[Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Discussioni di carattere generale sul tema dei parchi di divertimento.
Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

[Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da MrFacipieri » 29 agosto 2017, 9:09

Mi stavo un po' informando per visitare New York e i parchi nei dintorni...
Con mia delusione ho scoperto che ce ne sono moltissimi li intorno ma quasi tutti sono un po' in mezzo al nulla e impossibili da raggiungere in giornata con i mezzi pubblici tipo treno o bus.
Credo proprio quindi che noleggerò un auto.
Non sembra molto difficile ma non ho capito: una volta un aeroporto come e dove si deve andare per ritirare fisicamente l'auto? Bisogna per forza andare in un aeroporto della citta piu vicina per trovare auto?
Che differenze ci sono nel guidare un'auto in America rispetto all'Italia?

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6759
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da Matteo Riboldi » 29 agosto 2017, 10:29

Per noleggiare un'auto, se arrivi in aereo e in tutti gli aeroporti, appena esci dal ritiro bagagli trovi sul piano "arrivi" i chioschetti delle compagnie di noleggio auto. Dando per scontato che tu abbia prenotato prima online, ti rechi al chiosco della compagnia che hai scelto e consegni prenotazione (dai anche solo nome e cognome), patente e carta di credito. Carta di credito vera, non le prepagate che non vengono praticamente mai accettate. Te la strisciano e ti bloccato l'intero importo della prenotazione (alamo fa così, altre potrebbero bloccarti somme più alte per tutelarsi maggiormente ad esempio nel caso tu gliela consegni senza carburante). Fatto questo, ti indicano dove si trova il parcheggio, esterno all'aeroporto, dove ritirare l'auto. Devi controllare eventuali segni e indicarli su un disegno stilizzato dell'auto che consegnerai all'uscita del parcheggio. In questo modo ti tutelerai da accuse di danno a tuo carico che invece c'erano già in precedenza. L'auto ha il pieno nella stragrande maggioranza dei casi, la devi riconsegnare piena. Al contrario, se è in riserva vai a fare subito benzina e gliela riconsegnerai in riserva.

Se sei in hotel e vuoi noleggiarla in un secondo momento, non è necessario andare in aeroporto ma devi consultare su internet dove si trova l'ufficio di noleggio più vicino rispetto alla tua posizione. Ce ne sono diversi nelle maggiori città!

In america è facilissimo guidare: sono pazienti ed è difficile che suonino per ogni minima stupidata. Le auto sono praticamente tutte a benzina e con motori molto alti di cilindrata. Sono tutte con il cambio automatico e non manuale (perchè in pochi in america sanno usare il cambio manuale!! :lol: )
Ricorda di osservare i limiti di velocità o almeno adeguarti alla velocità degli altri (nessuno rispetta il limite, vanno mediamente a 10 miglia orarie in più). Se esageri col gas, è pieno di pattuglie appostate in giro, pronte a farti la festa. Se dovessi essere fermato, non scendere. Mani sul volante finchè il poliziotto non ti dice cosa fare. (a me è capitato, scena da film!)
Velocità sono in miglia ma solitamente hai i km/h sotto le miglia sul contagiri. Agli incroci se svolti a destra puoi passare anche con il rosso, salvo che ci sia il cartello di divieto esplicito. Sempre negli incroci non regolati da segnali o semafori, passa prima chi primo arriva. Non chi svolta a destra (come in Europa). In autostrada e nelle strade ad almeno due corsie, è consentito il sorpasso a destra. In autostrada non esiste corsia di sorpasso. Tutte le corse sono di marcia "normale". La benzina costa pochissimo e si misura in galloni. (1 gallone è quasi 4 litri!!)
In autostrada capita di trovare la corsia di sinistra (“car pool lanes”) contraddistinta da un simbolo a forma di rombo, destinata alle macchine che trasportano almeno due persone. Se siete in due o più potrete utilizzarla, quindi. In Florida vi è il sun pass, è simile a quello della Pedemontana. Passate sotto i varchi, vi legge la targa e arrivano gli addebiti direttamente su carta di credito.

Capitolo patente internazionale (che è un documento integrativo alla patente italiana, da richiedersi in motorizzazione civile o alle scuole guida), serve in alcuni Stati degli Usa. Per quanto riguarda gli Stati più importanti, in California e in Nevada è possibile guidare con la sola patente italiana purché non sia scaduta; in Massachusetts con la patente italiana solo se accompagnata dalla patente internazionale mentre in Florida si può guidare con la patente italiana per un mese, mentre con quella internazionale per un anno.

