Luneur Park [Lazio]

Forum dedicato alle discussioni sugli altri parchi in Italia.
Rispondi
Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Luneur Park [Lazio]

Messaggio da airmax » 7 febbraio 2005, 12:44

Ieri sono stato a Luneur. Eravamo in 4 e sapevamo già di non andare a Gardaland o Disneyland, tuttavia speravamo di divertirci almeno passando una giornata diversa.

Siamo entrati con il sorriso sulla bocca e siamo usciti quasi tristi.

So che questo è un grande lunapark, che la tematizzazione riguarda ogni giostra a se (parlare di attrazioni non mi sembra il caso) e che a livello di pulizia non saremmo stati neanche vicini a Gardaland, però non credevamo che il parco era in questo stato di abbandono.

Allora siamo arrivati e subito una zingara ci ha fermato insistentemente per leggerci la mano (all'interno del parco!). Abbiamo fatto il treno della miniera e con 1,80 euro a testa abbiamo fatto 1 minuto di attrazione con manichini (non chiamateli animatronix) rotti e rumorosi.
Poi siamo andati alla casa degli specchi e con 1,50 euro abbiamo fatto il "labirinto" in nemmeno 1 minuto (il labirinto è una stanzetta 6x4 circa).
Abbiamo fatto 2 case dei fantasmi la prima ci ha solato 1,80 euro per vedere scene bruttissime ( e non nel senso di paurose) e la seconda ben 2 euro per vedere il buio. Si vi giuro 2 minuti di buio con solo 2 o tre scenette, uno scandalo. Addirittura verso la fine si passava per un giardino dell'orrore con tanto di motorino del proprietario parcheggiato li.

Delusi siamo andati a sparare un po’ in quella serie di chioschi che ti prosciugano il portafoglio. Passando verso il teatro delle marionette costantemente vuoto e per i tronchi con una discesa di 4 metri non tematizzata ci siamo avviati verso la fine osservando lo stato della tematizzazione nel parco (non assente, solo rotta!) e la sporcizia ovunque disseminata (era ben visibile una busta di plastica nera (di quelle grandi) appoggiata vicino a un vialetto di uscita/entrata.

In conclusione ci sono solo 3 attrazioni che valgono qualcosa: delle montagne russe con un giro della morte, una torre tipo Space vertigo e una casa degli orrori con attori veri. Tuttavia il prezzo di queste 3 in rapporto con la loro durata è uno scandalo.


Salvate questo parco! :cry: :cry: :cry:


PS: un primo passo è sicuramente mettere un biglietto d’ingresso e non far pagare per ogni singola attrazione! :roll:
Airmax

Avatar utente
Marco Bressan
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1137
Iscritto il: 8 aprile 2003, 12:59
Località: codroipo

Messaggio da Marco Bressan » 7 febbraio 2005, 14:45

Purtroppo è la situazione di un po' tutti i parchi "urbani", frequentati o malfrequentati da gentaglia...concordo sul biglietto unico;
Posso dire di aver visitato il parco nella primavera del '99... non era Gardaland, ma lo trovai pulito, ben curato e discretamente "tematizzato" per essere un lunapark; erano appena state rinfrescate le verniciature e rifatte diverse tematizzazioni.... so che ultimamente è scaduto molto (si parla anche di "spostarlo", o meglio di rifare un nuovo luneur altrove, e questo smantellarlo....ho sentito voci o l'ho letto da qualche parte...).

Non so, certi parchi cittadini, un tempo modernissimi oggi mi sembrano dei ghetti tristi....

sarà che prima di tutto sono tristi le grandi città o i quartieri che ospitano i parchi....

magoz
Marco Bressan
Moderatore della community

Avatar utente
blippo
Messaggi: 64
Iscritto il: 19 gennaio 2005, 19:21
Località: Roma

Messaggio da blippo » 8 febbraio 2005, 9:53

Abito a 20 KM da Luneur e ci vado 1 o 2 volte l'anno ma la mia permanenza al parco e' di circa 5/10 minuti.
Mi piace molto come e' strutturato, con i viali, il ruscello, il laghetto etc etc.
Purtroppo il tutto e' in uno stato di abbandono totale, sembra di passeggiare in un lunapark degli anni 70 sembra proprio di ritornare indietro nel tempo.

