Raggiungere Europa Park in auto/bus

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Europa Park, Rulantica, Europa Park Hotels.
Avatar utente
Sbirulino
Messaggi: 875
Iscritto il: 4 novembre 2008, 12:36
Località: Roma

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Sbirulino » 9 ottobre 2019, 22:00

Io per star tranquillo una telefonata la farei.

Scusate ma leggendovi non ce l’ho fatta :mrgreen:
Tutto quello che hai sempre voluto è dall’altro lato della paura.

Avatar utente
Thunder
Messaggi: 575
Iscritto il: 15 novembre 2018, 11:40

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Thunder » 9 ottobre 2019, 22:17

Sbirulino ha scritto:
9 ottobre 2019, 22:00
Io per star tranquillo una telefonata la farei.

Scusate ma leggendovi non ce l’ho fatta :mrgreen:
Immagine
You've been thunderstruck

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2275
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Rudy Vedova » 9 ottobre 2019, 23:33

:lol: :lol: :lol:
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Matteo Riboldi » 10 ottobre 2019, 9:32

Tutta sta mega filippica per un potenziale pericolo neve? :lol:
Dicono siano le donne le regine delle paranoie ma anche qui si scherza poco, eh!
Se vuoi stare tranquillo mettiti un paio di buone catene invernali in bagagliaio e pace! Buone, perchè se le prendi da 30 euro, sarai soddisfatto di aver fatto il birichino con quei prepotenti di svizzeri ma se si sbraga la catena mentre cammini, fai prima a comprare l'auto nuova invece di riparare il danno che ne deriva!


Per gli altri argomenti bah.. andare a 100 km/h sempre è estremamente stupido e i motivi te li hanno già detti. Anche in Italia, in certe autostrade, ci sono limiti che cambiano molto spesso (soprattutto sulle autostrade appenniniche, senza contare quando ci sono lavori in corso o cantieri). La diversità è che, in Italia, la maggioranza degli automobilisti se ne sbatte e tira sempre a 130 km/h. Così come è prassi comprarsi la corsia di mezzo e impossessarsene per tutto il viaggio. Gli italiani sono tra i più imbecilli a guidare e questo è un dato di fatto. Ritornando ai limiti di velocità che frequentemente cambiano... ho fatto l'esempio dell'Italia che, per lo più nelle autostrade che attraversano montagne, hanno questo "inconveniente". La svizzera cos'è? Il Serengheti? L'Arkansas, il Minnesota o il Missouri con le loro immense praterie? :D Eccoti spiegato il perchè.

Riguardo agli obblighi invernali italiani, preferisco di più la filosofia di Germania e Svizzera piuttosto che la nostra. Qua, per chi si butta sulla scelta di pneumatici invernali anzichè le catene, si trova a Marzo/Aprile con temperature spesso di 15/20 gradi a devastare gli pneumatici invernali (progettati per funzionare in maniera ottimale sino agli 8 gradi), oltre che a rischiare in tenuta stradale. C'è da dire che però in Italia, se ci fosse la "filosofia" svizzero/tedesca, 3/4 degli automobilisti li multi a prescindere dalla neve o meno perchè sono sempre di intralcio alla circolazione stradale, in quanto incapaci di guidare! :lol:
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
alexxx1209
Messaggi: 1617
Iscritto il: 29 luglio 2009, 9:56
Località: Weinsheim (Kr. Bad Kreuznach), Germania
Contatta:

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da alexxx1209 » 10 ottobre 2019, 9:39

Rudy ha detto tutto, ma aggiungo giusto qualche info:

Pneumatici in Germania
Qui non c'è nessun obbligo per quanto riguarda il tipo di pneumatici. Quindi in inverno, puoi andare con gli pneumatici estivi senza problemi (Mi hanno fermato svariate volte e mai detto niente).

Ma come in Svizzera, devi sapere come muoverti. Se c'è la neve/ghiaccio e tiri sotto qualcuno, spera di avere gli pneumatici invernali, o l'assicurazione non paga.

Ora, tenendo conto che viaggi ad Ottobre, tutto questo non ha senso. Infatti in Germania consigliano (non c'è nessun obbligo) di cambiare le gomme entro il 15 di Novembre.

Viaggio Roma - Rust
Un consiglio per il viaggio Roma -> Rust è quello di partire da Roma tra le 18:00 e le 20:00, dopo una buona dormita nel pomeriggio.

In questo modo non troverai traffico nei punti più critici (Milano - frontiera - San Gottardo) e i bambini dormiranno.
Lo faccio "spesso" essendo della provincia di Roma e vivendo a Francoforte, e questo è l'unico orario in cui non ho mai trovato problemi, ne di traffico, ne di bambini che "sclerano".


