Domande generali

Forum dedicato alle discussioni sui roller coasters.
Rispondi
Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13217
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Domande generali

Messaggio da peppe2994 » 7 gennaio 2015, 19:07

Riguardo il collegamento treno-catena è esattamente come dice Lore.
Non è che la B&M costi di più così per caso. Ogni singolo elemento è frutto di un'accurata progettazione mirata ad aggirare i difetti dei concorrenti.La Vekoma lavora con un gancio di accoppiamento con la catena costantemente abbassato, ciò causa quel fastidiosissimo rumore.
La B&M invece lavora all'opposto,non solo, non so se utilizzano questa cosa su tutti i modelli ma l'aggancio viene sincronizzato meccanicamente sfruttando l'anti rollback. L'ho visto su Raptor, suppongo che per tutti gli altri valga lo stesso. Così si riesce a mantenere la miglior posizione possibile per l'aggancio.

In linea generale una repentina variazione della potenza richiesta ai motori elettrici non faceva bene. Portava ad un'usura più rapida ed una diminuzione dell'efficienza energetica. Il discorso della pre drop che alleggerisce la catena è da vedere nell'ottica di Lore1991. La pre drop non riduce la tensione ma la rapidità di variazione della tensione. La pre drop permette un accompagnamento graduale, quindi una tensione della catena in graduale diminuzione, quindi una potenza richiesta dal motore di traino in graduale diminuzione.

Se variazioni di tensione repentine non comportano stress rilevanti per le catene di traino non può dirsi lo stesso per i vecchi modelli di motori che certamente ne risentivano.

Per come la vedo io la B&M (e non solo) non avendo trovato in passato motori consoni a sopportare negli anni questo tipo di stress ha optato per un alleggerimento del carico di lavoro, ovvero una pre drop. Adesso i motori elettrici sono tutti diversi. Rimane lo stesso il principio di base, ma sono stati fatti passi da gigante in merito al controllo dei consumi, della coppia e tutto il resto permettendo così una piccola rivoluzione del settore silenziosa ma significativa.
Con i motori moderni il problema non si pone più infatti le pre drop vanno sparendo visto che sono anche anti economiche. Se qualcuno ancora le costruisce è perché danno più sprint al treno nelle drop.

LamaErrante
Messaggi: 186
Iscritto il: 24 ottobre 2013, 13:11

Re: Domande generali

Messaggio da LamaErrante » 14 febbraio 2015, 14:36

Guardando la locandina di Oblivion - The Black Hole e vedendo l'artwork che mostra le sedute parallele al binario, mi chiedevo se una cosa del genere fosse possibile nella realtà. Immaginate una dive machine con tali sedute: verrebbe fuori un coaster misto free fall tower! Dopotutto nei 4D coaster il treno viaggia parallelamente al binario in certi tratti, ed esistono anche i Flying in cui sei sospeso..

Avatar utente
lore1991
Messaggi: 3100
Iscritto il: 6 febbraio 2008, 17:54

Re: Domande generali

Messaggio da lore1991 » 14 febbraio 2015, 17:48

Beh ad essere possibile lo è sicuramente ma, oltre al fatto che dovresti fare il blocco in cima con una curvatura molto più ampia, anche il resto del percorso dovrebbe essere adattato di conseguenza (e diventerebbe di fatto un flying con treno al contrario).
Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!

Avatar utente
Charlie
Messaggi: 776
Iscritto il: 3 marzo 2015, 15:02

Coaster asiatici,passerelle latterali

Messaggio da Charlie » 2 aprile 2015, 23:33

È da tantissimo tempo che mi chiedo perché in tutti (o quasi) i coaster asiatici ci sia lateralmente una sorta di passerella,insomma ,tipo le classiche scale che ci sono accanto alle lift . Qualcuno di voi sa dirmi a cosa servono? #-o

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13217
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Coaster asiatici,passerelle latterali

Messaggio da peppe2994 » 3 aprile 2015, 0:29

Scusa, posta una foto, i nomi dei coaster...
Detto così è difficile capire cosa intendi.

livai
Messaggi: 1736
Iscritto il: 15 marzo 2014, 0:13

Re: Coaster asiatici,passerelle latterali

Messaggio da livai » 3 aprile 2015, 1:19

intende tutti i coaster gipponesi ,che hanno una passerella di lato al binario . serve per ispezionare il percorso ( bulloni etc)
perchè ?!? perchè i giapponesi son malati sulla sicurezza
dai Raffaele , alla fine siamo amici . anche se fai la voce grossa e mi dici le cose alle spalle

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13217
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Domande generali

