Roma Theme Parks

Forum dedicato alle discussioni sugli altri parchi in Italia.
Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13210
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Roma Theme Parks

Messaggio da peppe2994 » 6 ottobre 2018, 12:48

Eh certo, si deve investire...quando ti viene dato un budget da investire.

E' questo il punto, la visione a breve termine degli investitori.

seph78
Messaggi: 998
Iscritto il: 19 giugno 2011, 23:45

Re: Roma Theme Parks

Messaggio da seph78 » 7 ottobre 2018, 11:04

Non è questo il punto. Gli investitori non investono e ok, ma te devi risanare un parco. La prima cosa che io cercherei di fare, visto che si tratta di intrattenimento e quindi la riuscita si basa sulla bontà o meno dell'esperienza, sarebbe limare tutto quello che potenzialmente porta un guest a non tornare e fare cattiva pubblicità. Un motivo è la pochezza dell'offerta, e su quello ci puoi fare poco se non l'intervento cigarini style ma il resto non ha niente a che fare, o comunque poco, col budget: si tratta di organizzazione e regole.

I parchi romani fanno di tutto invece per farsi parlare male.

Francesco24
Messaggi: 23
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 13:41

Re: Roma Theme Parks

Messaggio da Francesco24 » 13 ottobre 2018, 15:10

Parlando dei vari parchi romani.. sono di zona e ho avuto modo negli anni di visitarli tutti. Promossi secondo me a pieni voti Zoomarine, parco ibrido meccanico-acquatico-marino.. che senza troppe pretese fa alla grande il suo "dovere".. e Luneur.. trovo giusta una sua riconversione a parco per i bambini piccoli e le loro famiglie. L ho trovato in forma, colorato, allegro e con un offerta notevole per il suo target.

Passiamo ora alle note dolenti. La gente ora viaggia.. E con il Web può virtualmente girare tutto il mondo. Se apri 2 parchi che si presentano al pubblico come "parchi divertimento di Roma".. la gente si aspetta un qualcosa del livello quantomeno qualitativo che trova a Gardaland o Mirabilandia. Invece si trova 2 parchi di media misura (Rainbow MagicLand) o piccola misura (cinecittà world) a prezzi paragonabili però a strutture ben più di qualità. Oltre agli evidenti errori commessi negli anni dai vari management dei 2 parchi.. L errore secondo me sta a monte. Se vuoi un parco da almeno 2 mln di visitatori all anno.. (e con un bacino potenziale come quello romano secondo me non puoi non ambire a fare questi numeri..) bisogna investire tanto. Forse il doppio delle cifre che sono servite per far nascere queste strutture. Il pubblico italiano conosce Gardaland.. e'quello il Parco a cui sarai sempre paragonato.. bene.. bisogna partire da quel livello.. E programmare da subito anche le novità per almeno i 3/4 anni successivi all anno di inaugurazione.. per far tornare gli ospiti ogni anno è crearti così una grossa base di clienti. Possiamo parlare di tutte le scelte sbagliate fatte da dirigenti.. Ma come qualcuno ha già detto qua sopra.. Se lavori con un budget da parchetto di periferia.. Non puoi fare più di tanto. A MagicLand per arrivare ad essere ciò che doveva essere, ossia il Parco divertimenti della Capitale e fare 2/3 mln di visitatori amo anno, servirebbe un investimento di non meno di 80 non di euro.. per almeno 2 nuove grandi attrazioni.. sistemare quello che già esiste e magari creare un Rainbow AcquaPark da affiancare al Parco vero e proprio. Sennò non vedo onestamente un gran futuro. Per cinecittà world la vedo ancora peggio, con 4 attrazioni decenti secondo me devi abituarti allidea di essere un parco piccolo da 3/400 mila ospiti all anno.. ben lontano da ciò che ci avevano promesso in fase di progetto

Avatar utente
Riccardo2
Messaggi: 918
Iscritto il: 23 febbraio 2017, 19:32

Re: Roma Theme Parks

Messaggio da Riccardo2 » 14 novembre 2018, 11:32

Rainbow Magicland ha il potenziale per essere un parco favoloso. L'atmosfera c'è,le attrazioni non sono tantissime ma sono varie e molto belle, le dimensioni sono giuste (inoltre con l'aumento della vegetazione sembra più grande), le scenografie sono splendide...
Servirebbero: Nuove attrazioni, manutenzione, spettacoli rinnovati.

Inoltre è da quando ha aperto che sogno una divisione in aree tematiche o l'aggiunta di nuove (per adesso sono 2, Il Regno dei Piccoli e Magic Street).
Ad esempio vicino a Bombo c'è un grande prato, ve la immaginate una piccola area con un negozietto e un chiosco a tema Monster Allergy? Con in più un cambio di tematizzazione per Formula Cars. Sarebbe fantastico. Poi aggiungerei tematizzazione all'isola volante così da renderla a tema Huntick, idem con il castello. Aggiungerei qualche cosa anche a Le Rapide per unirlo alla "lore" di Huntick, cosi nascerebbe un'area!
:-)

Rispondi

Torna a “Altri parchi in Italia”