Differenza tra Parksmania Club e Parksmania.it

Per discutere di ciò che era l'Associazione Parksmania Club.
Rispondi
Avatar utente
Paolo Parisotto
Messaggi: 214
Iscritto il: 15 maggio 2003, 14:11
Località: Padova

Differenza tra Parksmania Club e Parksmania.it

Messaggio da Paolo Parisotto » 7 marzo 2007, 15:05

Ho sempre pensato che il sito rappresentasse la voce del club. E che il club avesse bisogno del sito per crescere. Ma leggendo l'editoriale dell'ultimo Magazine mi rendo conto che cambia qualcosa. In pratica abbiamo lo stesso magazine di una volta( l'unica differenza è che non si paga più) ma formalmente non è più la voce del club ma una produzione di Parksmania.it . Potete spiegarmi per favore cosa vuol dire? Perchè non è che ci stia capendo un granchè.

Avatar utente
Matteo Muschio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1482
Iscritto il: 30 giugno 2006, 13:45
Località: Martinengo (BG)

Messaggio da Matteo Muschio » 7 marzo 2007, 15:58

Praticamente prima Parksmania club era una costola del portale di Parksmania.it. Era una specie di sezione risevata in cui c'era, tra gli altri previlegi, il parksmania magazine.
Da quest'anno invece abbonarsi al Parksmania club non dà più diritto ad avere l'accesso esclusivo alla sezione del portale, ma dà ancora dei previlegi, come il fatto di avere una bellissima tessera da usufruire per i meeting e per gli sconti con le strutture convenzionate.
Insomma, il portale Parksmania.it ora è totalmente gratuito ed accessibile, ma il club ancora esiste. In attesa di chiarimenti da chi ne sa più di me (e sperando di non aver detto troppe cavolate), spero che questo ti possa bastare.
Matteo Muschio
Moderatore della community

Avatar utente
Roberto Canovi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2463
Iscritto il: 24 dicembre 2002, 19:02

Messaggio da Roberto Canovi » 9 marzo 2007, 16:40

Innanzitutto mi scuso se in questa fase di cambiamenti non siamo riusciti ad essere completamente chiari ed esaustivi.

Parksmania Club è un'associazione di appassionati che viene gratuitamente ospitata sul portale.
Tutti i servizi offerti dal portale (come il Parksmania Magazine) dipendono ora solamente da Amusement Project.

Che poi tutti i collaboratori siano anche iscritti a Parksmania Club non significa nulla, dal momento che chiunque può iscriversi al Club indipendentemente dal ruolo che occupa nella vita.
Tra gli iscritti al club abbiamo direttori di parchi, giornalisti, scenografi, costruttori di attrazioni, consulenti, etc.

Parksmania Club si limiterà solo, in quanto associazione no profit, a gestire i propri associati durante i meeting, stipulare convenzioni con parchi e strutture e a collaborare, quando richiesto, con iniziative promosse o dal portale o da altre entità esterne.

Tutto il resto lo farà il portale.
Spero di avere chiarito un po' di dubbi.
Roberto Canovi
Moderatore della community

Avatar utente
Francesco Canovi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 409
Iscritto il: 16 dicembre 2002, 14:33
Località: Carpineti, Reggio Emilia

Messaggio da Francesco Canovi » 9 marzo 2007, 18:08

Aggiungo qualcosa anche io. Con parole mie ribadisco i concetti già espressi da Roberto:

Parksmania Club:
associazione no profit, i cui fini sono conosciuti da tutti e sono quelli di promuovere gli interessi dei propri associati. Quindi gestisce le convenzioni, organizza meeting... fa insomma una attività di tipo tipicamente associativo.

Parksmania.it:
E' il portale di informazioni sul mondo dei parchi, gestito già da un paio d'anni da una azienda, Amusement Project. Amusement project gestisce la redazione, i collaboratori, i contenuti del portale, la raccolta pubblicitaria... Insomma, svolge una attività tipicamente aziendale. Parksmania.it ospita pagine del Parksmania Club per promuoverne le attività, raccogliere le iscrizioni. Ma Parksmania Club è in tutto e per tutto una realtà differente, con fini differenti, quelli di cui sopra (ed espressi nello statuto).

Parksmania magazine:
Fino allo scorso anno Parksmania Magazine era gestito da Parksmania Club. Era in effetti un organo di informazione del Club. Oggi Parksmania Magazine è diventata una pubblicazione aperta a tutti, ed è passato sotto la responsabilità di Amusement Project - Parksmania.it. Il motivo è semplice: non era più sostenibile gestire una pubblicazione rivolta solo agli associati. Così abbiamo deciso di aprirlo a tutti, aprendo anche nuove opportunità di sviluppo.

Alla fin fine la qualità del lavoro targato "Parksmania" è sempre sotto la responsabilità delle stesse persone. Ma abbiamo dovuto effettuare scelte nuove per far fronte a problemi organizzativi, legali, economici e strategici.

Vorrei che chi di voi ci segue da più tempo non si preoccupasse. Stiamo facendo tutto questo per cercare di continuare ad esistere, possibilmente migliorando la qualità dei nostri servizi, magari aggiungendone di nuovi. Continuiamo a credere nel nostro progetto, ma la dimensione e le responsabilità che nel corso di 10 anni abbiamo accumulato ci impongono delle correzioni di rotta. Rispetto al progetto iniziale di Roberto, nato come tutti sanno per gioco e passione, ci sono stati cambiamenti, è vero. Abbiamo ricevuto dure delusioni, di cui siete sempre stati informati. Ma invece che mollare, come avremmo potuto fare molto facilmente, abbiamo scelto di continuare a persistere, facendo opportune sterzate di timone. Stiamo cercando di non fermarci lavorando davvero molto duro.
Francesco Canovi
Amministratore della community

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Messaggio da Rudy Vedova » 9 marzo 2007, 20:19

Francesco Canovi ha scritto:Ma invece che mollare, come avremmo potuto fare molto facilmente, abbiamo scelto di continuare a persistere, facendo opportune sterzate di timone. Stiamo cercando di non fermarci lavorando davvero molto duro.
E per questo personalmente (ma penso di poter parlare per la stragrande maggioranza di associati, e di semplici utenti) vi ringrazio con tutto il cuore...

Avatar utente
Paolo Parisotto
Messaggi: 214
Iscritto il: 15 maggio 2003, 14:11
Località: Padova

Messaggio da Paolo Parisotto » 11 marzo 2007, 8:19

Grazie per la risposta. Vedo che anche se Roberto è (comprensibilmente) un po' disilluso ci sono altre persone che non hanno voglia di mollare.
E' da 4 anni ormai che sono iscritto al Club è sarebbe una grande perdita.
Io nel mio piccolo qualcosa l'ho fatto: ho messo un annuncio a scuola ma in una settimana nessuno mi ha chiesto niente e siamo più di 1000. Forse è il target sbagliato?
E' incoraggiante fino ad adesso la campagna tesseramenti?

Avatar utente
Francesco Canovi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 409
Iscritto il: 16 dicembre 2002, 14:33
Località: Carpineti, Reggio Emilia

Messaggio da Francesco Canovi » 12 marzo 2007, 13:14

E' incoraggiante, ma un po' di pubblicità è sempre importante, anche perchè a parte il sito comunichiamo solo attraverso il passaparola :)
Francesco Canovi
Amministratore della community

Rispondi

Torna a “L'associazione Parksmania Club”