni di rischio, pericolo, emergenza....
Se un bagnino si deve allontanare per bisogni personali, chiama la sicurezza che lo sostituisce.

L'idoneità delle piscine viene garantita da addetti che fanno solo questo, mentre la pulizia ordinaria avviene ad opera dei bagnini, ma prima dell'apertura degli impianti al pubblico.
Il controllo delle sdraio è assegnato agli addetti alla sicurezza.

Ripeto, non so minimamente cosa dicano le leggi, ma qui è questione di buon senso e di fornire anche percezione di sicurezza.
E' giusto che si indaghi se viene fuori che una piscina resta senza bagnino anche per un minuto.

Harlock1O
Messaggi: 655
Iscritto il: 28 gennaio 2017, 12:39

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Harlock1O » 22 giugno 2019, 13:12

Sicuramente i bagnini sono responsabili della sicurezza, va detto peró che, non sapendo la dinamica, potrebbe esserci stata una combinazione di situazioni che richiedevano assistenza nello stesso momento.
Secondo me comunque la responsabilitá é dei genitori, nei luoghi pericolosi e le piscine lo sono, bisogna tenere sotto controllo i figli, a maggior ragione se non piccoli.

Ma poi vedo la mia esperienza di lavoro dove la gente abbandona i bambini nei negozi del centro commerciale e va a farsi i suoi giri tornando magari dopo un’ora.
Non so dire quante volte ormai abbiamo chiamato la sicurezza e i carabinieri per questo motivo.

Koveras84
Messaggi: 458
Iscritto il: 19 giugno 2014, 9:39

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Koveras84 » 23 giugno 2019, 15:14

Anche io lavoro nel campo della security, e vedo bambini abbandonati ovunque in tutti i modi possibili. Roba da mettersi le mani nei capelli.

Nemmeno io conosco le regole che si applicano nelle piscine ma non credo che mettere millemila bagnini qui e li sia la soluzione di tutto. E non lo farei mai se la legge non mi obbligasse.

Detto questo, se il bagnino DOVEVA vigilare continuamente allora chiaramente è in difetto. Ma la prima colpa è e sarà sempre dei genitori/accompagnatori

Avatar utente
matt1
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 febbraio 2013, 12:31

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da matt1 » 23 giugno 2019, 20:16

Di certo non è compito dei bagnini vedere se i bambini sono da soli...

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13708
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da peppe2994 » 23 giugno 2019, 20:23

No, ma è compito del bagnino vigilare ed intervenire in caso di emergenza.

Harlock1O
Messaggi: 655
Iscritto il: 28 gennaio 2017, 12:39

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Harlock1O » 24 giugno 2019, 8:58

Il bagnino deve vigilare, ma non stiamo parlando di un unico bambino che entra in un’area vuota con piscina controllato a vista da un addetto sono per lui.
Umanamente possono passare dei secondi perché, in mezzo alla bolgia di un’area acquatica per piccoli, ci si accorga e si intervenga.

Sarà la magistratura a stabilire le responsabilitá.
Ultima modifica di Harlock1O il 24 giugno 2019, 13:41, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13708
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da peppe2994 » 24 giugno 2019, 10:25

Certamente, può passare anche un minuto, non 8.

Poi queste sono mie considerazioni di buon senso, se la legge consente che ci siano piscine non sorvegliate allora ok.

Avatar utente
alexxx1209
Messaggi: 1800
Iscritto il: 29 luglio 2009, 9:56
Località: Weinsheim (Kr. Bad Kreuznach), Germania
Contatta:

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da alexxx1209 » 24 giugno 2019, 11:47

Si parla di 2-3 minuti in cui il bambino era in acqua.

Inoltre si sà che era in mezzo ad altri bambini che ci giocavano intorno, incuranti che fosse già morto.

Una situazione terribile che va affrontata con le pinze.

Ricordo un giorno che sono andato in piscina con mio figlio e l'ho lasciato "solo" a giocare. Era in ammollo in 20cm di acqua, in una pozza per bambini della grandezza di un materasso matrimoniale. Io ero fuori a guardarlo e sono dovuto lanciarmi, perché stava affogando. In 20cm di acqua.

Mi sono quasi rotto un ginocchio per salvarlo, in 20cm di acqua. Ed eravamo in rapporto 1 a 1 (bambini/osservatore).