Limiti Svizzeri
Concordo con te che un limite fisso sarebbe più rilassante, ma il vero problema della Svizzera non è il cambio di limite, ma la stanchezza che hai quando vieni da Roma. Infatti la Svizzera la attraversi dopo 7h di viaggio e i limiti sono l'ultimo dei tuoi problemi.
Peggiora poi quando ci sono i lavori, cambiando ancora più spesso.

Quando mi è capitato di viaggiare più a corto (partendo "vicino Monza"), il viaggio è stato molto più semplice da affrontare.


Infine, ricordatevi di dormire prima del viaggio e se possibile intercambiatevi alla guida.
Alessandro Ricci

Immagine

Danilo
Messaggi: 6278
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Danilo » 10 ottobre 2019, 10:09

Tolto il discorso "stagionale" il problema limiti lo si supera facilmente.
Anch'io al primo viaggio per Rust ero preso dall'angoscia del continuo variare dei limiti Svizzeri e della "facilità" di cadere nelle trappole dei controlli, ma poi in realtà non è così complicato e difficile, tutto è veramente ben segnalato, ci si adegua facilmente e velocemente.
Per il discorso meteo, io ci andrò tra Natale e Capodanno e non sono minimamente preoccupato, basta avere la macchina in ordine e montare, ma più che altro per sicurezza propria, gomme M+S o invernali.
Per il bollino ambientale, sul sito Dekra ci sono le indicazioni e la mappa, tolto Friburgo (ambito urbano) zero problemi per la zona di Rust, sempre nel dubbio si può richiedere a Dekra il bollino per la propria auto per tempo, il costo è affrontabilissimo.
https://www.dekra.it/it/bollino-germani ... ubplakette

Più che altro ricordati il kit di emergenza da tenere in auto, è obbligatorio averlo a bordo e sigillato.
Deve rispettare la normativa per le auto (non per le moto, c'è una DIN specifica), la norma corretta è la DIN 13164, e non deve essere scaduto (la data di scadenza è riportata sul kit).
Costa una stupidata, lo trovi a pochi euro nei centri commerciali, negozi di autoricambi o su internet.
E' valido ed obbligatorio in tanti paesi (Germania, Austria, Slovenia, come esempio), quando scade lo apri e ti metti il materiale nell'armadietto dei medicinali e viene utile.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

Avatar utente
APEMAN
Messaggi: 2296
Iscritto il: 11 febbraio 2010, 13:06

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da APEMAN » 10 ottobre 2019, 11:52

Secondo me l’ansia da limite di velocità è data dal fatto che in Italia spesso sembrano messi a caso, oppure mancano totalmente i cartelli che indicano il limite presente su un certo tratto. L’unica scocciatura del tratto svizzero sono gli onnipresenti cantieri, e mi raccomando, non fare come in Italia, dove in ogni cantiere dove ci sono i 60/80, ma la gente fa i 130.
Semplicemente uscendo dall’Italia in automobile capisci quanto siamo capre ignoranti noi italiani, all’estero esistono regole chiare, ma soprattutto utili alla sicurezza non al voler punire a tutti i costi, poi se non le rispetti ti arriva la mazzata. Per esempio in Germania quanto ti arriva un autovelox c’è Il tuo bel faccione in primo piano, così ti puoi scordare di spacciare la nonna come il compagno di scuderia di Vettel :lol:
Die Familie Mack ist der beste! Europa Park N°1

Avatar utente
Thunder
Messaggi: 575
Iscritto il: 15 novembre 2018, 11:40

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Thunder » 10 ottobre 2019, 12:05

Miiiiiiiiiiiiiiii che paranoie che vi state facendo :cry:

Qua sembra che per fare un tratto di strada serva il lasciapassare A38.

E anche il luogo comune che in Germania o Svizzera sono più belli/bravi/capaci di noi è da sfatare. Le autostrade tedesche sono disastrate in confronto alle nostre; l'asfalto drenante è un sogno che ancora ha da divenire realtà, ci sono cantieri piazzati più o meno a caso con il passaggio da 130 km/h a 60 e l'autovelox 2 metri dopo il cartello giusto per fare le multe; un cavalcavia sia e uno no ci mettono un restringimento di carreggiata e abbassano il limite (per mettere un autovelox).
L'unica nota positiva è che sono gratuite per macchine e moto, ma preferisco di gran lunga pagare un obolo e avere una strada decente.
You've been thunderstruck

Avatar utente
Andrea Ricci
Messaggi: 1943
Iscritto il: 23 giugno 2009, 16:16
Località: Urago d'Oglio (BS)

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Andrea Ricci » 10 ottobre 2019, 12:32

Non dico il nome ma c'è un applicazione per Android con i POI degli autovelox della Svizzera.
Non è per andare alla velocità che vuoi, ma ti avverte anche quando il limite cambia.
La versione offline è a pagamento
Zanzara Mode ON!