Messaggio da peppe2994 » 3 aprile 2015, 12:24

Tutti? Sono andato un po a vedere gliIntamin, B&M e Vekoma e non ho visto nulla.
Sono curioso, postate un nome :)

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2279
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: Domande generali

Messaggio da Rudy Vedova » 3 aprile 2015, 13:21

Non capisco esattamente cosa intendi, ho visito buona parte dei parchi giapponesi, e li ricordo esattamente identici a quelli europei o americani... Forse non intendiamo la stessa cosa...
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
lore1991
Messaggi: 3100
Iscritto il: 6 febbraio 2008, 17:54

Re: Domande generali

Messaggio da lore1991 » 3 aprile 2015, 13:28

Principalmente è la Togo che mette(va, visto che è fallita) la passerella di fianco a tutto il tracciato, non credo fossero i parchi a richiederla per motivi di eccessiva premura. Se guardate, che so, Fujiyama (o anche un qualsiasi altro coaster Togo), si può vedere la passerella lungo tutto il tracciato. Ci sono anche altri coaster non Togo che le hanno (Steel dragon 2000, Dodonpa, ecc) quindi boh, forse è per avere possibilità maggiori di controllo del tracciato a seguito di forti terremoti! È l'unica cosa che mi viene in mente.
Ultima modifica di lore1991 il 3 aprile 2015, 13:42, modificato 1 volta in totale.
Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!

Avatar utente
Rudy Vedova
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2279
Iscritto il: 18 agosto 2004, 16:05
Località: Peccia-Switzerland

Re: Domande generali

Messaggio da Rudy Vedova » 3 aprile 2015, 13:37

Ah, OK! Ho capito cosa intendete...
Effettivamente la Togo su alcuni (ma non tutti, non so se era una richiesta del parco o uno standard del costruttore) modelli montava questa particolarità. Serve essenzialmente per i controlli e per evacuare il treno in caso di eventuale emergenza.
Rudy Vedova
Moderatore della community

Avatar utente
Andrez
Messaggi: 1999
Iscritto il: 27 giugno 2011, 12:59
Località: Bergamo

Re: Domande generali

Messaggio da Andrez » 19 settembre 2015, 19:16

ragazzi,avrei una domanda da fare..mi frulla per la testa da un po:se una persona che fa i coaster tranquillamente,non ha paura e si riesce a fare tutto il giro tranquillamente senza problemi,ed un giorno si ammalasse al cuore,ad esempio cardiopatia..poi se salisse su un coaster rischierebbe o non ci sarebbero problemi dato che non proverebbe nessuna emozione a farlo?
spero si capisca ciò che intendo :lol:
Europa Park <3
Disney Dreams *.*

Alex 10
Messaggi: 886
Iscritto il: 23 agosto 2013, 17:27
Località: Massa Carrara

Re: Domande generali

Messaggio da Alex 10 » 20 settembre 2015, 1:29

Certo che si capisce, diciamo che rischierebbe lo stesso perchè chi è malato può avere dei problemi anche a fare una banale corsa a piedi o una semplice partita di pallone con gli amici, però di sicuro avrebbe molte ma molte possibilità in meno di sentirsi male rispetto ad una persona anch'essa malata ma emotiva e al primo giro della sua vita.
Le emozioni forti mettono sotto sforzo il cuore e quindi una persona che rimane fredda perché ormai assuefatta ai coaster non subisce un effetto del genere.

Avatar utente
christiancaponnetto
Messaggi: 239
Iscritto il: 14 dicembre 2017, 13:05

Re: Domande generali

Messaggio da christiancaponnetto » 30 agosto 2018, 19:20

Ragazzi ma un coaster B&M (solo struttura, senza theming) quanto costa?

Su diversi siti vedo dai $12.000.000 ai $22.000.000
ma 12 milioni sono pochi per tutta la qualità B&M :shock:

Chiaritemi questa cosa vi prego.
The Storm is screaming and opens the gate
The speed and the volume accelerates.

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 13217
Iscritto il: 17 maggio 2009, 11:52

Re: Domande generali

Messaggio da peppe2994 » 30 agosto 2018, 22:14

Il costo dipende dalla lunghezza. Se con 12 milioni compri 600 metri B&M per la stessa cifra con altri costruttori si ottiene il doppio della lunghezza.

Avatar utente
MrFacipieri
Messaggi: 2380
Iscritto il: 20 maggio 2011, 17:50
Contatta:

Re: Domande generali

Messaggio da MrFacipieri » 1 settembre 2018, 10:34

Io mi accontentavo anche di un sedile di prova ma mi hanno detto che non vendono parti a se stanti
Immagine

Rispondi

Torna a “Roller coasters”