Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Per discutere di ciò che era l'Associazione Parksmania Club.
Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Cesarina Balconi » 30 gennaio 2008, 20:38

siiiiiiiiiiiiiiii dai... adesso sono curiosa di vederti all'opera :lol:
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 30 gennaio 2008, 20:43

Si ti prego! [-o< =D> =D>
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Roberto Canovi » 31 gennaio 2008, 9:16

Ok, ora la cerco.
Non dovrei avere difficoltà a trovarla perchè è stata scattata solo 3 mesi fa!!!!!
:lol: :lol: :lol:
Roberto Canovi
Moderatore della community

Avatar utente
Marco Bressan
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1137
Iscritto il: 8 aprile 2003, 12:59
Località: codroipo

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Marco Bressan » 31 gennaio 2008, 11:50

buahhhhahahahahahaha!!!!!! :lol: :lol: :lol:
Marco Bressan
Moderatore della community

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 31 gennaio 2008, 11:58

Ahahaha! Che perfido!! =D> :lol:
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Michele Santarsiere
Messaggi: 2793
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 17:09

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Michele Santarsiere » 6 febbraio 2008, 20:48

"anche gli abbellimenti hanno i loro abbellimenti" (questa è una bella citazione da parksmaniaco, chi me la indovina???)
ma questo è il gioco theme park world :mrgreen: vero? \:D/
comunque non me lo aspettavo cosi velenoso il nostro direttore Roberto :lol:
Felimiki

Avatar utente
No-hair
Messaggi: 15
Iscritto il: 12 agosto 2004, 20:17
Località: Collecchio (PR)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da No-hair » 6 febbraio 2008, 21:09

Esattamente Theme Park World... niente simulazione, ma come divertimento senza troppo impegno lo trovo spettacolare!

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 27 marzo 2008, 11:23

Ora mi sono "inscimmiato" e sto leggendo tutti i parksmania magazine iniziando dal numero uno (lontano marzo 1999). Domanda?

- Le primissime collaboratrici (Antonella e Alessandra) ci sono ancora??
- Nel 1999 erano ancora tabù i vari termini tecnici tipo "inverted coaster" o "free fall tower"?
Ho notato che entrambe utilizzano espressioni da non addetti ai lavori come "giochi" o "giostre", rollecoaster con seggiolini appesi e gambe a penzoloni (per descrivere blu tornado) ecc... Ben inteso, è una curiosità la mia, non una critica!
Curioso anche leggere da un'esperta di parchi americani (Monica Tippmann) questa frase: "Premesso che, comunque non ho avuto il coraggio di salire su Space vertigo come primissima cosa ho provato Blue Tornado. Si scende pallidini". Non dovrebbe aver vissuto coaster ben più estremi di Blu Tornado? :shock:

Bello il commento di Roberto sull'uscita di Rollercoaster Tycoon e nostalgico leggere alcune cose tipo le magliette del club a 19.000 lire o l'abbonamento a Mirabilandia di 100.000 lire!!! O scoprire quale era a quel tempo il logo di PM!
Davvero interessante cimentarsi nella lettura di testi sacri quali i primi numeri del magazine! Me li sto divorando! Fin dagli inizi era già una rivista telematica di un certo spessore!
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Roberto Canovi » 27 marzo 2008, 13:06

Jordan23 ha scritto:Le primissime collaboratrici (Antonella e Alessandra) ci sono ancora??
No, di loro si sono perse le tracce negli anni. Onestamente non saprei nemmeno più come fare a ritrovarle.
Jordan23 ha scritto:Nel 1999 erano ancora tabù i vari termini tecnici tipo "inverted coaster" o "free fall tower"?
Ho notato che entrambe utilizzano espressioni da non addetti ai lavori come "giochi" o "giostre", rollecoaster con seggiolini appesi e gambe a penzoloni (per descrivere blu tornado) ecc...
All'inizio della nostra avventura era logico, come sempre accade con le nuove iniziative di questo tipo, che i primi collaboratori non avessero competenze specifiche ma solamente una grande passione. A dire il vero, a quei tempi di persone con sufficienti competenze tecniche non ne esistevano, se non qualche addetto ai lavori che lavorava nei parchi, ma è chiaro che non si poteva pretendere di avere un aiuto da loro essendo noi ancora dei perfetti sconosciuti. E poi la nostra filosofia è sempre stata quella di "formare" le persone partendo da una cosa che agli addetti ai lavori in parte mancava e cioè la passione per i parchi, il desiderio di imparare e soprattutto la visione del prodotto dall'esterno (esattamente come lo vede un ospite).
Jordan23 ha scritto:Curioso anche leggere da un'esperta di parchi americani (Monica Tippmann) questa frase: "Premesso che, comunque non ho avuto il coraggio di salire su Space vertigo come primissima cosa ho provato Blue Tornado. Si scende pallidini". Non dovrebbe aver vissuto coaster ben più estremi di Blu Tornado?
La caratteristica principale di Parksmania, quella che l'ha sempre distinta a livello oserei dire mondiale e che ha contribuito probabilmente alla sua forte crescita rispetto ad altre realtà, è sempre stata quella di affrontare l'argomento parchi in un'ottica diversa da quella dei "maniaci dell'adrenalina" (rollercoaster fans su tutti).
Di conseguenza, salvo rarissime eccezioni, tutto lo staff di Parksmania è composto da persone che non sono più ragazzini e soprattutto caratterizzate da gusti più orientati a scenografia, dark rides, etc.
Normalissimo quindi che Monica (ogni tanto la sento ancora), praticamente mia coetanea, non salga su attrazioni particolarmente intense.
Jordan23 ha scritto:nostalgico leggere alcune cose tipo le magliette del club a 19.000 lire o l'abbonamento a Mirabilandia di 100.000 lire!!! O scoprire quale era a quel tempo il logo di PM!
Eh, quanti ricordi :-) A leggere ora quelle pagine trovo anch'io che siano cose curiose, ma purtroppo, come accade in massima parte con qualsiasi produzione passata (fumetti, canzoni, auto, abbigliamento, articoli di giornale, etc.), trovo quegli articoli un po' troppo "d'Antan" e mi provocano un certo imbarazzo, un po' come quando si guarda una vecchia foto degli anni '70 e si osserva come vestivamo :oops:
Roberto Canovi
Moderatore della community