Avatar utente
alexxx1209
Messaggi: 1617
Iscritto il: 29 luglio 2009, 9:56
Località: Weinsheim (Kr. Bad Kreuznach), Germania
Contatta:

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da alexxx1209 » 10 ottobre 2019, 14:09

Thunder ha scritto:
10 ottobre 2019, 12:05
Miiiiiiiiiiiiiiii che paranoie che vi state facendo :cry:

Qua sembra che per fare un tratto di strada serva il lasciapassare A38.

E anche il luogo comune che in Germania o Svizzera sono più belli/bravi/capaci di noi è da sfatare. Le autostrade tedesche sono disastrate in confronto alle nostre; l'asfalto drenante è un sogno che ancora ha da divenire realtà, ci sono cantieri piazzati più o meno a caso con il passaggio da 130 km/h a 60 e l'autovelox 2 metri dopo il cartello giusto per fare le multe; un cavalcavia sia e uno no ci mettono un restringimento di carreggiata e abbassano il limite (per mettere un autovelox).
L'unica nota positiva è che sono gratuite per macchine e moto, ma preferisco di gran lunga pagare un obolo e avere una strada decente.
Scusami, ma dove hai visto "autostrade disastrate" in Germania?
D'accordo che quelle Italiane siano migliori (per via dell'asfalto drenante), ma definire quelle tedesche disastrate è una boiata bella e buona.

Inoltre non esiste che per via di un cantiere ci sia un passaggio da 130 a 60. Tutti i cantieri sono segnalati chilometri prima e si scende a scaglioni 130 - 100 - 80 - 60.
Alessandro Ricci

Immagine

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Matteo Riboldi » 10 ottobre 2019, 14:19

Thunder ha scritto:
10 ottobre 2019, 12:05
E anche il luogo comune che in Germania o Svizzera sono più belli/bravi/capaci di noi è da sfatare.
Non sono solo più capaci di guidare ma sono anche e soprattutto più rispettosi di tutto. Hanno il senso civico che noi non vogliamo avere.
Thunder ha scritto:
10 ottobre 2019, 12:05
Le autostrade tedesche sono disastrate in confronto alle nostre; l'asfalto drenante è un sogno che ancora ha da divenire realtà, ci sono cantieri piazzati più o meno a caso con il passaggio da 130 km/h a 60 e l'autovelox 2 metri dopo il cartello giusto per fare le multe; un cavalcavia sia e uno no ci mettono un restringimento di carreggiata e abbassano il limite (per mettere un autovelox).
Sei serio? Solo perchè non hanno l'asfalto drenante (che è una eccellenza italiana, è da riconoscere), non vuol dire che siano disastrate, anzi. Qua per gallerie, cavalcavia, sistemi di sicurezza contro le uscite di strada siamo quasi terzo mondo. E di fatti si vedono gli eventi tristemente noti a tutti. Siamo la barzelletta dell'Europa su certe cose. Passiamo dalle stelle alle stalle. Per i passaggi da 130 km/h (per la cronaca non non esiste tale limite di velocità, ne in svizzera ne in germania!) a 80/60 km/h, vaneggi... come ti hanno già scritto, è sempre progressiva la diminuzione di velocità. Gli autovelox sono li apposta per i beoti (tipo gli italiani) che se ne fregano dei limiti. Quello prima di Chiasso è anche divertente, ogni volta che sto sorpassando a 120 km/h un'auto e c'è l'italiano di turno incollato al di dietro che vuole la strada infischiandosene dei limiti, faccio apposta a prendermela comoda. Freccia a destra, mi sposto di corsia andando sulla prima, lui preme sull'acceleratore e l'autostrada si illumina a giorno per mezzo secondo. Sempre una emozione.

Personalmente, è un relax raggiungere Europa Park, usciti da Brogeda si respira tutt'altra aria sulla strada. Al ritorno, già da Como, cominciano le bestemmie. E te lo dice uno che se la fa almeno dieci volte l'anno. Oltre che aver girato in lungo e in largo almeno metà degli Stati Europei e 5 o 6 stati degli USA. Guidare in Italia (come campare con gli stipendi minimi) è roba da professionista!
Ovvio che, se sei alle prime armi e butti fuori il naso le prime volte dall'Italia, ti trovi in difficoltà. Come dice per altro Danilo. Siamo troppo abituati a guidare col c***.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Avatar utente
Thunder
Messaggi: 575
Iscritto il: 15 novembre 2018, 11:40

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Thunder » 10 ottobre 2019, 14:58

[OT]
Ho scritto che le loro autostrade sono disastrate in confronto alle nostre, e lo ribadisco.
Tutto quello che ho scritto l'ho verificato di persona dopo aver guidato in tutta Europa, dalla Norvegia in giù.