Tutto il parco potrebbe essere rivalutato.
All'inizio pensavo che far pagare il biglietto di ingresso fosse un male, invece e' l'unico modo per tener fuori certi teppistelli e fare in modo che i bambini che vanno al parco possona andare su tutte le attrazioni senza
far impazzire i genitori implorandogli di andare sulle giostre.
Inoltre ci sarebbe piu' pulizia.

Potrebbero farci dei ristoranti, degli SLOW Food,laboratori didattici per bambini, un cinema, un Minigolf, e perche' non un Albergo???

Hehe forse pretendo troppo ma dopo aver visto Mira, Gardaland, Disneyland Paris ed Europa Park penso che si potrebbe fare di molto ma molto piu'.
Pippo

maurizio
Messaggi: 217
Iscritto il: 31 marzo 2003, 12:50

Luneur

Messaggio da maurizio » 8 febbraio 2005, 15:07

Per chi vede le cose "dal di dentro" la questione e' spinosa, direi dolorosa, visto che da romano apprezzerei che in città ci fosse una struttura diversa. Il Luneur, come l' Idroscalo a Milano ed Edenlandia a Napoli, è nato nei primi anni '60 dalla unione di validi imprenditori con esercenti dello spettacolo viaggiante che fino a quella data avevano svolto un' attività itinerante. E' la genesi del parco di divertimenti, almeno per quanto riguarda la storia del fenomeno in Italia. Insomma, è come se fosse un condominio dove convivono esercenti e società organizzatrice del parco, e titolare dell' area. In tutti i condomini che si rispettino è presente una buona dose di litigiosità, e i diversi modi di pensare hanno la prevalenza sulla intera realizzazione. Insomma, è uno dei casi in cui la litigiosità degli imprenditori si riflette - in modo innegabile - sulla qualità dei servizi offerti. Anche i soci di Gardaland frequentano spesso i tribunali, ma gli utenti non se ne accorgono assolutamente. A Roma è diverso... comunque tra gli esercenti del Luneur c'è tanta gente che "soffre" a vedere il parco in questa situazione. Solo che è difficile intervenire...

Maurizio

Avatar utente
blippo
Messaggi: 64
Iscritto il: 19 gennaio 2005, 19:21
Località: Roma

Messaggio da blippo » 8 febbraio 2005, 16:31

Mi fanno un po pena le persone che ci lavorano in particolar modo quelli che stanno nelle baracche dei giochi, tiro a segno etc etc.

Mi immagino intere serate che non guadagnano nulla e che stanno al freddo tutto il tempo.

La stessa cosa succede con il luna park di Ostia. anche quello e' molto squallido.

In questi periodi cerchiamo di spendere il meno possibile, anche perche quello che offrono non e' il massimo.

Se dovessi spendere 22 Euro all'eur per andare su 8 attrazioni mi darebbe molto fastidio e direi" CAVOLI QUANTO HO SPESO"

Invece se vado a Gardaland e ne spendo 22 la cosa non mi pesa per niente perche' ci sono i servizi.
saluti
Pippo

Avatar utente
blippo
Messaggi: 64
Iscritto il: 19 gennaio 2005, 19:21
Località: Roma

Messaggio da blippo » 7 aprile 2005, 12:03

Ci sono novita' per il futuro di Luneur???
Pippo

Albino78
Messaggi: 43
Iscritto il: 22 gennaio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggio da Albino78 » 27 giugno 2005, 23:33

blippo ha scritto:Ci sono novita' per il futuro di Luneur???

Non saprei, ma una cosa è certa: Quel parco che ha fatto da cornice ai miei sogni di bambino ed a tante Domeniche pomeriggio in bella compagnia ha chiuso molto (troppo) tempo fa... :(

...Talvolta mi capita di tornarci, preso dai ricordi di un tempo che fù, ma non resisto più di 10 minuti: Gli odori, le sensazioni e le giostre di ieri hanno lasciato il campo all'incuria ed alla maleducazione degli esercenti e dei frequentatori di oggi... :cry:
...Com'era bello il Luneur negli anni 80...