Per quanto riguarda le patenti di guida la cui validità viene legata alla durata del visto, ci sono Stati, come il Wyoming o lo Wisconsin, che prevedono che la patente italiana è riconosciuta se accompagnata dalla patente internazionale e solo per i titolari di visto breve durata o ESTA.
Per lo stato di New York, ti conviene cercare. Io sinceramente ho scorrazzato per diversi stati e me ne sono sempre fregato della patente internazionale. Ti consiglio l'esperienza di guidare in Manhattan! Navigatore che va in tilt e ti perdi via nel delirio! :-D
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da MrFacipieri » 29 agosto 2017, 11:01

Wow! Grazie della super guida! Sinceramente non me la sento di guidare subito in mezzo a manhattan, ho paura di fare incidenti già dal primo incrocio fuori dall'aeroporto :mrgreen:
Semmai valuterò di prendere l'auto a Washington per andare fino a Kings dominion e Bush gardens intanto..
Con un auto normale quanto costa fare circa 100 km? Ho provato a guardare su internet ma mi confondo

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6759
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da Matteo Riboldi » 29 agosto 2017, 11:32

Dipende dall'auto, ovviamente. Credo che, visti i motori, sia impossibile che facciano oltre i 10 km con un litro. Ne si deduce che, in via ottimistica, per 100 km tu abbia bisogno di 10 litri di benzina.
Pertanto, se un gallone ti costa circa 1,50 Euro, per coprire l'equivalente di 10 litri di benzina, ti occorrono poco meno di 4,50 euro per fare 100 km.
Io avevo una sette posti, furgoncino. Sarà stato un 3.0 di cilindrata... un pieno lo pagavo 35 euro, un'inezia!
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da MrFacipieri » 29 agosto 2017, 16:28

Bene, ora la mia paura è che ho letto che la persona con il nome scritto sulla carta di credito deve essere presente fisicamente, oltre che deve essere guidatore principale.
Io posso chiedere la carta di credito a mio papà, però sarebbe meglio avere una carta di credito con mio nome ed essere autonomo, ma non so se è possibile non avendo un mio conto un banca

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da peppe2994 » 29 agosto 2017, 17:14

Se la carta non riporta il tuo nome non puoi noleggiare. Fortunatamente la soluzione è semplice.

Tuo padre può chiedere in banca una carta di credito aggiuntiva a nome tuo che si appoggia sul suo conto. Costa tra € 25 e € 30 annui ed arriva in 15 giorni.
Ultima modifica di peppe2994 il 29 agosto 2017, 17:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6759
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da Matteo Riboldi » 29 agosto 2017, 17:14

La carta di credito deve essere tua. Se è di qualunque altra persona, non te l'accettano (questo in teoria è così in tutto il mondo, ma certi esercenti non fanno controlli e l'accettano comunque).
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da MrFacipieri » 30 agosto 2017, 20:26

Mi sono informato un po' e ho visto che pagando si può aggiungere un guidatore secondario.
Esempio: se mio papà ha la sua carta di credito, guida lui e di conseguenza è il guidatore principale.
Io non voglio pagare per il guidatore secondario, ma se lui è stanco posso guidare io? Non capisco se è un problema con la legge e mi fanno la multa o se è solo un problema di assicurazione

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13616
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da peppe2994 » 30 agosto 2017, 23:52

Ah, ma pensavo andassi solo.

E' un problema assicurativo, ma con queste cose non si scherza affatto. Se hai intenzione anche solo di sederti al posto guida devi pagare il guidatore aggiuntivo, ed avere un'assicurazione adeguata che copra gli infortuni al conducente.

OmbraNotturna
Messaggi: 2251
Iscritto il: 24 giugno 2011, 9:07

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da OmbraNotturna » 1 settembre 2017, 0:41

