Gardaland Express

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Gardaland Park, Gardaland Sea Life Aquarium, Legoland Water Park Gardaland Hotels.
Rispondi
Avatar utente
Silvia Forghieri
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1417
Iscritto il: 21 agosto 2003, 10:35
Località: Como
Contatta:

Messaggio da Silvia Forghieri » 23 luglio 2006, 13:43

Enrico Mocci ha scritto:La cosa più intelligente per smaltire le code sarebbe stata una seconda fila, gratuita, per le persone che desiderano fare l'attrazione da sole, funzionando da "tappabuchi" e consentendo di ottimizzare la portata oraria effettiva dell'attrazione stessa. Pensate a quante volte le attrazioni "girano" con dei posti vuoti...e pensate a fine giornata quante persone, ipoteticamente" non sono potute salire...
Quoto in pieno Enrico. Spesso mi è capitato di vedere i gommoni di Jungle rapids partire anche con 3 o 4 posti vuoti... Far funzionare le attrazioni a pieno carico sarebbe già un ottimo modo per snellire le code!
In America la fila per le persone sole viene adottare da diverso tempo in alcuni parchi e... se non funzionasse l'avrebbero già tolta no? Poi, se anche io sono con un amico, sta a me scegliere se preferisco fare 40 minuti di coda e salire sul suo stesso gommone o se invece farne magari solo 5 e dividerci :wink:

Tornando al nuovo "fast pass" introdotto da Gardaland, mi sorgono dei dubbi:
1) il numero dei fast pass giornalieri è limitato o chiunque può comprarlo? Se fosse illimitato e per assurdo il 70% - 80% dei guest decidesse di acquistarlo... si formerebbero comunque le code anche per chi ha il fast pass, no?
2) chi usa questo "fast pass", quanta coda fa? A Disneyland per esempio si fanno al massimo 10 minuti di coda, se non ricordo male...
3) come mai non è stato introdotto anche Sequoia Adventure nel fast pass, visto che le code su quest'attrazione sono sempre state un problema fin dal primo giorno di installazione e che questa novità viene ancora tanto decantata e molte persone sono convinta che vadano al parco per provarla?
Silvia Forghieri

Redazione Parksmania.it

Bruno Lancetti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: 3 aprile 2003, 12:44
Località: Vicenza

Messaggio da Bruno Lancetti » 23 luglio 2006, 14:17

Silvia, per Sequoia forse posso darti una risposta al volo ma va presa con la dovuta "cautela"...

Sequoia Adventure, attrazione che nonostante tutto esercita comunque un discreto appeal sul visitatore comune (lo incuriosisce e riesce a dare quel senso di "brave" a fine giro) parte già svantaggiata perchè è assodato che il suo neo sia proprio la portata oraria. Ora in questa giostra credo che un "fast track" sarebbe molto penalizzante per l'ospite comune che non ha acquistato il "titolo veloce". Nell'introduzione di uno strumento del genere bisogna sempre valutare attentamente che l'ospite non venga penalizzato troppo ovvero che l'usufruibilità della macchina non venga compromessa maggiormente. Uno dei casi più recenti ed eclatanti è quello delle 3 installazioni di "The Italian Job" (Premier launched coasters) dove (appurato che la portata oraria effettiva, e non teorica, era stata sovrastimata dal costruttore) oltre a lunghissime file d'attesa si creavano (ed in un caso si creano ancora) lunghe serpentine di possessori del titolo "fast pass"!!! Puoi immaginare la complicata gestione di 2 file fin dal primo mattino e l'obbligo di chiusura di entrambe le code all'ora di pranzo perchè altrimenti a fine giornata la gente in attesa non sarebbe mai riuscita a salirci!!! Per non parlare del disappunto degli ospiti comuni senza "fast track" accorsi dopo essersi sorbiti una martellante pubblicità presente nelle principali emittenti televisive... (discorso contorto lo so, magari mi esprimerò meglio in un prossimo post!!! :wink: )
Bruno Lancetti
Moderatore della community