I parchi acquatici, purtroppo sono pericolosi. Ovunque ci sia dell'acqua c'è del pericolo. Non crediamoci superiori agli altri, perché purtroppo può succedere sempre (sinceramente cose del genere succedono spessissimo)
Alessandro Ricci

Immagine

Avatar utente
Sbirulino
Messaggi: 995
Iscritto il: 4 novembre 2008, 12:36
Località: Roma

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Sbirulino » 24 giugno 2019, 12:33

E' successo anche a me con mio figlio.
Era anche lui in una pozza d'acqua di circa 40 cm. Io ero a bodo piscina a guardarlo e lui stava camminando tranquillamente con un altro bimbo (l'unico) quando improvvisamente è caduto in avanti e non riusciva più a tirarsi su e vista l'età (20 mesi) non riusciva nemmeno a girarsi col volto rivolto verso l'alto. Io sono entrato in acqua e nel giro di 5 secondi l'ho tirato fuori ma aveva già bevuto abbastanza da spaventarsi moltissimo. Credo oltretutto che sia rimasto traumatizzato perchè ha molta paura dell'acqua e sto cercando di fargli affrontare le piscine e il mare gradualmente.
Concordo con alex: Ovunque ci sia dell'acqua c'è del pericolo. Non crediamoci superiori agli altri, perché purtroppo può succedere sempre ed è un attimo.
Ultima modifica di Sbirulino il 25 giugno 2019, 18:40, modificato 1 volta in totale.
Tutto quello che hai sempre voluto è dall’altro lato della paura.

Avatar utente
Andrez
Messaggi: 2045
Iscritto il: 27 giugno 2011, 12:59
Località: Bergamo

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da Andrez » 24 giugno 2019, 12:50

peppe2994 ha scritto:
24 giugno 2019, 10:25

Poi queste sono mie considerazioni di buon senso, se la legge consente che ci siano piscine non sorvegliate allora ok.
non vorrei dire una stupidaggine,potrei aver capito male io,quindi prendete con le pinze ciò che sto per scrivere,l'altro giorno parlavo con un mio amico prossimo alle nozze,il posto del ricevimento ha anche una piscina,alla mia domanda "si può entrare?" lui mi ha risposto con un no,perchè per legge,se si è sopra un certo numero di persone,il bagnino è obbligatorio,quindi nel caso di mirabilandia se la piscina in cui è successo il fatto è poco frequentata potrebbe essere che sia previsto un bagnino ma che controlli più di una piscina.Questa è una mia supposizione,non porto di certo la verità in tasca
Europa Park <3
Disney Dreams *.*

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13708
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Mirabilandia Beach

Messaggio da peppe2994 » 24 giugno 2019, 13:22

Troppa curiosità. Ho fatto ricerche.

Norme sulla sicurezza degli impianti sportivi:
all’art. 14 prevedono che debba «essere disimpegnato un assistente bagnante quando il numero di persone contemporaneamente presenti nello spazio di attività è superiore alle 20 unità o in vasche con specchi d’acqua di superficie superiore a 50 mq. Detto servizio deve essere disimpegnato da almeno due assistenti bagnanti per vasche con specchi d’acqua di superficie superiore a 400 mq. Nel caso di vasche adiacenti e ben visibili tra loro il numero degli assistenti bagnanti va calcolato sommando le superfici delle vasche ed applicando successivamente il rapporto assistenti bagnanti/superfici d’acqua in ragione di 1 ogni 500 mq. Per vasche oltre 1.000 mq dovrà essere aggiunto un assistente bagnante ogni 500 mq»
Poi però cercando in giro, ho scoperto che c'è una norma UNI che varia spesso con gli anni, la quale non prevede la presenza del bagnino se la piscina è meno profonda di 130-150 cm

In mezzo a tutto ciò c'è l'accordo stato-regioni del 2003 che delega l'autonomia decisionale in materia, che diventa quindi variabile da regione a regione. Molte delle quali a sua volta hanno trasferito la competenza all'ASL, andando quindi a creare disomogeneità anche tra provincia e provincia.

Morale della favola, manca una normativa univoca, anzi c'è proprio contrasto l'una con l'altra, perché alcune fanno riferimento all'altezza ed altre no.
Sommandole tutte, il pratica quelle che risultano più a rischio sono proprio le piscine per i bambini, piccole e con acqua bassa ovvero quelle con le regole meno restrittive.

Insomma ognuno pensa per se e finché non succede niente siamo tutti contenti. Quando succede qualcosa invece ci si pongono gli interrogativi.

Rispondi

Torna a “Mirabilandia”