Bruno Lancetti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: 3 aprile 2003, 12:44
Località: Vicenza

Messaggio da Bruno Lancetti » 28 giugno 2005, 9:42

Eh si è proprio vero, una sua ricollocazione, come ventilato qualche tempo fa, forse potrebbe farlo rinascere anche se i dubbi restano, soprattutto in vista delle nascenti strutture entertainment "limitrofi", per ora solo sulla carta a quanto pare.
Bruno Lancetti
Moderatore della community

Avatar utente
blippo
Messaggi: 64
Iscritto il: 19 gennaio 2005, 19:21
Località: Roma

Messaggio da blippo » 28 giugno 2005, 13:12

Perche sulla carta?
Il parco a valmontone lo stanno facendo. oppure no?
Pippo

Warhol_84

Messaggio da Warhol_84 » 2 luglio 2005, 20:21

Beh...lo stanno facendo il parco a valmontone, a meno che il comune non abbia dato il permesso di costruire il parco con tanto di cartello ufficiale con stemma e nome del comune e sottoprovincia in bella vista, mentendo di fatto ai cittadini.

flavio.zaffiro
Messaggi: 23
Iscritto il: 25 settembre 2004, 17:22
Località: Roma

Messaggio da flavio.zaffiro » 11 luglio 2005, 18:04

Al luneur, posto oramai timorato da Dio :twisted: , trovi di imperdibile la sporcizia ad ogni livello... con primati eccezionali! Se sei fortunato ti fregano la radio della macchina, ma se ti impegni la macchina intera!!!!

Mio Dio che bello... io proporrei come nuova attrazione un bagno pulito... che anche se non particolarmente emozionante... farebbe aumentare il range di quella "cloaca a cielo aperto" di 10.000 punti :evil:


:shock: :shock: :shock:

Ps. Però è un vero peccato.... quando ero un ragazzino mi piaceva tanto... ed era tutta un'altra cosa!!!!

Avatar utente
Katullo
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 marzo 2004, 19:57
Località: Giulianova

Messaggio da Katullo » 11 luglio 2005, 18:37

Ma perchè nessuno fa niente?! Insomma non possono certo lasciare un degrado del genere lì...non stiamo parlando di Giulianova (che potevo capire) ma di Roma! Migliaia di turisti che magari ci si ritrovano per caso cosa possono pensare? Perchè il comune non lo rinnova e lo pulisce? O meglio lo ricostruisce tutto da capo?!? Stanno aspettando che Valmontone gli dia una bella batosta? Lo sapranno i giostrai che presto aprirà questo nuovo parco e che se non si organizzano tra di loro ci rimettono tutti...o forse è meglio così...
Membro segreto del Baltimore Gun Club

Nimaxx
Messaggi: 25
Iscritto il: 31 maggio 2005, 18:12

Messaggio da Nimaxx » 12 luglio 2005, 7:48

Io penso che comunque stiano gia pagando gli errori di una gestione fatta su due piedi...non bisogna aspettare il parco di Valmontone.Basta andare al parco il sabato e ti accorgi delle giostre o dei kioski assolutamente vuoti...campano secondo me solo della giornata dell'8 marzo. Io non so se ci sia un vero e proprio respensabile..fatto sta che ho conosciuto una delle persone che organizza alcune manifestazioni (non ricordo il nome) e si vede che comunque è una signora semplicissima...che non si intende quasi sicuramente di come far resuscitare il nome del parco. In + penso proprio che non abbiano i fondi necessari per buttare giu tutto o per costruire qualche giostra da urlo. Anche per me da piccolo era un evento andarci...mi agitavo tutto..ora si e no ci vado una volta l'anno..e solo quando ho 50 euro da buttare (ma proprio da buttare). Aaaah... i tempi della musica commerciale a palla sul tagada...le ragazze che ballavano ai bordi del music express..quando i manichini del treno delle miniere si muovevano ancora...quelli si che erano bei tempi :D
Vai Luneur...noi tifiamo per te :P