Avatar utente
Dott. Zoidberg
Messaggi: 1394
Iscritto il: 16 febbraio 2006, 19:31

Messaggio da Dott. Zoidberg » 23 luglio 2006, 14:22

3) come mai non è stato introdotto anche Sequoia Adventure nel fast pass, visto che le code su quest'attrazione sono sempre state un problema fin dal primo giorno di installazione e che questa novità viene ancora tanto decantata e molte persone sono convinta che vadano al parco per provarla?
Perchè ormai quest'anno (dalla mia esperienza) nei giorni settimanali la coda non supera mai i 10-15 minuti perchè ormai la gente una volta provata la giostra si rifiuta di rifarla e preferisce invece un altra tipologia di attrazione...... :wink:
io non capisco:
quelli che anno il pass, fanno la coda e poi una volta dentro la possono rifare 2 volte di fila oppure non fanno la coda ed entrano direttamente?

Avatar utente
Silvia Forghieri
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1417
Iscritto il: 21 agosto 2003, 10:35
Località: Como
Contatta:

Messaggio da Silvia Forghieri » 23 luglio 2006, 14:26

In effetti il discorso di Bruno su Sequoia potrebbe essere più che azzeccato.
Sarebbe veramente sconveniente se si formasse una coda anche per chi ha il "fast pass".
Proprio per questo mi chiedevo se il numero di "fast pass" giornalieri è limitato o no...
Silvia Forghieri

Redazione Parksmania.it

Avatar utente
alexit
Messaggi: 31
Iscritto il: 22 luglio 2006, 15:17

Messaggio da alexit » 23 luglio 2006, 14:32

Il numero dei fast track é limitato poiché se non fosse cosi allora non ne varrebbe la pena di inserirlo....Per Sequoia Adventure é impossibile applicarlo, poiché, se consideri che ogni vagone trasporta quattro persone e, se ci fosse il fast track applicato 2 posti minimi verrebbero riservati ai possessori del ticket...Quindi immagina l'attesa "normale" quanto sarebbe lunga...Penso inoltre, che la fila d'attesa per i "single" sia una buona idea ma difficile da applicare perché,nei giorni di alta affluenza l'attesa é molto lunga anche in questa fila.Di recente ho provato a fare questa esperienza a Thorpe Park per fare Stealth la fila d'attesa normale segnava 60 minuti io nella "single" ne ho fatti 45 certo c'é differenza ma con l'aggravante che a non tutti i giri ci sono posti vuoti!Per concludere penso che Gardaland abbia sempre fatto studi di marketing ecc quindi non penso sia qualcosa da criticare dopo appena 2 giorni di messa in atto...Staremo a vedere la risposta dei Guests...Scusate se sono stato troppo lungo!

Avatar utente
barra2004
Messaggi: 3
Iscritto il: 18 giugno 2003, 16:26
Località: bologna

Messaggio da barra2004 » 23 luglio 2006, 16:44

Cesarina Balconi ha scritto:
vicitor ha scritto: Ed escludendo la valle dei re e i corsari che, come ha già fatto notare qualcuno, sono attrazioni in cui la coda non c'è mai...... in pratica restano solo Atlantide e Jungle Rapids!
Bè a dire la verità io ho aspettato 40 minuti l'ultima volta per i corsari, e quando sono uscito la fila era ancora più lunga(ariivava quasi all'ingresso del ristorante), quindi può sempre servire.
Oltre a fuga da atlantide e jungle rapids(dove comunque la fila non è indifferente) ci sono anche il 4d adventure(in questo modo si riescono a vedere due filmati senza aspettare troppo), il colorado boat(che d'estate ha una fila veramente impressionate) e le magic mountains che di fila non ne hanno poi pochissima. quindi le attrazaioni che ti permettono di fare più di una volta sono un po' di più delle solle jungle rapids e di fuga da atlantide...
l'unica cosa che posso dire è...VIVA GARDALAND

mjfan80
Messaggi: 281
Iscritto il: 25 marzo 2003, 15:35
Località: Brescia

Messaggio da mjfan80 » 23 luglio 2006, 16:45

io sono sempre stato uno dei sostenitori di un sistema fastpass a gardaland
addirittura èotrebbe essere soggetto della mia tesi...
ma un sistema del genere è un po' assurdino... dai... e poi non inseriscono nemmeno blu tornado?

