Grazie Gardaland

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Gardaland Park, Gardaland Sea Life Aquarium, Legoland Water Park Gardaland Hotels.
Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13606
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da peppe2994 » 20 maggio 2013, 21:11

Tanto per curiosità di cosa parlerai?

Io Voto Europa Park
Messaggi: 1918
Iscritto il: 5 gennaio 2012, 20:16

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Io Voto Europa Park » 7 luglio 2013, 17:22

Anch'io, come xDamyx, devo ringraziare vivamente Gardaland, che mi è stato fondamentale per creare dei collegamenti durante l'orale (durante l'anno avevo tontonato così tanto i professori che mi hanno chiesto pure alcune attrazioni all'esame! :mrgreen: )

Avatar utente
Dix'92
Messaggi: 1090
Iscritto il: 29 agosto 2010, 23:51
Località: Pinerolo

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Dix'92 » 10 luglio 2013, 10:00

Adesso che leggo di esami vari... Non ho mai ringraziato Gardaland (e Lancetti in primis) per la mia maturità! Tesina: la fisica dei roller coaster, accenni sull'evoluzione dei coaster e un'introduzione alla fisica degli ottovolanti, dalla meccanica all'elettromagnetismo...
Clou della tesina: misurazioni dirette delle accelerazioni tramite apposito dispositivo arrivatomi dall'america (gratis quasi, mannaggia all'Italia e alla sua tirchiaggine!), tra l'altro effettuate durante il meeting parksmania l'8 maggio, con analisi dettagliata in sede di orale di Raptor, Sequoia Adventure e Magic Mountain!

Povero Lancetti che si è subito tutta la mia ansia pre esami già da mesi e mesi prima del meeting, mi scuso ancora per quanto sono stato soffocante! :roll: Però mi ha fruttato quasi il massimo all'orale e mi ha fatto uscire con un dignitoso 80 dalla maturità partendo non molto bene con gli scritti! E non vi dico che zuffe nella commissione per decretare il miglior parco divertimenti in Europa! XD
[...] as long as there's imagination left in the world

Avatar utente
Lucantropo
Messaggi: 130
Iscritto il: 8 luglio 2013, 15:40
Località: Bergamo

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Lucantropo » 10 luglio 2013, 10:16

Che dire, anch'io come molti di voi sono "cresciuto a Gardaland".... ci sarò stato un milione di volte fin dai primissimi anni dell'infanzia... per molti, moltissimi anni, è stato un appuntamento fisso almeno una, se non più volte, all'anno.. indipendentemente da cosa ci fosse di nuovo e da cosa no.

Solo negli ultimi anni la magia si è un po' spenta.. in quanto io crescevo, andavo avanti.. mentre il parco rimaneva indietro.. così ho iniziato anche a saltare qualche anno... finendo per recarmici solo in occasioni di novità che facessero al caso mio... (non di certo quando hanno inaugurato Jungle Rapids o Fuga da Atlantide.. :roll: )

Onestamente credo che Gardaland avrebbe dovuto fare una scelta di campo più netta... evitando di finire per dissanguarsi in una difficile battaglia con la vicina Minitalia/Leolandia (e con i loro biglietti di ingresso, che per le famiglie intere alla fine costano un bel po' di meno) sul target dei più piccoli.. per i quali comunque ci sono sempre state abbastanza attrazioni anche nel parco sul lago.. ed investire maggiormente su quel target che non ha mai avuto problemi a spendere i 35-37-37,50 o eventualmente anche più euro di ingresso, se ne fosse valsa la pena... (finendo così per finire a dover fare sconti e promozioni di qualunque genere pur di attirare visitatori al parco che, diciamocelo, non sono più così tanti come una volta) e la visita all'Europa Park di due anni fa mi ha confermato quanto Gardaland sia rimasto indietro..

Qualche attrazione adrenalinica di maggior livello rispetto alle precedenti penso avrebbe potuto fare di Gardaland un parco davvero di altissimo livello.. non possono costruire in altezza? beh, ci sono i coaster lanciati, si può fare qualcosa in indoor giusto per variare sul tema, non si può andare sotto terra?.. Credo che rispetto al panorama mondiale ci sia solo l'imbarazzo della scelta.. invece hanno continuato a creare attrazioni che bene o male scimiottavano l'intensità e le sensazioni che già venivano offerte dalle altre..

Ovviamente non mi aspetto che tutti concordino con me.. anzi riconosco che questa loro decisione di mantenere sempre il piede in due scarpe li ha portati, senza ombra di dubbio, ad essere in assoluto uno dei parchi più completi che si possano trovare... il problema di questo è che però, dal punto di vista dei singoli... è comunque un risultato di compromesso.. che forse porta un po' tutti a continuare a recarsi, ogni tanto, a Gardaland più che altro per affezione o, come nel mio caso, per comodità geografica (non so cosa fare, ce l'ho a 45min. di machcina.. vado a Gardaland anche quest'anno)...