Gli altri sono più rispettosi di noi? Altra caxxata colossale. Gli altri sono più rispettosi di noi a casa loro.
Venite pure in Alto Adige a vedere i motociclisti tedeschi, svizzeri o olandesi come sono rispettosi dei limiti.

Gli altri sono più bravi di noi nel far rispettare il codice della strada (gli austriaci sopra a tutti gli altri), ma sono migliori di noi a fottersene di quello italiano.
[/OT]
You've been thunderstruck

Avatar utente
Matteo Riboldi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: 26 marzo 2005, 11:58
Località: Lissone (MB)

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Matteo Riboldi » 10 ottobre 2019, 15:13

Mi spiace che tu abbia questa visione distorta della realtà, riguardo alle infrastrutture italiane, confermata anche dagli altri che hanno postato prima di me.

Per quanto riguarda gli stranieri che vengono qua in Italia, si alcuni di loro lasciano a casa il senso civico ma questo è anche colpa nostra che non facciamo rispettare le regole. Paese dei balocchi ai loro occhi, e a tutti gli effetti.
La differenza tra noi e gli altri è che noi facciamo i porci comodi all'estero (venendo castigati) e a casa nostra. Loro, in casa loro e nelle altre nazioni (che fanno rispettare le Leggi in maniera severa), se ne guardano bene dall'essere incivili. Quindi in fin dei conti i peggiori siamo sempre noi. E non si parla di "alcuni" ma della stragrande maggioranza. Direi di chiudere l'OT.
Matteo Riboldi
Amministratore della community

Caber
Messaggi: 566
Iscritto il: 6 ottobre 2016, 8:44
Località: Cremona

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Caber » 10 ottobre 2019, 15:15

mah, a me gli austriaci sono sembrati molto disinteressati anche al loro di codice nei tratti privi di autovelox :lol:

comunque devo dire che guidare in svizzera non è questo dramma che sembra, dopo qualche decina di km cominci già ad abituarti. alla fine il 90% dei cambi di limite sono dovuti alla presenza di gallerie dove si passa dai 120 (di default) ai 100, quindi vedi una galleria e rallenti a prescindere.
è peggio l'impatto al rientro in italia

(comunque anche in svizzera tre o quattro limiti assurdi ci sono eh, vero che l'italia è peggio da questo punto di vista, però in italia vengono semplicemente ignorati e il problema si sana da solo :lol: )

Danilo
Messaggi: 6278
Iscritto il: 26 aprile 2007, 17:12
Località: Crema

Re: Raggiungere Europa Park in auto/bus

Messaggio da Danilo » 10 ottobre 2019, 15:21

E' divertente vedere ogni tanto riproporsi questo argomento, e vedere poi che sempre finisce sugli stereotipi a favore ed opposti al popolo italiano ed ai popoli stranieri.
Sinceramente? E' tutto molto più semplice e leggero, nulla di spaventoso o complicato.
E' un viaggio lungo, va preso con calma ed attenzione, semplicemente la stessa attenzione che ci serve per mantenere alta la nostra "autodifesa".
Se proprio devo trovare un difetto alle autostrade svizzere, una pausa fisiologica mi costa in proporzione quanto un rene che ha causato la pausa, quasi quasi vale la pena lasciarci giù il rene... :lol:
Ma così è il costo della vita.

Comunque ragazzi, in tanti siamo stati in Svizzera? Credo che altrettanti e probabilmente gli stessi han fatto, me compreso, vacanze e viaggi in Slovenia e Croazia, se la Svizzera è raccontata come un problemone guidare in Slovenia e Croazia è come fare la terza guerra mondiale.
Autovelox nascosti in finti cassonetti dei rifiuti, camuffati da finti cartelli pubblicitari, o annegati nei guard rail, ho visto perfino delle finte cassette della posta facendo il tragitto Fiume-Grotte di Postumia, autovelox che rilevano in avvicinamento e non al passaggio (quando ti accorgi sei già stato fregato) ovviamente non è come da noi, non ci sono né cartelli né avvertimenti, il limite c'è sei tu che non lo rispetti, devo anche avvisarti? da loro funziona così.
Ultima modifica di Danilo il 10 ottobre 2019, 16:15, modificato 1 volta in totale.
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

Rispondi

Torna a “Europa Park Resort”