è piuttosto assurdo
ma il sistema funziona esattamento come quello ad alton towers? dove per il fastrack a pagamento non c'è alcun controllo sul reindirizzamento dei paganti alle attrazioni? (cioè potrebbe capitare che in una data ora tutti quelli con il fastpass vadino in una data attrazione)

oppure c'è un minimo di controllo intelligente?
perchè se non fosse onc un controllo intelligente il costo di un sistema così p minimo... perchè costa solo rifare le code (ma che in casi come colorado boat e altre sicuramente è stato bassissimo... clorado boat aveva già una struttura pronta a ricevere una seconda coda più corta) e poi il costo della stapa di qualche biglietto

il costo di un sistema fastpass per l'ospite ha senso solo se dietro c'è un effettivo costo per il parco, quindi con un sistenma di gestioen intelligente come i parchi disney, dove sei sicuro che con il fastpass la coda non la fai se non in minima parte perchè l'afflusso dei visitatori è calcolato

si sa poi qunati sono i fastpass acquistabili in un giorno?

*** ti invito a prestare maggiore attenzione quando posti i messaggi, in modo da evitare gli errori di ortografia che rendono difficoltosa la lettura del messaggio. Grazie per la collaborazione - Silvia Forghieri - Parksmania Staff ***
in 60 caratteri non posso scrivere ciò che vorrei.

Avatar utente
stefano772004
Messaggi: 188
Iscritto il: 20 luglio 2004, 21:10
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da stefano772004 » 23 luglio 2006, 21:26

Ma scusate i fast pass non sono a programmazione oraria?
Cioè: si va ad una attrazione e si ritira un ticket con l'ora alla quale presentarsi successivamente alla coda preferenziale?
In questo modo è il computer che gestisce la coda. Ma che succede se ci sono guasti?



Io personalente il costo lo trovo eccessivo e comunque un servizio ( anche se fornito a pagamento ) che puo' agevolare la visita di alcuni, NON puo' andare a discapito di chi paga un biglietto normale.
Un parco come gardaland dovrebbe risolvere il problema a priori, cioè proporre solo novita' ad alta portata oraria, e a mantenerla per tutta la giornata. Piu' volte, di domenica, mi è capitato di veder funzionare in mattinata blu tornado con 3 treni, e poi verso le 12, ora di pranzo, quando la coda si riduceva, un treno veniva fermato, allungando nuovamente ( e inutilmente ) i tempi di attesa di molto.
In questo modo si penalizza chi come me, sfrutta in modo furbo un momento di minor afflusso all'attrazione.

Per le attrazioni piu' visitate e solo nei giorni in cui è realmente necessario proporrei una sorta di prenotazione ( gratuita ) ad orario.

Avatar utente
Paolo Parisotto
Messaggi: 214
Iscritto il: 15 maggio 2003, 14:11
Località: Padova

Messaggio da Paolo Parisotto » 23 luglio 2006, 21:32

Quella è una tattica per tenere omogenee le code e in pratica a non farti fare la coda in un'altra attrazione con minore portata orario congestionando li tutte le code. Inoltre far girare 3 treni ha ovviamente un costo maggiore.

Avatar utente
stefano772004
Messaggi: 188
Iscritto il: 20 luglio 2004, 21:10
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da stefano772004 » 23 luglio 2006, 22:01

3 treni costano di piu'?
ma se c'è tanta coda, vuol dire che il parco e' pieno e hanno incassato molto quindi se lo possono anche permettere....

