Sviluppi futuri del parco

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Gardaland Park, Gardaland Sea Life Aquarium, Legoland Water Park Gardaland Hotels.
Rispondi
Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13606
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da peppe2994 » 25 maggio 2020, 12:49

Quello che stanno facendo altri parchi, leggendo un po' in giro, tipo tutto il gruppo Parque Reunidos, Compagnie des Alpes, o strutture molto più piccole ed indipendenti tipo Toverland è chiedere prestiti rivedendo tutti i piani futuri di spesa. Per i privati è anche più semplice. Possono decidere discrezionalmente di metterci più soldi.

Ognuno prende un po' la strada più consona, ma nessuno parla di fallimento.

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 3088
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da APEMAN » 26 maggio 2020, 7:25

Attenzione che queste sono le mosse iniziali, è chiaro che stiano chiedendo prestiti, prima di tutto sarebbe stupido non farlo in un momento in cui i soldi arrivano velocemente e senza grossi problemi, se vuoi ripartire devi farlo. Sicuramente la “botta è stata peggiore per i parchi aperti tutto l’anno, ma il problema grosso è come saranno i prossimi mesi, più staremo senza grossi picchi di contagio e più la gente vorrà tornare alla normalità, ma fino a quando non ci sarà il vaccino o il virus dovesse sparire, i parchi avranno ingressi ridotti, dipenderà di quanto sarà il minore introito e di come sapranno gestirlo.
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
Diego995
Messaggi: 67
Iscritto il: 21 luglio 2018, 20:55

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Diego995 » 26 maggio 2020, 15:21

Possiamo scordarci qualsiasi novità per almeno 3-4 anni. Già prima della pandemia spacciavano per novità delle schifezze come Foresta Incantata o Sequoia Magic Loop, figuriamoci adesso. È già tanto se non chiuderanno le attrazioni più costose da mantenere.

Avatar utente
dvdik
Messaggi: 603
Iscritto il: 28 settembre 2017, 14:46
Località: Brescia

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da dvdik » 26 maggio 2020, 16:29

Si trattasse di crisi finanziaria allora ti darei ragione, le attrazioni più costose sarebbero le prime e senza dubbio le novità scomparirebbero (come se ce ne fossero state in questi anni) ma la situazione che verrà a crearsi nel futuro non la conosce nessuno.

Fino a che non si trovi un vaccino o il virus non scompaia (vedi SARS) la normalità sarà sempre diversa: ingressi limitati, code distanziate, attrazioni al chiuso potenzialmente chiuse...
Vero che risparmieranno quest'anno tenendo chiusi i corsari, ma l'anno prossimo?

La pandemia più che la crisi del 2008 o l'11 settembre cambierà profondamente tutto il modo in cui vediamo e viviamo questo settore.

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2114
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da SimGy » 26 maggio 2020, 17:04

Quest'anno risparmieranno un bel po' con sole 16 attrazioni aperte su 37, sempre che non decidano di aprirne altre in corso di stagione.
Per i prossimi anni, penso che la situazione si normalizzerà e che gradualmente vedremo sparire tutte le barriere, i percorsi obbligati e gli accessi contingentati, mentre rimarranno le protezioni basilari come i dispenser di sapone e i segnali di distanziamento in coda. Mi aspetto una situazione del genere fino alla fine del 2021.

Avatar utente
dvdik
Messaggi: 603
Iscritto il: 28 settembre 2017, 14:46
Località: Brescia

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da dvdik » 26 maggio 2020, 17:20

Risparmieranno, sì, ma non so se il conto rimarrà lo stesso.

Gardaland faceva buona parte del fatturato con l'upselling e gli express.
Se anche le giornate di massima affluenza verranno limitate, la gente non si riverserà automaticamente in quelle di bassa e, comunque, con 3000/5000 ingressi giornalieri anche la necessità di saltacoda si riduce.

Ok che a vendere l'automobile hai meno spese (assicurazione, bollo, carburante), ma alla lunga non ci guadagni molto...

andrea.albarelli
Messaggi: 53
Iscritto il: 5 febbraio 2018, 20:38

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da andrea.albarelli » 26 maggio 2020, 19:40

dvdik ha scritto:
26 maggio 2020, 17:20
Con 3000/5000 ingressi giornalieri anche la necessità di saltacoda si riduce.
Il parco ha comunicato alla stampa locale che gli ingressi saranno limitati a 10000. In realtà sono numeri a mio parere troppo alti per garantire sicurezza e vivibilità.

L'express non sarà proprio disponibile.