MagicAngel94 ha scritto:Bene, ora la mia paura è che ho letto che la persona con il nome scritto sulla carta di credito deve essere presente fisicamente, oltre che deve essere guidatore principale.
Io posso chiedere la carta di credito a mio papà, però sarebbe meglio avere una carta di credito con mio nome ed essere autonomo, ma non so se è possibile non avendo un mio conto un banca
Ciao, esiste una alternativa per la carta di credito per chi non ha conto bancario o non può averla per altri motivi.
Si chiama "ViaBuy" ed è una carta del circuito MasterCard, in effetti una ricaricabie, ma la si ottiene con il proprio nome e numeri incisi a rilievo, esattamente come una carta di credito effettiva. Non ci sono scritte electronic o rechargable o altro, è indistinguibie e per questo (dicono) accettata da noleggi auto e hotel.
Ci sono alcune cose da sapere : la prima volta si devono caricare 90 euro, che rappresentano il costo della carta per tre anni. Quindi paghi in anticipo 3 anni. Secondo, la carta ha 3 livelli. Al livello 1 (quello del rilascio) puoi caricare max 1000 euro, e max 90 euro al mese. Per passare al livello 2 devi "identificarti" inviando una copia del documento di identità e una prova di residenza ( bolletta enel, conto bancario etc). E' spiegato sul sito. Si arriva mi pare a 10.000 euro all'anno. LIvello 3 ancora di più.
Io l'ho presa ma ancora non l'ho provata con un noleggio auto, ho avuto problemi a farmi autenticare il documento ( dicevano che la qualità della foto era bassa: alla fine con la fotocamera pro, un file di quasi 5 MB ci sono riuscito.
Prossimamente proverò auonoleggio e vi dico. Naturalmente sulla carta ci deve essere il costo del noleggio più un discreta cifra per il blocco di garanzia , va dai 300 euro a oltre i 1000 ( dipende da autonoleggio). Quei soldi sono bloccati fino a fine noleggio e non si possono usare, attenzione a fare bene i conti.
In ogni caso leggete il sito e considerate sa vale la pena.Ah, è anche possibile ottenere carte collegate con nomi diversi, e pure indicare sulla carta un nome di fantasia ( in tal caso controllano che sia valido): se dici di mettere il tuo nome la carta arriva in 3/4 giorni , In nero oppure colr oro, con tanto di chip per pagamento di prossimità etc.
Come carta ricaricabile l'ho provata e funziona egregiamente
PS Non sono un rappresentante ViaBuy eh :lol:
** Giulio **

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6759
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da Matteo Riboldi » 1 settembre 2017, 9:58

Un'altra alternativa sono i contanti. Andate li con la mazzetta e via. Il mio primo noleggio in Spagna, a 21 anni, eravamo in tre e non avevamo ancora le carte di credito. Ciascuno aveva messo la propria parte. La somma copriva sia il costo del noleggio, sia la franchigia nel caso ci fossero stati danni all'auto o avessimo consegnato l'auto senza benzina. Penso che questa cosa si possa ancora fare!
Matteo Riboldi
Amministratore della community

OmbraNotturna
Messaggi: 2251
Iscritto il: 24 giugno 2011, 9:07

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da OmbraNotturna » 1 settembre 2017, 12:19

In germania ( esperienza personalea Baden-Baden ) Hertz e EuropCar non accettano il contante, a meno che tu non sia residente in germania ...
** Giulio **

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6759
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da Matteo Riboldi » 1 settembre 2017, 12:25

Un po' una stupidata, a parer mio... hai lì i contati a garanzia, cosa vuoi di più dalla vita? Forse sarà per qualche Legge antiriciclaggio del menga come qua in Italia. Quest'anno a Orlando ho fatto fuori tutta la carta di credito, la Alamo aveva bloccato la sola somma del noleggio auto. Se anche solo avessi portato l'auto col serbatoio vuoto, non avrebbero potuto addebitare manco un euro sulla carta! Prima del mese successivo, ad essere disonesto, avrei bloccato la carta e sayonara (nel senso che poi ovvio che te li vengono a chiedere ma non avrebbero più alcuna garanzia di rivederli se non per vie Legali, forse)
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2706
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da MrFacipieri » 1 settembre 2017, 12:45

Ma di solito circa quanto ti bloccano sulla carta?
E poi come hanno fatto a finirti i soldi sulla carta... la carta di credito non è mica collegata al conto bancario quindi potenzialmente con soldi infiniti finché non finiscono dal conto in banca?

Avatar utente
lore1991
Messaggi: 3099
Iscritto il: 6 febbraio 2008, 17:54

Re: [Parksmaniaci] Noleggio auto per visite parchi

Messaggio da lore1991 » 1 settembre 2017, 13:47

No, sulla carta di credito hai comunque un massimale mensile da poter spendere. In genere varia tra i 1000 ed i 1500 euro, ma si possono richiedere aumenti. Questo almeno per le carte di credito che ti permettono la restituzione della somma entro un tot giorno del mese dopo senza interessi. Per quelle che ti fanno solamente credito non so.

Comunque come dicevano altri il guidatore aggiuntivo è necessario. Se guidi tu e non sei registrato e, per sfiga, capita un incidente, non sei coperto dall'assicurazione (sia per l'auto che per i danni personali a te ed altri). Ergo migliaia e migliaia di euro da pagare (ammesso che l'incidente sia poco grave, se ci sono interventi in ospedale si può arrivare anche ad un milione di euro) :lol: Rischiare di rovinarsi la vita per non spendere un po' di più? Non conviene (così come non conviene partire per gli usa senza assicurazione sanitaria, basta un attimo per andare in bancarotta per la vita).

Comunque per noleggiare negli usa (e credo anche per essere aggiunto come guidatore secondario) devi aver preso la patente da almeno due anni, ed inoltre se sei sotto ai 25 anni paghi un supplemento giornaliero.
Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!

Rispondi

Torna a “Discussioni generali”