Warhol_84

Messaggio da Warhol_84 » 24 luglio 2006, 0:45

stefano772004 ha scritto:Ma scusate i fast pass non sono a programmazione oraria?
Cioè: si va ad una attrazione e si ritira un ticket con l'ora alla quale presentarsi successivamente alla coda preferenziale?
In questo modo è il computer che gestisce la coda. Ma che succede se ci sono guasti?
Sì i fastpass intelligenti (leggasi disneyland) funzionano esattamente così, gestiscono i guest in maniera ordinata per orari e gratuitamente. I fastpass inventati (leggasi gardaland) non hanno orario, quindi, per assurdo pure la coda dei fastpass potrebbe essere intasata in una certa ora del giorno, rendendo le attrazioni di fatto inaccessibili per il pubblico normale, vista la priorità dei paganti. Bell'idea sì....
Fra parentesi, per chi lo chiedeva, alla fila per il braccialetto del secondo giorno a mirabilandia becco sempre un sacco di gente....sarà pure senza successo quell'idea, ma io la trovo grandiosa!

Avatar utente
alexit
Messaggi: 31
Iscritto il: 22 luglio 2006, 15:17

Messaggio da alexit » 24 luglio 2006, 1:34

Per la cronaca i "veri" Fastpass,ovvero quelli gestiti da un computer, esistono solo nei parchi Disney e posso dirvi che hanno un prezzo esorbitante....

Avatar utente
Dott. Zoidberg
Messaggi: 1394
Iscritto il: 16 febbraio 2006, 19:31

Messaggio da Dott. Zoidberg » 24 luglio 2006, 7:30

Paolo1987 ha scritto:Quella è una tattica per tenere omogenee le code e in pratica a non farti fare la coda in un'altra attrazione con minore portata orario congestionando li tutte le code. Inoltre far girare 3 treni ha ovviamente un costo maggiore.
come ha detto stefano se l'attrazione è piena significa che il parco ha incassato molto quindi può tranquillamente far girare 3 treni.......perchè in qualche modo il problema delle code di sabato e domenica si deve risolvere!

Direktor
Messaggi: 4093
Iscritto il: 7 aprile 2003, 23:32

Messaggio da Direktor » 24 luglio 2006, 11:02

Io a gardaland ci vado 2 volte l'anno se va bene,contro le 5 fino a 3 anni fa.Ora vado tutti i week a movieland e un paio di volte a mira (è a 20 min da casa mia)
Questo sistema di fila alternativo secondo me è una vera fetecchia...Se avessero fatto un pacchetto che costa 50 euro e che potesse garantire l'accesso quasi immediato su qualsiasi attrazione,allora avrebbero fatto colpo verso un target di persone con "molti euri" in tasca,un numero non elevato quindi gestibile,e un investimento da parte del guest che gli garantisce una giornata senza stress.Ovvio che 50 euro per una gardaland non li spenderei mai io,ma 8 euro per 2 giri,me li tengo in tasca e mi faccio 5 giri sull'autoscontro che c'è al lunapark vicino a casa mia....

Movieland: 19 euro 2 ingressi (quando vi pare non come a mira) + sconto di 5 euro medieval+ sconto al RockStar,oppure 28 euro (mi pare) 2 parchi in 2 giorni!!!(Aquaparadise+Movie)

Mirabilandia: 2 giorni consecutivi un s
olo biglietto

Gardaland: 42 euro 2 giorni + 8 eventuali per fare i vip (forse 16 perchè sono 2 giorni)...

fate voi...

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 90
Iscritto il: 3 settembre 2004, 12:57

Messaggio da Roberto » 24 luglio 2006, 12:03

Personalmente trovo l'idea un po' peregrina, mi sembra più un sistema per far cassa che altro.
E' vero che sistemi simili esistono anche in altre parti del mondo, e in alcuni casi anche molto più cari. Ma onestamente per l'offerta di Gardaland arrivare a pagare un biglietto con il servizio "Express" che si avvicina sempre di più a quello di un Parco Disney, dove i Fastpass sono inclusi e funzionano, non ci siamo proprio!! Oltretutto qui si paga e si parla solo di due giri, mentre con i FastPass se si vuole di giri se ne possono fare ben più di due nella giornata.
Se questa è la risposta di Gardaland al problema delle code in alta stagione, credo siamo fuori strada......

Rispondi

Torna a “Gardaland Resort”