Però, Gardaland è Gardaland.. bene o male continuo ad amarlo, nonostante i suoi difetti, le sue carenze o le sue contraddizioni.... e spero sempre che un giorno venga colto da un'illuminante ispirazione.. ed inizi a costruire quello che ormai si vede in tutto il mondo.. ma che qui continua a mancare


e allora Forza Gardaland !! non è mai troppo tardi ! :twisted:
Luk

Avatar utente
mickey97
Messaggi: 367
Iscritto il: 7 agosto 2013, 10:47

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da mickey97 » 10 settembre 2013, 22:10

Grazie Gardaland per avermi fatto vivere mille emozioni, garantendomi il fantastico clima magico che ti rende un parco a dir poco completo nonostante ci sia la necessità di un altro mega coaster.

Avatar utente
Skansen
Messaggi: 4
Iscritto il: 6 ottobre 2013, 22:28

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Skansen » 7 ottobre 2013, 0:55

Sono stato a Gardaland da bambino per l'ultima volta a dieci anni o giù di li (sono del '78). Sinceramente ho dei ricordi abbastanza confusi. Ricordo che la Valle dei Re era stata aperta da poco, forse inquello stesso anno, ed era tutto nuovissimo. Un giorno che non c'era nessuno l'avrò fatta dieci volte di fila e da quel momento mi è sempre rimasta in mente questa frase " è come una forza invisibile che hafatto cadere la lanterna", qualcuno se la ricorda?
Poi ricordo il cinema 3d seduti per terra dentro il tendone. Il castello di dracula con quelle scale che andavano su e giu che non sono mai riuscito a fare. Eva, che poi mi hanno detto che è bruciata. Il gran Canyon e le canoe, la teleferica, i tronchi. Ricordi molto distanti e confusi sicuramente associati a momenti di grande felicitá.

Poi tre anni fa sono ritornato, da adulto e con famiglia. Sinceramente sono rimasto impressionato dai cambiamenti avvenuti. Da subito abbonamento e una trentina di ingressi l'anno. Piú Magic Winter. Insomma ho recuperato in fretta gli anni perduti. Nei primi tempi ci sentivamo sperduti in quella che mi sembrava un'area immensa confrontata a quella che avevo lasciato. Sempre la mappa in mano per paura di perdersi. Ormai ci muoviamo come se fosse il giardino di casa.. :)

Il mio duplice grazie a Gardaland per il sogno di un bambino che mi ha fatto vivere con persone che adesso purtroppo non ci sono più. E il mio grazie adesso per i momenti spensierati che ancora mi fa vivere oggi.

Un posto che non stanca mai che mi permette di uscire dai problemi della realtá quotidiana per qualche ora.

Alex 10
Messaggi: 882
Iscritto il: 23 agosto 2013, 17:27
Località: Massa Carrara

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Alex 10 » 12 ottobre 2013, 12:53

Grazie Gardaland per le tante giornate divertenti e meravigliose che mi hai fatto passare in tante fasi della mia vita : da bambino negli anni '80, da adolescente nel decennio successivo, da giovane poi e da trentenne adesso!
Ovviamente le giornate indimenticabili sono quelle da bambino per la magia che si respirava e quelle da adolescente per le prime sfide a "prove di coraggio" insieme agli amici, ma anche in futuro so già che non appena varcherò quell'ingresso la mia giornata sarà bellissima!

Avatar utente
Juni84
Messaggi: 32
Iscritto il: 24 settembre 2017, 20:46

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Juni84 » 25 ottobre 2017, 9:08

Mi dispiace riaprire una vecchia discussione abbandonata, ma non posso non dire anch'io GRAZIE GARDALAND!
Dal 1987 in poi, io ho visto crescere Gardaland e Gardaland ha visto crescere me, che tornavo anno dopo anno: prima con i genitori (una volta c'erano persino i nonni!), poi con le amiche e infine da sola, ora che i genitori non mi ci portano più e le amiche hanno interessi più "maturi", tipo i videogiochi. Ma che importa? Almeno faccio tutte e sole le attrazioni che voglio, quante volte voglio! E socializzo un poco sul posto!
Il bello è sempre stato tornarci ogni anno, che fosse stato bello o brutto: sia che stessi coronando la prima elementare o che ci fosse stato un lutto in famiglia, o che fossi stata ammalata o che avessi appena superato l'esame di maturità (o la laurea, o l'abilitazione alla professione... o la sopravvivenza a un altro anno della stessa). Ogni anno mi commuovo e penso "anche questa volta ce l'ho fatta!"
In più Gardaland rappresenta la mia prima volta su un coaster e le bellissime scenografie mi ricordano che con la giusta dose di impegno la fantasia si può trasformare in realtà.
"When I became a man, I put away childish things, including the fear of childishness and the desire to be very grown up", C. S. Lewis

ingelk
Messaggi: 569
Iscritto il: 8 dicembre 2008, 21:12

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da ingelk » 29 ottobre 2017, 7:45

Per noi nati negli anni 80 Gardaland era un mito, un sogno.
Ci si andava rigorosamente una volta sola all'anno , con la famiglia, ed era un'emozione unica ogni volta.


Per i più informati:
Ma nei primi anni 90 esistevano gli abbonamenti?

Benzinaio notturno
Messaggi: 27
Iscritto il: 23 ottobre 2019, 16:23

Re: Grazie Gardaland

Messaggio da Benzinaio notturno » 1 novembre 2019, 23:40

Grazie Gardaland, venire al parco è sempre un momento gioioso. Il parco è sempre bello. Grazie.

Rispondi

Torna a “Gardaland Resort”