Avatar utente
airmax
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 giugno 2003, 11:00

Messaggio da airmax » 12 luglio 2005, 10:44

Katullo ha scritto:Ma perchè nessuno fa niente?! Insomma non possono certo lasciare un degrado del genere lì...non stiamo parlando di Giulianova (che potevo capire) ma di Roma! Migliaia di turisti che magari ci si ritrovano per caso cosa possono pensare? Perchè il comune non lo rinnova e lo pulisce? O meglio lo ricostruisce tutto da capo?!? Stanno aspettando che Valmontone gli dia una bella batosta? Lo sapranno i giostrai che presto aprirà questo nuovo parco e che se non si organizzano tra di loro ci rimettono tutti...o forse è meglio così...
Il problema è appunto che sta a Roma. In genere la mentalità a Roma (e che nessuno si offenda, sono di Roma ma certe cose non le sopporto proprio) è quella di costruire una cosa e poi lasciarla al suo degrado fino a quando la cosa è distrutta o quasi. Penso che il parco Luneur sia il riflesso del resto di Roma, una volta bella e pulita (almeno guardando i vecchi film di Sordi mi sembra così), oggi sporca e degradata.

Per farvi un esempio della mentalità qui vi posso dire che io faccio ogni giorno una tratta che mi porta al centro di Roma passando per la stazione di Roma San Pietro. Questa stazione (ma anche le altre di Roma) stavano andando allo sfascio in quanto a sporcizia e delinquenza. Solo con la morte del Papa si sono visti imbianchini, polizia, operai, ecc. Sembra brutto detto così ma qui si fanno i lavori solo se strettamente necessari.

Purtroppo è la classica città che se fai via dei Fori Imperiali trovi un po' (ma nemmeno tanta) di pulizia, se fai la parallela trovi lo schifo.

E così Luneur si è trasformato di pari passo con la città, non rimodernandosi e cercando di sopravvivere con qualche bambino che rimedia.

PS: comunque la colpa non è solo delle autorità-direttori, ma anche di noi che ci viviamo e dei turisti. Una volta ho visto mangiare i panini del McDonald sulle gradinate del Phanteon. Quando questi ragazzi sono andati via avevano lasciato le confezioni dei panini li sulle gradinate. Prova a fare una cosa del genere a Notre Dame!
Airmax

Avatar utente
elissa
Messaggi: 38
Iscritto il: 30 agosto 2004, 14:28
Località: Roma

Messaggio da elissa » 12 luglio 2005, 11:15

1. La sporcizia c'è..e si vede
2. I prezzi delle singole attrazioni sono davvero troppo alti per quanto valgono
3. Gli orari d'apertura sono ri-di-co-li!!Quest'inverno ho provato ad andarci 3 volte!!e 3volte ho trovato chiuso o in precinto di chiudere..anche di sabato sera!!..ma a che ora dovrei andarci?le 5 di pomeriggio??sbaglio o una volta era aperto anche di sera?!?!
4. Ci sono 3-4 attrazioni bellline!!!!La casa dell'orrore con gli attori a mo di horror house, la free fall, il piccolo coaster con loop, e quella specie di top spin viola..ma non ci si riesce ad andare!!!cavolo !!ho dovuto aspettare un quarto d'ora su ognuna perchè non c'era nessuno che ci salisse!!!e non potevano far partire l'attrazione tutta vuota!!!!!!..ma daaaaaaai...
5. Ma perchè?ci sono i bagni?!?!io ci ho rinunciato!!

Peccato..perchè ricordo che da bambina ci andavo spessissimo..poi sempre meno..quest'anno ci sono tornata ed è stata una mezza delusione..non ricordo neppure i nomi delle attrazioni :shock: ..davvero un peccato.. :cry: :cry: :cry:

Però...io non ho trovato tutta sta delinquenza..tutti pronti a fregarti la macchina??teppistelli??..mi pare esagerato...

Roma è la città più bella del mondo..è vero che a volte è un pò abbandonata a se stessa nelle periferie...forse succede un pò ovunque......................ma questo..è un altro discoso!! :wink:

Rispondi

Torna a “Altri parchi in Italia”