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 3088
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da APEMAN » 26 maggio 2020, 23:12

A parte che quest’anno non credo andranno mai 10000 persone al parco. Ma ci sono un paio di cose che non capisco, perché terranno aperte solo 16 attrazioni su 37? E in base a quale calcolo hanno scelto la cifra di 10000 persone? Mi rifaccio all’esempio di Europa Park, che aprirà ospitando al massimo 15000 persone, cioè un quarto della capienza massima, ma con tutte le attrazioni disponibili, tranne al momento, gli spettacoli, e volete farmi credere che se dovessero entrare 10000 persone, con 16 attrazioni non ci sarà assembramento?
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13606
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da peppe2994 » 26 maggio 2020, 23:30

Sul fronte attrazioni la situazione è a dir poco imbarazzante. Vanno al risparmio. Per dire, Magicland chiude solo tre attrazioni. Quel 10.000 è a discrezione del parco e sarà una frazione della capienza massima sicuramente superiore alle 30.000 persone, ma non ricordo il numero esatto.

A questo punto sono curioso di sapere come si comporteranno con i punti ristoro. C'è la possibilità concreta che ne aprano più delle attrazioni.

In ogni caso stanno gestendo il tutto in modo abbastanza mortificante confrontando come altri parchi si stanno organizzando.

Avatar utente
Thunder
Messaggi: 1347
Iscritto il: 15 novembre 2018, 11:40

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da Thunder » 26 maggio 2020, 23:32

Probabilmente movieland aprirà con più attrazioni di gardaland
You've been thunderstruck

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2114
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da SimGy » 26 maggio 2020, 23:42

Spero che con il passare dei mesi ci ripensino, aprendo almeno quelle per bambini.

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 3088
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da APEMAN » 27 maggio 2020, 6:49

Leggendo il comunicato del parco mi viene una curiosità, attrazioni indoor chiuse ma spettacoli all’aperto si, non capisco ma mi adeguo, ma quello che non riesco a comprendere è il fatto del numero chiuso non abbinato all’obbligo di prenotazione degli ingressi, mi immagino due scenari, famiglia si sciroppa 2/300 km, arriva alle casse del parco e scopre che quel giorno non può accedere al parco? È servizio alla clientela questo? Mah.. l’altro scenario invece è tipicamente italiano, sempre la solita famiglia arriva alle casse, il numero chiuso è già stato raggiunto, ma vengono fatti entrare lo stesso per non perdere l’incasso ed evitare polemiche, così con la seconda famiglia che arriva, con la terza e via così.... se volessero gestire in maniera seria e veritiera il numero chiuso, il biglietto andrebbe fatto online con scelta della data, tutto il resto è fumo negli occhi e il solito attaccamento al vil denaro....
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
SimGy
Messaggi: 2114
Iscritto il: 30 settembre 2014, 22:09

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da SimGy » 27 maggio 2020, 8:54

Secondo me non vogliono rendere obbligatoria la prenotazione perchè, così come a Magicland, prevedono di non raggiungere mai il numero massimo di persone che possono entrare, lasciando quindi la possibilità a proprio rischio e pericolo di pagare in cassa. Inoltre, almeno in Italia, non tutti sono abituati all'idea di dover prenotare in anticipo la visita al parco, basti pensare alle lamentele iniziali al sistema del prezzo dinamico di Leolandia.

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 3088
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da APEMAN » 27 maggio 2020, 9:58

Ma veramente pensate che in Germania o in Olanda(Efteling) tutti siano abituati a prenotare? Semplicemente si chiama organizzazione, e mancanza di paura di “educare” le persone alle regole. Da noi si tende a confondere la soddisfazione del cliente con il lisciarli il pelo, salvo poi provare a intortarlo. Personalmente quando visito un posto, tendo ad informarmi e di conseguenza ad adeguarmi alle regole proposte, se non mi dovessero andar bene, semplicemente non vado. Sul,sito di Gardaland in Home c’è scritto che l’ingresso sarà su prenotazione, poi nel comunicato viene utilizzata la frase “ i clienti verranno invitati” a prenotare, a parer mio genera solo confusione.
Ps: non so cosa faranno gli altri parchi, ma nel comunicato c’è anche scritto che se i clienti saranno senza mascherina, potranno comprarla nel negozio di Gardaland prima di entrare, lascio perdere ogni commento sul fatto della vendita perché sono sicuro sia per evitare contenziosi nel caso che una persona si contagi, ma almeno spero facciano un prezzo politico....
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13606
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Sviluppi futuri del parco

Messaggio da peppe2994 » 27 maggio 2020, 11:33

Comunque bisognerebbe capire le disposizioni di legge. Io non le conosco e non so neanche se esistono.
Mettiamo che non venga specificata la capienza massima ammessa, quel dato assume più un significato psicologico per tranquillizzare le persone e non una direttiva reale, quindi si spiega il perché dell'essere vaghi.

Rispondi

Torna a “Gardaland Resort”