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 27 marzo 2008, 14:27

Grazie molte per le precisazioni. Avevo erroneamente dedotto che Monica, conoscitrice di parchi americani ed europei, avesse incluso durante le sue visite ai parchi, anche le attrazioni per così dire "estreme", quindi mi è parso strano leggere un commento così sul Blu Tornado!

Mi spiace che abbiate perso i contatti con le prime due collaboratrici... speriamo in un futuro di poterle conoscere dal vivo o tramite questo forum... grazie per il chiarimento riguardo al loro linguaggio tecnico.. praticamente loro erano come me un anno fa! Un grande appassionato ma non a tal punto da imparare a memoria ed essere profondo conoscitore dei vari termini tecnici che contraddistinguono il mondo dei parchi di divertimento. E' grazie a voi se piano piano sto approfondendo e apprendendo cose nuove relative alla mia passione. (fino a due mesi fa non sapevo cos'era un camelback o uno zero G roll... :mrgreen: ). Il problema è che le persone che mi circondano stanno iniziando a non sopportarmi più, dal momento che tento di renderli partecipi delle cose che imparo! "Lo sai che Katun inizia con una lift, poi prosegue con la first drop, in seguito vi è un vertical loop, uno zero g roll, un cobra roll..." "ma che ca*** stai a dì?? Uff, hai rotto con ste' giostre!" :cry:

Per quanto riguarda l'imbarazzo, non ci trovo nulla di male! Alla fine nessuno è nato imparato. Eravate alle prime armi, con una grande passione, poca esperienza... sfido chiunque a fare di meglio. Guardate ora cosa siete diventati! C'è solo da essere orgogliosi. Avete messo in piedi un progetto fantastico e perfettamente riuscito con un migliaio di utenti e migliaia di associati. Avete sicuramente fatto conoscere questo mondo a un sacco di persone che ignoravano la sua esistenza. E avete fatto appassionare ancora di più i già fanatici dei parchi di divertimento. Per non contare tutto l'aiuto che state dando ai parchi in termini di pubblicità. Avete creato un universo dal nulla! Quindi c'è solo da provare orgoglio e un pizzico di nostalgia leggendo i vostri primi magazine. =D>

P.s. ... e si imparano cose nuove sin dai primi numeri! Ho appena letto l'articolo sul numero 3 riguardante l'oktober fest e il mitico Olimpia Barth! Un rollecoaster trasportabile con ben 5 loop! Rob de matt! :shock:
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 9 aprile 2008, 10:48

download/file.php?id=42

Domanda: chi è il ragazzo nella prima foto che sta alla sinistra di Silvia che fa il segno V??
Non so per quale stramalato motivo l'ho sempre associato al friulano di Codroipo (Marco Bressan)... che nick ha nel forum?
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Cesarina Balconi » 9 aprile 2008, 11:07

hai toppato in pieno. Il ragazzo in questione è il simpaticissimo diegogamba :wink:
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 9 aprile 2008, 11:29

Ah, ecco chi è! Ha la faccia da casinaro! :lol: E quello di destra?
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Cesarina Balconi
Messaggi: 1342
Iscritto il: 24 settembre 2003, 1:06
Località: Como

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Cesarina Balconi » 9 aprile 2008, 11:39

tempo fa un utente aveva "inventato" questo simpatico gioco...
Vista la tua curiosità.... perchè invece di chiedere chi sono le varie persone presenti nella foto, non cerchi di indovinarle tu?... Dai... fai partire la seconda edizione del gioco (logicamente continuando in quel topic, senza aprirne un altro :wink: )
Cesarina Balconi
Parksmania Club Staff

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6566
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Parksmania Club: l'angolo delle domande e delle curiosità

Messaggio da Matteo Riboldi » 9 aprile 2008, 11:48

Ok proseguo in totopersonaggio e provo a sparare qualche nome!
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Rispondi

Torna a “L'associazione Parksmania Club”